Rubate Migliaia di Foto HOT dei VIP dagli iPhone bucando il sistema “Trova il mio iPhone”

Foto VIP iPhone

Anche l’impenetrabile muso creato da Apple sui suoi server è caduto. Il fantomatico iCloud e il sistema Trova il mio iPhone sono stati bucati e a farne le spese sono stati i VIP che si sono visti trafugare le proprie immagini.

I server sicuri, crittografati e protetti da una doppia verifica di Apple sono stati penetrati e l’iCloud non è più il posto così sicuro per salvare i propri file, foto e documenti. La vulnerabilità è stata prontamente risolta da Apple ma molti account sono stati violati, soprattutto quelli dei VIP cha hanno visto trafugate alcune loro foto. Gli hacker hanno utilizzando un codice in Python che agiva sulla funzionalità del Trova il mio iPhone e che permetteva di accedere agli account semplicemente conoscendo la mail della vittima.

La vulnerabilità presente su iCloud era solo di non prevedere attacchi di Brute Force con la quale è stato portato l’attacco e l’intrusione in moltissimi account. Infatti con uno script in grado di generare migliaia di password hanno provato a beccare la password giusta e quindi entrare nell’account del malcapitato.

Dopo tutti gli accessi con password errata e conseguente avviso alla vittima via mail dei numerosi tentativi di accesso, l’account è stato bloccato, ma in molti casi l’attacco è andato a buon fine e prima che venisse bloccato sono state trafugate numerose immagini che sono finite in rete.

Cupertino ha corretto la vulnerabilità. Ma dal rilascio del codice online, sono stati ovviamente migliaia i tentativi in tutto il mondo. E qualcuno è riuscito ad entrare e a prendere qualcosa che non gli apparteneva.