SEGUI il canale Telegram Offerte di YourLifeUpdated: sconti esclusivi su Amazon e Gearbest ogni giorno selezionati per te! 

Dove ho parcheggiato? Ecco come salvare la posizione del parcheggio su iPhone usando Google Maps

Dove ho lasciato l’auto? Come ritrovare auto parcheggiata? Ti aiuta Google Maps su iPhone!

Nuova giornata, nuova guida dedicata ai lettori di YLU.

Ora Google Maps ti ricorda dove hai parcheggiato!

Oggi in particolare vedremo come sfruttare il programma Google Maps per salvare la posizione del parcheggio dell’auto. Grazie ad un recente aggiornamento dell’app di Google, infatti, ora è possibile salvare in un click la posizione del parcheggio. In questo modo ricordarti dove hai parcheggiato non sarà più un problema!

Ritrovare auto parcheggiata iPhone con Google Maps

Penso che quello di ritrovare il posto in cui viene parcheggiata l’auto sia un problema comune e molto diffuso, soprattutto quando sei in un posto nuovo, mai visto, o magari quando sei ad un concerto o in un grosso supermercato, dove ci sono centinaia o migliaia di macchine parcheggiate.

Un tempo bisognava perdere parecchio tempo per ritrovare il parcheggio dell’auto, ma oggi grazie ai nostri potenti smartphone le cose sono nettamente migliorate. E il tutto diventa ancora più semplice grazie al programma Google Maps, che recentemente è stato aggiornato integrando una comodissima funzione per salvare il parcheggio della macchina. 

Dopo aver posteggiato l’auto, dunque, basterà fare un click per salvare la posizione GPS nello smartphone in modo da ritornare esattamente al parcheggio in un secondo momento.

Vedere dove hai parcheggiato l’auto con Google Maps su iPhone

Se questa funzione potrebbe fare al caso tuo, ecco come fare per attivarla e sfruttarla al meglio.

Chiaramente devi avere l’ultima versione di Google Maps installata sul tuo dispositivo iOS: se ancora non l’hai fatto, dunque, scarica e installa l’ultima release di Google Maps direttamente da App Store.

Google Maps posizione parcheggio iPhone: come fare

Fatto questo, per memorizzare la posizione della tua auto devi:

  • aprire Google Maps dopo aver parcheggiato la macchina
  • cliccare sul punto blu che mostra la tua posizione
  • dal menù che compare, selezionare “Salva come posizione del parcheggio”
  • come per magia la posizione del parcheggio sarà salvata sulla tua mappa di Google. Cliccando Google dà la possibilità anche di introdurre delle note, in modo da aggiungere foto e tempo di permanenza (c’è un timer), utili per esempio se ci si trova all’interno di un parcheggio multilivello di un certo commerciale, o magari di un aeroporto.

Ecco fatto!

Indubbiamente si tratta di una funzione molto utile per ricordare dove hai parcheggiato l’auto. 

Ti segnalo per completezza che Google Maps ha una funzione di salvataggio automatica del parcheggio: se hai lo smartphone collegato alla macchina tramite bluetooth o USB, appena l’app rileva che hai parcheggiato l’auto e ti stai allontanando, salva la posizione corrente come parcheggio in modo da permetterti di ritrovare l’auto velocemente in un secondo momento. 

Una funzione già vista in Apple Maps su iOS, ma che ora arriva anche in Google Maps, un’app decisamente migliore e più completa a mio avviso.

Direi che con questa guida abbiamo concluso.

Se qualche volta, magari dopo aver fatto la spesa in un grande centro commerciale, ti è capitato di dimenticare dove hai parcheggiato, finendo per vagare per ore alla disperata ricerca della tua auto, Google Maps è ora pronta a correre in tuo aiuto: l’app ti darà infatti la possibilità di segnare il punto in cui hai lasciato l’auto, risparmiando tempo e crisi di nervi. Finalmente!

Come anticipato, la nuova funzione è disponibile nell’ultima versione di Google Maps. L’hai già provata?

Per dubbi o domande lascia un commento, ti aiuterò il prima possibile!

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here