Hackerare un iPhone 7 non è impossibile e costa solo 500 dollari, circa di 425 euro

Entrare in un iPhone 7 senza conoscere PIN, password o il TouchID è possibile comprando un dispositivo da appena 425 euro per sbloccarlo

Vi ricordate il caso dell’iPhone della strage di San Bernardino dove Apple si rifiutò di sbloccare il dispositivo dell’attentatore? In quel caso l’FBI pagò oltre 1 milione di dollari una società Israeliana per sbloccare l’iPhone mentre è notizia di poco tempo fa che è sufficiente un dispositivo da appena 425 euro (per la precisione 500 dollari) per sbloccare un iPhone 7.

Dunque se volete accedere ad un iPhone 7 i Phone 7 Plus sarà sufficiente comprare un dispositivo da circa 500 dollari che permette di aggirare il passcode ed il touchID sugli ultimi due iPhone venduti da Apple.

Il video che vedete a fine articolo mostra il funzionamento di questo piccolo dispositivo che dunque permette di accedere ad iPhone 7 ed iPhone 7 Plus con installato sia iOS 10.3.3 ed anche la Beta di iOS 11.

Il sistema prova tutti i pin di sblocco e come si vede nel video se il codice è semplice ci mette pochi minuti però c’è da testare con pin complessi a 6 cifre o alfanumerici potrebbero volerci giorni o settimane.

Il tutto tramite questo piccolo aggeggio, un cavo per collegare l’iPhone al PC con Windows ed il software 3uTools. Insomma un bel metodo di hack per i nuovissimi iPhone.

Il bug sfruttato è quello che dopo diversi tentativi errati di PIN inizia il timer di blocco, ma se il dispositivo viene riavviato durante un ritardo, questo timer non viene attivato se il codice è stato sbagliato più volte, dunque possiamo fare infiniti tentativi.

Apple intanto informa che ha già risolto il bug in iOS e quindi nella versione finale non sarà presente.

https://youtu.be/IXglwbyMydM

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here