BMW M4 MotoGP Safety Car: ecco tutte le foto di questa nuova e spettacolare auto che fungerà da Safety Car per la MotoGP

bmw-m4-safetycar-2015_3

Bmw M4 safety car in MotoGP con una sorpresa sotto il cofano

Ecco a voi le prime foto della nuovissima BMW M4 MotoGP Safety Car, l’auto che fungerà da Safety Car nel campionato 2015 della Moto GP, che prenderà il via tra poche settimane.

Anche quest’anno, dunque, la Safety Car della MotoGP 2015 sarà prodotta da BMW M4: la nuova e spettacolare auto è stata svelata poche ore fa nella sua nuova livrea ufficiale. La collaborazione fra il costruttore di Monaco e la Dorna Sports, società che gestisce il motomondiale, dura ormai dal 1999 e di recente è stata riconfermata fino al 2020.

Rispetto alla M4 in pista la stagione scorsa, il nuovo modello si diversifica non soltanto per la livrea e per un alettone posteriore più aggressivo, ma soprattutto per una novità tecnica che verrà utilizzata, pare, anche su un futuro modello di serie.

Mentre, infatti, la Bmw M4 “stradale” può contare sui 431 Cv e 550 Nm di coppia erogati dal 3000 cmc a sei cilindri in linea TwinPower Turbo, la versione “safety car” offre prestazioni superiori e consumi ridotti di circa l’8% grazie al nuovo sistema di iniezione ad acqua. Un sottile getto di acqua viene iniettato nel collettore di aspirazione per ridurre la temperatura di combustione e per aumentare la pressione grazie all’apporto di ossigeno.

Questo tecnologia, secondo quanto dichiarato da BMW, farà presto il suo debutto su un nuovo modello di serie della linea Motorsport.

bmw_m4_safetycar_2015_breitsei-54de219260875

Senza entrare troppo nel dettaglio, questa tecnologia innovativa funziona in questo modo: la vaporizzazione dell’acqua nei condotti d’aspirazione consente di abbassare le temperature dell’aria in ingresso, permettendo un incremento della potenza erogata dal motore.

Questo sistema permette quindi di ottenere la riduzione del rischio di detonazione e il miglioramento della compressione dell’aria in aspirazione; inoltre si possono preservare pistoni, valvole, catalizzatori e limitare gli stress termici della girante motrice e ne deriva un rapporto di compressione più alto, a vantaggio della coppia motrice e dell’efficienza.

p90173548-highres-54de2197c4230

La riserva d’acqua si trova in un serbatoio supplementare da 5 litri posto nel bagagliaio, dove hanno sede anche la relativa pompa, i sensori e le valvole dell’impianto. Il tutto, ovviamente, regolato dall’elettronica motore, che gestisce e controlla il volume di liquido a seconda delle necessità di raffreddamento.

Secondo BMW, il rifornimento di acqua in pista non dovrebbe comportare particolare perdite di tempo, mentre sulle applicazioni stradali del sistema sarà sufficiente fare il pieno di acqua ogni 5 di carburante.

Per ora è tutto: la rivedremo in pista a partire dal 29 marzo in Qatar.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!