Sciopero benzinai Maggio 2015: stop in autostrada dal 4 al 6. Benzinai chiusi in autostrada dal 4 al 6 Maggio 2015

Terza chiusura delle aree di servizio in autostrada dal 4 al 6 maggio; lo sciopero dei benzinai minaccia anche l’Expo.

Sciopero-benzinai-autostrade-dal-4-al-6-Maggio-2015-stop-di-48-ore

Autostrade, sciopero benzinai nelle aree di servizio dal 4 al 6 Maggio. I gestori delle aree di servizio presenti sulle autostrade infatti hanno proclamato uno sciopero dei distributori di carburante di 48 ore tra il 4 e il 6 Maggio 2015.

Sciopero benzinai 2015, stop autostrade Italia dalle ore 22 del 4 Maggio alle 22 del 6, possibili disagi.

Mese di Maggio che si aprirà con uno sciopero benzinai in Italia.

Il nuovo sciopero dei benzinai è stato annunciato da una nota congiunta delle associazioni di categoria che lamentano ‘l’assoluta mancanza di iniziativa’ da parte del Ministero delle infrastrutture e del Ministero dello sviluppo economico in merito alle problematiche da tempo sollevate nelle sedi competenti per risolvere il problema dei costi e della qualità dei servizi offerti al ‘consumatore’ della rete autostradale.

Sciopero benzinai Maggio 2015: dal 4 al 6 Maggio 2015 i benzinai in autostrada saranno chiusi per sciopero. 

L’agitazione è stata proclamata dalle organizzazioni di categoria Faib Confesercenti, Fegica Cisl ed Anisa Confcommercio.

Nella prima settimana di Maggio, dunque, resteranno ferme le pompe in autostrada dalle dalle ore 22 del 4 Maggio alle 22 del 6 maggio.

L’agitazione, questa volta, potrebbe non fermarsi alla chiusura delle aree di servizio sulle autostrade. I sindacati hanno infatti fatto sapere che sono allo studio iniziative da mettere in atto in prossimità della rete autostradale nella zona dell’Expo di Milano che sarà, in quei giorni, al centro dell’attenzione per la concomitanza dell’inaugurazione dell’Esposizione Universale.

Lo sciopero dei benzinai: il perché della terza serrata in due mesi. 

Lo sciopero dei benzinai, il terzo dopo quelli del 4-5 marzo e del 31 marzo-1 aprile, ha origine dalla protesta contro il sistema di concessioni governative che, secondo i benzinai, favorisce i gestori delle autostrade a discapito dei prezzi dei carburanti e, quindi, degli automobilisti. I sindacati contestano al governo un atteggiamento immobilista che tende a garantire gli interessi e le rendite di posizione di cui godono i concessionari autostradali che hanno, come effetto collaterale, il sistematico aumento dei pedaggi.

Motivi a parte, comunque, preparatevi perchè dal 4 al 6 maggio 2015 dovremo fare i conti con lo sciopero dei benzinai in autostrada, che resteranno chiusi per protesta.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!