Quanto consuma un caricabatterie sempre attaccato alla presa di corrente?

https://i0.wp.com/www.controcopertina.com/wp-content/uploads/2014/06/caricabatteria-unico_t.jpg?w=640

Non so voi ma io stacco sempre il caricabatterie del mio smartphone dalla presa elettrica quando non lo utilizzo per ricaricare il telefono ma vedo che è una pratica molto comune lasciarlo sempre attaccato. Sebbene sia una pratica comune “lasciarlo sempre attaccato” perchè tanto non consuma corrente dopo aver letto questo articolo dovrete ricredervi.

Lasciare il caricabatterie sempre attaccato alla presa di corrente non solo è uno spreco di denaro poichè, seppur in minima parte, il caricabatterie assorbe corrente e quindi è un costo aggiuntivo sulla bolletta elettrica, ma usura anche i vari componenti interni del caricabatterie stesso.

Parliamo di costi

Se il caricabatterie ha un LED il consumo si attesta introno ai 1.3 euro all’anno mentre se non lo ha, il consumo si attesta intorno ai 0,60 euro e quindi è sempre un costo che si può evitare.

Usura dei componenti

Un caricabatterie sempre attaccato alla presa di corrente tiene sotto tensione tutti i componenti interni tra cui i delicati condensatori che si usurano se usati 24 su 24.

Insomma se volete risparmiare e allo stesso tempo preservare il caricabatterie o lo staccate oppure acquistate una ciabatta con l’interruttore ON-OFF da staccare una volta usata la presa di corrente per ricaricare lo smartphone.

  • Night.on.the.web

    Molto interessante ed utile 🙂 Alla ciabatta ci avevo pensato anche io proprio in questi giorni.