Windows 10 è disponibile da circa 3 mesi ma ha già raggiunto Windows 8.1 in termini di penetrazione del mercato. Infatti secondo i dati pubblicati da NetApplications, Windows 10 ha già il 7,94% di quota di mercato, mentre Windows 8.1 è  al 10,68% e dunque secondo noi nel prossimo mese o al massimo entro fine 2015, Windows 10 potrebbe diventare il secondo sistema operativo più diffuso al mondo dopo Windows 7 e poco sopra l’intramontabile Windows Xp.

Infatti l’highlander Windows XP detiente ancora un buon 11,68% dietro a Windows 7 che ha il 55,71% e dunque ancora lontano da raggiungere ma le cose potrebbero cambiare rapidamente nei prossimi mesi, vista l’ondata di aggiornamenti a Windows 10, che se contiamo le percentuali di Windows 8 (8 + 8.1) che arriva ad oltre il 13% più quella di Windows 10, una piccola fetta di utenti Windows Xp ed ovviamente tanti utilizzatori di Windows 7 possiamo ipotizzare che entro 6 mesi, Windows 10 possa raggiungere proprio Windows 7 in un arco di tempo limitato tenendo conto anche dello sfortunato Windows Vista che ha solo l’1,74%.

Dunque se Windows 7 domina incontrastato con oltre il 55%, l’intero sistema operativo creato da Windows ha una quota pari circa il 90% e marginalmente troviamo gli altri sistemi operativi con MAC Osx che ha meno del 6% (5,63%) con un calo anche se di poco, mentre NetApplications colloca tutti gli altri sistemi operativi marginali che non riescono a fare classifica per la loro bassa diffusione raggiungono solo il 5,81%.

Via