SEGUI il canale Telegram Offerte di YourLifeUpdated: sconti esclusivi su Amazon e Gearbest ogni giorno selezionati per te! 

Google Pixelbook, Chromebook convertibile con pennino e Google Assistant. Ecco le caratteristiche, la scheda tecnica e i dettagli

Tutto quello che devi sapere sul computer Google Pixelbook

Ci siamo: Google Pixelbook è finalmente ufficiale. Come avevano anticipato i rumors, il nuovo Chromebook sarà basato su processori Intel Core i5/i7, supporterà la Pixelbook Pen e Google Assistant ed avrà autonomia di 10 ore. Già in preordine a 999 dollari.

Ma procediamo con calma e andiamo a scoprire insieme il nuovo computer portatile di Google basato su ChromeOS. 

Dopo i tanti rumors, Google ha presentato ufficialmente il suo nuovo Chromebook, il primo che potrà offrire pieno supporto a Google Assistant, il primo a supportare l’input da penna d il primo a sfoggiare un concept “convertibile” che permetterà all’utente di ruotare fino a 360 gradi lo schermo per utilizzare il dispositivo in modalità notebook, tablet, tenda e presentazione.

Il design

Già a prima vista questo Google Pixelbook sembra davvero interessante. Ma anche lato hardware e materiali non è affatto male, anzi. Lo chassis è costruito in alluminio, mentre la parte superiore sul retro è rivestita in vetro.

Il design del dispositivo è molto zen: il pannello del display è di colore nero, che contrasta molto bene con il resto del corpo del dispositivo, completamente bianco nella versione base.

La scocca posteriore è ispirata invece ai già famosi smartphone Google Pixel, con una sezione superiore differente dal resto della superficie e di colore più chiaro, dove spicca il logo dell’azienda.

La tastiera

La tastiera presenta dei pulsanti ad isola ben separati tra loro e sono dotati di un sistema di retroilluminazione che non solo illumina i caratteri dei pulsanti, ma anche il loro perimetro, per garantire un colpo d’occhio migliore al buio.

L’hardware

Molto interessante anche il display da 12.3 pollici qHD (2400 × 1600 pixel, 235PPI), i processori Intel Core i5/i7, i 16GB di memoria RAM (al massimo) e i 512GB di storage SSD (nelle configurazioni top-di-gamma, c’è comunque la scelta tra varianti da 128 GB, 256 GB o 512 GB).

La batteria

Google Pixelbook integra una porta USB Type-C, utile sia per il trasferimento dati che per la ricarica della batteria. E a questo proposito, Mountain View ha dichiarato che il suo Chromebook potrà funzionare per (fino a) 10 ore consecutive lontano dalla corrente, ma supporterà la ricarica rapida (2 ore di autonomia per soli 15 minuti di ricarica).

Peso e dimensioni

Pixelbook misura 10 millimetri in spessore e pesa 1Kg circa.

Il prezzo

Tutto molto bello, peccato per i prezzi, che almeno sul mercato americano saranno molto elevati: si partirà infatti da 999 dollari, che non sono assolutamente pochi per un computer basato su ChromeOS, molto più limitato quindi dei concorrenti Windows e macOS. 

Ok, verissimo che ChromeOS è leggero, snello, fluido, veloce, personalizzabile e supporta il Play Store per app, giochi e programmi, ma 1000 dollari per un Chromebook mi sembrano decisamente fuori mercato. A quel prezzo meglio un PC Windows oppure un qualsiasi MacBook. 

Vero che potremo utilizzare i comandi vocali per interagire con Google Assistant e richiamare l’assistente digitando sulla tastiera, vero che potremo sfruttare l’Instant Tethering (che si attiva quando il Chromebook passa in tethering per mancanza di una connessione WiFi), ma il prezzo resta troppo elevato.

Ad ogni modo, in USA, UK e Canada, i preordine del Pixelbook sono già aperti da oggi, ma il Chromebook sarà disponibile nei negozi dal 31 ottobre.

Ovviamente si potrà acquistare online nel Google Store e presso tutti i rivenditori partner, tra cui Best Buy.

Google Pixelbook in Italia

Nessuna informazione per ora per il mercato italiano. Per ora, dunque, non è possibile comprare Google Pixelbook in Italia, se non tramite importazione, aggiungendo quindi altri costi al prezzo di vendita già molto elevato di questo prodotto.

C’è anche la Pixelbook Pen (da comprare a parte)

A questo poi aggiungiamo che la pennina va acquistata a parte e pagata 99 dollari.

Con questa Pixelbook Pen potremo navigare nel sistema operativo, cercare ulteriori informazioni in Google Assistant o disegnare a mano libera, ma anche qui 100 dollari mi sembrano tanti, anche se la penna utilizza la tecnologia Wacom, supporta più di 2000 livelli di sensibilità alla pressione ed un rilevamento dell’inclinazione fino a 60 gradi. Con 10 ms di latenza, è una degli stylus attivi più veloci disponibili sul mercato.

Google Pixelbook video

Google Pixelbook pareri, opinioni, recensione

E’ ovviamente presto per esprimersi, ma, come ho già detto, a questo prezzo così elevato il Google Pixelbook diventa poco interessante. Se devo spendere più di 1000 euro per un computer, prendo altri prodotti. Sarà anche potente, bello e flessibile, ma allo stesso prezzo trovo prodotti Windows decisamente migliori sotto ogni punto di vista.

Peccato, un’occasione sprecata per portare qualcosa di molto valido nel panorama Chromebook. O meglio, è arrivato, ma ad un prezzo esagerato e fuori mercato.

Google Pixelbook Play Store

L’ho già scritto, ma lo ripeto: non manca il supporto al Play Store Android e a tutte le app in esso presenti.

E’ dunque garantito il supporto all’esecuzione delle applicazioni Android, scaricabili direttamente dalla piattaforma Play Store, come già visto su alcuni modelli di Chromebook selezionati.

La scheda tecnica completa

Riassumiamo di seguito tutte le caratteristiche tecniche del computer di Google:

SPECIFICHE TECNICHE

  • sistema operativo Chrome OS
  • display LCD da 12.3″ QuadHD 2400×1600 con densità di 235ppi, 400 nits, supporto a Pixelbook Pen
  • doppio speaker
  • 4 microfoni per la cancellazione del rumore durante le videochiamate
  • processori Intel Core i5 o i7 di 7a generazione
  • 8GB/16GB si RAM
  • SSD da 128GB, 256GB e 512GB
  • dimensioni: 290,4×220,8×10,3mm per 1,1kg
  • case in alluminio Silver, Corning Gorilla Glass
  • batteria da 41Wh con ricarica veloce, autonomia fino a 10 ore
  • connettività WiFi 802.11 a/b/g/n/ac 2×2 MIMO dual band, Bluetooth 4.2
  • tastiera con tasto Google Assistant dedicato
  • fotocamera da 720p @60fps
  • chip TPM per la sicurezza
  • giroscopio e accelerometro a 3 assi, magnetometro, sensore per la luminosità, sensore Hall Effect
  • 2 porte USB-C, output per display 4K, jack da 3.5mm

PIXELBOOK PEN: SPECIFICHE TECNICHE

  • dimensioni: 147×10,7mm per 21,3 grammi
  • batteria AAAA

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here