Colpo di scena! Microsoft cambia strategia con Xbox One: nessun limite, nessun blocco dell’usato e non servirà la connessione a internet per giocare

Xbox-One-635

Sembra incredibile, ma pare proprio che Microsoft abbia pesantemente cambiato strategia per quanto riguarda la sua Xbox One.

Come sappiamo, Xbox One è la nuova console domestica di Microsoft, presentata solo poche settimane fa e in arrivo a fine anno a un prezzo di 500€, cioè 100€ in più rispetto alla concorrente Playstation 4.

Oltre che per il prezzo elevato, Xbox One era stata criticata fortemente dagli utenti e dagli addetti ai lavori per i forti limiti che Microsoft aveva imposto su di essa. A detta dei vertici di Microsoft, infatti, Xbox One aveva alcuni limiti abbastanza pesanti:

necessità del collegamento a internet almeno una volta ogni 24 ore per controllare l’originalità dei giochi

limiti sullo scambio e rivendita di giochi usati.

Due scelte che, come abbiamo detto, avevano fatto infuriare la stampa e gli utenti.

Una volta chiuse le porte dell’E3 2013, da cui Xbox One è uscita sconfitta inequivocabilmente dalla concorrente PS4, a quanto pare i vertici di Microsoft hanno deciso di cambiare completamente strategia. Sembra infatti che tutti i limiti che caratterizzavano Xbox One siano svaniti nel nulla, all’improvviso.

Don Mattrick ha infatti pubblicato un post sul blog ufficiale Xbox con il quale ritratta tutto ciò che l’azienda di Redmond ha affermato in precedenza:

An internet connection will not be required to play offline Xbox One games – After a one-time system set-up with a new Xbox One, you can play any disc based game without ever connecting online again. There is no 24 hour connection requirement and you can take your Xbox One anywhere you want and play your games, just like on Xbox 360. Trade-in, lend, resell, gift, and rent disc based games just like you do today – There will be no limitations to using and sharing games, it will work just as it does today on Xbox 360.

Stando alle sue parole, dunque, questo significa che:

  • su Xbox One è stato rimosso dunque il controllo delle licenze dei giochi, che prevedeva una connessione ad internet obbligatoria ogni 24 ore
  • non ci saranno più i limiti sullo scambio dei giochi usati

Ora l’unico vantaggio di PS4 rispetto a Xbox One è il prezzo, leggermente più contenuto. Ricordiamo che i giochi di entrambe le console costeranno 60€, Xbox One costerà 500€, mentre PS4 costerà 400€.

Ora che tutti i limiti di Xbox One sono improvvisamente svaniti nel nulla, però, la sfida tra le console si riapre e gli utenti avranno più possibilità di scelta. 

Voi da che parte vi schierate? Playstation 4 o Xbox One? 

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • CashDroid

    Bhe ora il discorso cambia!!! Ora Xbox è in vantaggio perchè si integra meglio con Home Entertainment

    • Davide

      si però il fatto che al contrario di PS4 il live è a pagamento rimane una discriminate grande

      • D311

        anche su ps4 si pagherà il plus, però per 5 euro al mese hai una collezione di giochi sempre aggiornatata gratis

      • Zarbor21

        Davide non è più così ora la ps4 avrà un abbonamento di 49 euro per 12 mesi e si chiamerà playstation plus

  • Alesus97

    Se il live rimarrà sempre a pagamento mi sa che prenderò la PS4