Microsoft ha deciso di mandare in pensione l’Xbox 360. Dunque a 10 anni dalla sua messa in commercio, finisce l’era della prima vera Console di alto livello ad aver venduto in una decade di 80 milioni di console in tutto il mondo.

Microsoft dunque cesserà la produzione dell’Xbox 360 per concentrarsi sull’Xbox One che sta riscuotendo un successo davvero ottimo tra tutti gli appassionati dei giochi e di queste console che ormai sono potentissime. La notizie della cessazione della produzione viene direttamente da Phil Spencer, responsabile della divisione Xbox, che ha condiviso un comunicato stampa sul sito Xbox.com.

L’Xbox 360, lanciata a fine 2005, con 80 milioni di pezzi in tutto il mondo, ha rivoluzionato il mondo dei giochi grazie al sensore Kinect che ha aperto la strada ai giochi con interazione fisica oltre che con il semplice joystick.

E’ bene precisare che Microsoft non terminerà il supporto e l’assistenza all’Xbox 360 ma solo la produzione.

Inoltre durante il prossimo E3, che si terrà a Giugno 2016, Microsoft potrebbe presentare una nuova e più potente e performante versione di Xbox One proprio per contrastare la nuova PlayStation 4 Neo che supporterà la risoluzione 4k e molto altro ha in servo Microsoft con alcune soluzioni che potrebbero spiazzare la concorrenza video ludica.