Xbox One: Giochi Usati e Internet 24 su 24 – Facciamo il Punto

Oramai sappiamo quasi tutto della nuovissima Xbox One, sarà commercializzata entro Natale 2013 ad un prezzo iniziale di circa 499  € e avrà un Hardware da urlo. Dopo l’entusiasmo iniziale dettato dalla nuova Console e dalle sue incredibili prestazioni video-ludiche e non solo, grazie all’integrazione con Skype, il Blu-ray e la connessione Internet la nuova Xbox One si propone come un sistema unico di Home Entertainment, sono sorti i primi malumori creati da Microsoft per quanto riguarda l’utilizzo dei Giochi usati e l’obbligo di avere una connessione Internet perenne per far funzionare la console.

Si possono utilizzare i Giochi usati sulla nuova Xbox One?

I dischi dei giochi non serviranno più dopo il primo utilizzo poichè acquistando un titolo in Blu-Ray e inserendo il disco nella console, l’utente dovrà per forze installarlo, registrarlo e accedere online con il proprio account Xbox LIVE e d’ora in avanti il Disco non servirà più. Quindi chiunque si connetterà con il proprio account su una qualsiasi Xbox One, non per forza quella proprietaria, ma anche quella di un amico o un parente o uno sconosciuto, potrà accedere all’intera libreria di giochi acquistati anche da un’altra unità della console. Per quanto riguarda invece la questione dei giochi usati, Microsoft spiega che eventuali costi aggiuntivi legati all’acquisto di un titolo di seconda mano non dipenderanno da una sua scelta, ma dal publisher di turno.

Ecco cosa ha dichiarato ufficialmente Microsoft:

«Abbiamo pensato Xbox One in modo che i publisher potessero permettervi di dare i vostri giochi basati su disco ai vostri amici. Ciò non impone alcuna tariffa per questi trasferimenti. Ci sono solo due requisiti: si possono dare solo alle persone che sono state sulla vostra lista amici per almeno 30 giorni e ogni gioco può esser dato solamente una volta.

Nel ruolo di editore, Microsoft Studios vi darà la possibilità di dare i vostri giochi ad amici o darli ai negozi selezionati. I publisher terze parti potrebbero farlo o meno e imporre un pagamento per il trasferimento. Microsoft non riceverà alcun compenso come parte di questa operazione. Inoltre, le terze parti potranno abilitarti a dare i giochi agli amici.

Il prestito o l’affitto dei giochi non sarà disponibile al lancio, ma stiamo esplorando le possibilità con i nostri partner.»

Quindi i giochi usati portranno essere utilizzati ma starà al distributore del gioco decidere se far pagare una tassa o meno e comunque si potrenno prestare i giochi solo agli amici in lista e per 1 sola volta. Quindi il gioco successivamente resterà nelle mani dell’ultimo proprietario senza possibilità di vendita.

Serve una connessioe ad Internet 24 h su 24 per utilizzare l’Xbox One?

Microsoft ha confermato che sarà possibile giocare offline, ma per non più di 24 ore di seguito. Dopo 24 ore dall’ultima connessione, sarà necessario riconnettersi nuovamente a Internet per continuare a giocare.  Il collegamento ad Internet servirà anche per verificare la necessità di aggiornamenti per sistema operativo, giochi e applicazioni, oltre che per verificare le licenze dei giochi, ovvero se un titolo è stato acquistato, venduto, scambiato o regalato ad un amico.

Non so voi ma io ero davvero entusiasto di questa nuova Xbox One ma dopo queste notizie mi son dovuto ricredere.

E voi cosa ne pensate a riguardo?

  • daikon

    Contando che un gioco peserà dai 7 ai 20GB… beh penso che ci metta una vita a scaricarlo. Soprattutto chi ha una connessione lenta

    • CashDroid

      Quoto. Soprattutto con le connessioni che ci troviamo in Italia sarà un bel problema!!

    • Verissimo..assurda questa scelta di Microsoft