Amazon ha depositato un brevetto dove descrive enormi torri cilindriche da dove far partire i Droni per consegne velocissime

Le consegne del futuro secondo Amazon saranno con i Droni. Brevettate torri da dove far partire i Droni

Amazon ha depositato un brevetto molto futuristico in cui immagina immense torri cilindriche a svettare nelle città da cui far partire i droni per le consegne. Dunque almeno per Amazon il futuro delle consegne è sui droni ed ovviamente si dovrà creare l’infrastruttura per permettere queste consegne.

Addio a camion, corrieri, poste ed altro per la logistica dove le spedizioni in città verranno gestiti da droni super tecnologici in grado di consegnare la merce in 30 minuti dalla conferma dell’ordine. Così facendo si eviteranno traffico ed inquinamento a favore dei droni che saranno autonomi nella consegna.

E’ presto ancora perchè i droni di Amazon inizino a volare nei cieli di tutto il mondo, ma la società è arrivata ad uno stadio molto avanzato. I droni saranno sviluppati in casa dalla società con tecnologie e algoritmi specifici pensati per percepire ed evitare dinamicamente gli ostacoli.

La proposta dell’azienda è molto specifica e immagina una fascia aerea situata tra i 60 e i 120 metri di altezza riservata alle operazioni di consegna e una zona cuscinetto sovrastante per separare i droni dai normali velivoli pilotati da esseri umani.

Sebbene sia ancora un progetto embrionale, l’idea di massima c’è ora si deve investire in questo sviluppo per trasformare la teoria in realtà.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here