DJI ha presentato Matrice 600 che è un nuovo e sofisticato drone professionale ideali per riprese estreme e per filmmaker. Il DJI Matrice 600 costerà 4599 dollari e solo questo dato fa capire come questo drone sarà dedicato ad un’utenza specifica viste le caratteristiche di livello.

Il DJI Matrice 600 è un esacottero con sistema LightBridge 2 che permetterà di trasmettere in streaming contenuti in FullHD a 60fsp fino a ben 3 miglia di distanza oltre che ad integrare tutte le nuove tecnologie per stabilizzare il volo come il nuovo sistema Flight Controller A3 oltre che un nuovo sistema GPS con ben 3 IMU (Inertial measurement unit) per un controllo preciso in tutte le condizioni e con la possibilità di automatizzare il volo con tragitti pre-impostati.

La batteria integrata ha un’autonomia fino a 35 minuti di volo. Oltre che filmmaker il nuovo drone DJI è adatto per riprese aeree ad alto rischio come le piattaforme petrolifere e molto altro per vedere dove l’intervento umano è a richio.

DJI ha anche presenta la gimbal Ronin-MX che permette di avere una stabilizzazione a 3 assi completo ed è acquistabile al prezzo di 1599 dollari in qualsiasi condizione e con supporto per tanti tipi di camera come Black Magic, Canon, Panasonic, RED, Sony e Nikon. La gimbal può supportare pesi fino a 13,5 kg con una rotazione completa di 360 gradi.