Confronto caratteristiche tra GoPro Karma e DJI Phantom. Differenze hardware tra GoPro Karma e DJI Phantom. E’ meglio GoPro Karma o DJI Phantom?

gopro-karma

E’ stato presentato il primo drone di GoPro, GoPro Karma. Ma cosa cambia tra GoPro Karma e DJI Phantom? Ecco un confronto hardware e tra schede tecniche

GoPro Karma: analisi e differenze con i droni DJI Phantom

Negli scorsi giorni, come sicuramente avrete notato, GoPro ha presentato il suo primo drone, GoPro Karma, che va a creare ulteriore concorrenza in un settore già pieno di attori e offre sicuramente una valida alternativa ai noti (e cari) droni DJI Phantom, che attualmente sono i migliori per la fascia alta del mercato NON professionale dei droni.

Il drone GoPro Karma è sicuramente bello, interessante, offre funzionalità utili e comode, ma non è economico. Anzi, parlando di prezzo, il primo drone di GoPro va a sfidare direttamente i prodotti di DJI Phantom.

Il confronto tra GoPro Karma e DJI Phantom è dunque d’obbligo: cosa cambia tra i due droni? Quali sono le differenze tra GoPro Karma e DJI Phantom?

Se anche voi state pensando se acquistare o meno il primo drone di GoPro, probabilmente vi conviene prima capire attentamente quali sono le novità, le migliorie e i cambiamenti rispetto alla migliore alternativa attualmente presente sul mercato, rappresentata dai droni DJI Phantom. 

In questo articolo, dunque, vedremo insieme un confronto hardware completo tra GoPro Karma e DJI Phantom per capire quale dei due sia meglio, quale dei due faccia al caso vostro e cosa effettivamente cambia tra i due migliori droni non professionali attualmente presenti sul mercato. 

Non perdiamo altro tempo e iniziamo col confronto.

LEGGI ANCHE:

Confronto hardware tra GoPro Karma e DJI Phantom

Iniziamo con una tabella che mette a confronto, nero su bianco, i due droni GoPro Karma e DJI Phantom. 

gopro-karma-vs-dji-phantom-640x292

Come potete notare, a livello hardware il drone di GoPro NON risulta migliore rispetto al DJI Phantom 4. Va più piano, ha la batteria che dura meno, non sappiamo se riesce ad evitare gli ostacoli. Insomma, dati alla mano, questo drone di GoPro non sembra il meglio attualmente disponibile sul mercato.

Parlando di prezzo, poi, dobbiamo ricordare che il drone di GoPro NON comprende la action camera, che va acquistata a parte, portando il prezzo in linea con quello della concorrenza.

Chiaramente, se avete già una GoPro in casa, potete risparmiarvi di acquistarla, ma sappiamo benissimo che il nuovo drone Karma si sfrutta al meglio con la nuova GoPro Hero5 Black, che quindi diventa quasi indispensabile per completare l’investimento.

Insomma, a parità di prezzo, il drone di GoPro sembra inferiore a quello di DJI. Ma vediamo le differenze principali nel dettaglio, perchè analizzando la situazione a fondo vedremo che questo Karma di GoPro non è affatto male, anzi, ha tutte le carte in regola per diventare uno dei migliori sul mercato, anche grazie al suo sistema di controllo estremamente comodo, facile, immediato e intuitivo da utilizzare.

3 migliori punti di forza di GoPro Karma

Portabilità

Sicuramente uno dei principali punti di forza del drone GoPro Karma riguarda la portabilità. Potete ripiegarlo su sé stesso e portarlo con voi in uno zaino (da compare a parte) appositamente realizzato. I droni normali sono impossibili da trasportare, mentre questo di GoPro può essere sempre con voi. Sicuramente un punto di forza da non sottovalutare.

Compatibilità con le GoPro

Come anticipato, il drone di GoPro, se avete già una videocamera di questo brand, è compatibile e quindi in pratica vi costa meno. La qualità delle videocamere di GoPro, lo sappiamo bene, è ottima, ma quella della videocamera di DJI non è da meno. Il Phantom 4 registra video in 4K a 30fps, il Phantom 3 a 1080p a 30 fps.

In tutti i casi, comunque, avrete a disposizione una qualità eccellente per registrare i video con questi droni. Dobbiamo invece aspettare che la Hero5 Black arrivi sul mercato per toccare con mano la qualità dei suoi video.

Prezzo comunque competitivo

Come anticipato, il prezzo del drone di GoPro compresa la videocamera è pari a quello del drone di DJI, ma la differenza è che oltre al drone avete anche una action cam spettacolare da portare sempre con voi, compreso il supporto per usarla in qualsiasi situazione, che funge anche da stabilizzatore. Il drone di DJI, invece, ha una camera che non si può trasformare in una action cam e di conseguenza avete solo il drone.

Se poi avete già una GoPro con voi, il drone Karma vi costa molto meno rispetto a quelli di DJI, pur offrendo caratteristiche simili (anche se leggermente inferiori).

Confronto tra GoPro Karma e DJI Phantom: conclusioni

Conviene comprare il nuovo drone GoPro Karma?

Secondo me si, almeno per ora. Compresa la GoPro, infatti, costa come il DJI e offre anche la action cam da portare sempre con voi. Se avete già la GoPro, invece, non avete scelta: è il drone perfetto per le vostre esigenze.

I droni di DJI restano comunque la migliore alternativa a quelli di GoPro e, dati alla mano, hanno anche un hardware decisamente migliore. Però l’integrazione con tutto l’universo GoPro e il prezzo competitivo rappresentano il principale punto di forza di Karma, senza dubbio.

In tutto questo, comunque, non dimenticate che DJI lancerà un concorrente diretto del GoPro Karma entro poche settimane, quindi tutte le nostre considerazioni potrebbero cambiare completamente nel giro di pochi giorni.

Prezzo e Disponibilità

Lo comprerete? Fatecelo sapere nei commenti.

A me piace tantissimo, lo vorrei davvero comprare, ma il prezzo è eccessivo per il momento, quindi aspetterò qualche offerta o promozione, così mi porto a casa drone e action cam in un colpo solo.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!