Quando Samsung gioca a fare Apple ed Apple a fare Samsung [Editoriale]

Ormai le carte si sono mischiate definitivamente. La scelta sta solo all’utente finale. Apple e Samsung mai così vicine dopo anni di battaglie

Il 2017 si è aperto con il botto per le due eterne rivali, se la casa sud coreana domani presenterà il suo smartphone di punta di tutto il 2017 nei giorni scorsi però abbiamo assistito ad una battaglia a suon di tablet. Infatti Apple ha presentato il nuovo iPad Pro 9.7 che va a sostituire l’iPad Air 2 mentre Samsung ha presentato il Galaxy Tab S3.

La sfida inizia qui dai tablet. Dove Apple è il punto di riferimento ma qualcosa sta cambiando anche in casa Samsung, e non in meglio.

Quando il prezzo conta … o forse no: Vince Apple

Iniziamo con il prezzo, dove Apple ha sempre dettato legge sui prezzi più alti imposti sul mercato, ma con l’iPad Pro (2017), qualcosa è cambiato in Apple con un prezzo di partenza del tablet solo wifi con 32GB di memoria di 409 euro, oltre 100 euro meno della precedente versione.

Dall’altra parta Samsung invece offre il suo nuovo Galaxy Tab S3 da ben 699 euro sempre con la sola connettività Wifi e 32GB di memoria interna. Sono quasi 300 euro di differenza che si assottigliano notevolmente aggiungendo la connettività LTE che Apple la fa pagare ben 160 euro mentre Samsung solo 100 euro.

ModelloSamsung Galaxy TabApple iPad (2017)
Solo Wi-Fi, 32 GB(699€)409€
Wi-Fi+LTE, 32 GB799€569€
Solo Wi-Fi, 128 GB509€
Wi-Fi+LTE, 128 GB669€

Ovviamente qualcosa non torna, Apple sta aggredendo il mercato dei tablet, che la vede sempre come punto di riferimento ma in continua discesa nei confronti di dispositivi ibridi con Windows ed Android.

Dimensioni e peso: Vince Apple

Anche qui la storia è cambiata. Se gli iPad sono sempre stati notevolmente più leggeri della concorrenza qui il Tab S3 pesa 40 grammi in meno oltre che essere qualche mm più piccolo e 1,5mm più sottile.

Si i nuovi iPad sono identici a quelli che siamo abituati a vedere da oltre 3 anni mentre Samsung migliora di modello in modello e, anche se sono gusti personali, i dispositivi Samsung sono apprezzati nell’estetica tanto quanto quelli Apple.

Apple non è più icona di stile e design?

Hardware top ma non tra i tablet

Assistiamo con sempre più insistenza all’evoluzione tecnologia che si sussegue di mese in mese e se sugli smartphone troviamo processori sempre più potente, RAM sempre più veloci e di dimensioni generose, display super definiti e soluzioni tecniche all’avanguardia, vedi scanner dell’iride ed impermeabilità, sui tablet qualcosa si è fermato a qualche mese indietro.

Infatti l’hardware che troviamo adesso sui tablet, sugli smartphone li abbiamo già visti mesi fa. Processore Snapdragon 820 su Galaxy Tab S3, vecchio di quasi un anno, ed Apple A9 di iPad vecchio di oltre 9 mesi.

Vero che il mondo dei tablet non è più allettante come un tempo, ma forse è anche colpa dei produttori.

I veri punti di forza di Samsung

Samsung ormai punta molto sul sui pennino, la S-Pen che è integrata in smartphone e tablet dalle dimensioni generose ed ormai non ha rivali nella categoria. Anche la sezione multimediale, fotocamere e display sono il meglio che si possa trovare nel mondo dei tablet. Però manca ancora qualcosa che ridisegni il mercato dei tablet Samsung, troppi modelli ma nessuno veramente top, anche nel prezzo, che faccia dimenticare gli iPad.

I veri punti di forza di Apple

Apple nel mondo dei tablet, è un’icona di stile e potenza ma ormai è ferma da troppi anni. Serve una rivoluzione che forse non arriverà. La convergenza dei Mac e gli iPad potrebbe essere la svolta, ma non siamo ancora pronti.