Dopo la presentazione in streaming e realtà aumentata, il OnePlus Two sta iniziando a passare sotto la lente di ingrandimento di chi ha avuto modo già di provarlo come noti siti di divulgazione informatica e molti altri. Ecco che tra i test più attesi c’è sicuramente quello della fotocamera che dall’alto dei suoi 13MP con dimensione dei un singolo pixel pari a 1,3 micrometri e che al momento risulta essere tra i più grandi in commercio che permetterà di ottenere una cattura di luce maggiore anche in condizione di scarsa luminosità ma anche ottenere valori di ISO più elevati.

Di seguito trovare una carrellata di alcuni scatti fatti con il nuovo OnePlus Two e dall’analisi dei dati EXIF si nota come, anche grazie all’utilizzo di applicazioni esterne, rispetto a quella di default, che utilizza le nuova API introdotte con Lollipop di usare le impostazioni manuali ed ottenere migliori risultati. Dalle foto seguenti potete notare come in condizioni di scarsa luminosità si nota una qualità elevata oltre che le foto in condizioni di luce ottima mostrano davvero una nitidezza ottima ed una risoluzione non da poco in grado di combattere con gli attuali top di gamma in commercio. Inoltre con Android M, che riceverà sicuramente il OnePlus Two le cose dovrebbero ulteriormente migliorare.