Ecco 5 consigli utilissimi per scattare belle foto di case e interni. Come impostare la fotocamera per le foto di interni, case e appartamenti

Come sicuramente sapranno i lettori di YourLifeUpdated più affezionati, da tempo mi sono appassionato alla fotografia. Per cercare di scattare foto migliori e di qualità ho seguito vari corsi, ho studiato, mi sono informato e resto costantemente aggiornato su questo mondo in continua evoluzione.

Nel corso del tempo ho imparato qualche piccolo trucco e segreto, che oggi voglio condividere con tutti i lettori del blog. In particolare, oggi voglio svelarti 5 consigli per scattare belle foto di ambienti interni. Che siano case, appartamenti, hotel, ristoranti, palestre o qualsiasi altro tipo di ambiente poco importa: grazie a questi pratici suggerimenti potrai migliorare le tue foto scattate in ambienti chiusi e interni in modo estremamente semplice e immediato.

Si tratta di 5 piccoli accorgimenti che magari non hai mai preso in considerazione ma che cambieranno radicalmente la qualità delle tue foto interne, ovviamente in meglio.

Non ci credi? Allora ecco a te i 5 pratici consigli che ti voglio dare per migliorare le tue foto scattate in ambienti chiusi. 

5 Suggerimenti per i principianti della fotografia d’interni

1. Scatta la foto a livello della vita (o altezza bambino)

Usando strumenti dedicati puoi tenere la macchina fotografica a livello della tua vita (ombelico o giù di li) e scattare la foto a quella altezza. Se preferisci usare un treppiede, nessun problema, ma tieni comunque la macchina all’altezza della tua vita quando scatti foto di interni per catturare la prospettiva perfetta.

In generale l’altezza consigliata per le foto è 1,5m (indicativamente).

2. Scegli attentamente soggetto e composizione

Sposta le cose, cambia l’arredamento, aggiungi un tocco personale come libri, piante o soprammobili per creare la scena perfetta. Non limitarti ad inquadrare e scattare, ma crea la composizione perfetta sfruttando tutti gli elementi di arredamento o decoro, il tutto compatibilmente con la posizione del soggetto della scena.

3. Usa lenti wide per gli scatti, quelle normali per i dettagli

Questo punto dipende molto dalle richieste del tuo cliente o dal tipo di scatti che vuoi fare, ma in generale ti consiglio di usare per quasi tutti gli scatti una lente wide (24 mm almeno). Quando vuoi catturare dei particolari, invece, usa un 50mm.

4. Usa la luce naturale, spegni le luci interne, usa un riflettore o pannelli LED per riempire

La luce artificiale è pessima per le foto di interni. Meglio sfruttare tutta la luce del giorno (scatta quando il sole è alto nel cielo) aprendo porte e finestre dove possibile. Se hai bisogno di altra luce artificiale, meglio usare pannelli LED o riflettori per riempire le ombre.

Spegni comunque tutte le altre luci artificiali per evitare problemi col bilanciamento del bianco e simili.

5. Scatta con un’apertura più piccola/chiusa (f/5.6-f/11) per mantenere tutto a fuoco

Certo, se tieni l’apertura aperta ottieni lo sfondo sfuocato, ma se vuoi mantenere a fuoco tutta la camera, dovrai usare un’apertura del tipo f/5.6-f/11.

Ecco, siamo arrivati alla fine di questi semplici consigli per scattare foto di interni di qualità. E’ chiaro che questi trucchetti non trasformeranno mai un fotografo alle prime armi in un professionista, ma sicuramente ti aiuteranno a migliorare i tuoi scatti interni in casa, villa, appartamento, ristoranti, camere di hotel e simili.

Se questi consigli scritti non fossero sufficienti, ecco un bel video che li spiega tutti nel dettaglio, mostrando anche i vantaggi che si ottengono mettendoli in atto.

Ovviamente ci sono corsi interi di fotografia per interni, ma grazie a questi consigli potrai portare a casa risultati interessanti in modo semplice, veloce e gratuito.

Allora, hai provato questi consigli? Hai notato miglioramenti nella qualità delle tue foto di interni? Faccelo sapere nei commenti a fine articolo!

Bonus per Hotel, Bed And Breakfast, Affittacamere e simili

Sappiamo bene che la qualità delle fotografie degli annunci ha un impatto importantissimo per la prima impressione che i clienti ha degli alloggi. Recenti studi, inoltre, dimostrano che gli annunci di alloggi con fotografie di alta qualità ricevono molte più richieste di prenotazione. Se vuoi migliorare la qualità delle foto della tua struttura, sappi che non necessariamente devi assumere un fotografo professionista. Puoi seguire questi consigli “bonus” per migliorare e aumentare la qualità delle fotografie e di conseguenza il numero delle richieste di prenotazione:

  • L’ambiente deve essere ben illuminato (vedi consiglio sopra per il tipo di luce da usare)
  • Aggiungi un tocco di colore, come la frutta nella sala colazioni o in cucina, fiori nelle camere..
  • Includi nella fotografia tutto l’ambiente, non solo una parte. I dettagli li puoi zoomare e aggiungere, ma il cliente deve poter vedere tutta la camera ad un primo impatto
  • Scatta le fotografie con un orientamento orizzontale, NON verticale
  • Scatta le fotografie nitide e a fuoco, lascia perdere sfondo sfuocato e simili. Tutto deve essere chiaro e ben visibile
  • Possibilmente non scattare con lo smartphone
  • Scatta foto di ambienti puliti e ordinati (controllali molto bene prima di fare la foto!)
  • Evita di inquadrare animali e persone se possibile

Abbiamo concluso! Spero di averti aiutato a migliorare la qualità delle tue foto di ambienti interni.

Cosa ne pensi di questo articolo? Faccelo sapere nei commenti!

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here