Ecco la Nikon Df, la reflex dal design Retro

E’ ufficiale la nuova reflex Nikon Df che rappresenta il punto di unione tra le nuove tecnologie digitali con il design delle vecchie reflex con pellicola. La Nikon Df verrà proposta nei negozi a un prezzo di 2749 dollari per il solo corpo macchina e di 2999 dollari in kit con l’obiettivo 50mm f/1.8.

1

Il concept alla base di questa fotocamera si fonda sulla volontà di scoprire la “purezza fotografica”, sia per quanto riguarda il design che le tecnologie integrate. Il corpo della Nikon Df riprende infatti le linee classiche delle fotocamere Nikon a pellicola, seppur sia più leggero, e integra all’interno una serie di tecnologie professionali ideali per i fotografi appassionati.

La scheda tecnica comprende un sensore CMOS a 14 bit da 16,2 megapixel, processore d’immagine EXPEED 3, sistema autofocus a 39 punti di cui 9 di tipo a croce, copertura del mirino ottico al 100%, velocità dell’otturatore pari a 1/4000, display LCD da 3 pollici a 921.600 punti, slot per schede di memoria di tipo SDXC e batteria che offre un’autonomia pari a ben 1400 scatti per ogni singola ricarica. Il tempo di avvio è di circa 0,14 secondi e il ritardo allo scatto è di soli 0,052 secondi La ripresa in sequenza ad alta velocità è disponibile fino a un massimo di 5,5 fps. La gamma ISO va da 100 a 25600.

2

Il corpo macchina è compatto, ha un peso di circa 710g (senza batteria) ed è realizzato in una resistente lega di magnesio, ideale per resistere a qualsiasi condizione climatica e ambientale. Presenti delle ghiere meccaniche progettate per avere un rapido controllo delle feature a portata di mano: consentono infatti di impostare semplicemente sensibilità ISO, modo di scatto, di esposizione e gli altri parametri principali, senza dover accedere al menu dal display.

3

Nikon Df è sprovvista della capacità di registrare audio e video: permette unicamente di scattare fotografie ed è compatibile con gli attuali obiettivi AF, AF-S e AF-S DX targati Nikkor, ma consente di usare anche gli obiettivi classici non-AI, innestandoli direttamente sulla fotocamera tramite un’apposita leva. Il fotografo ha comunque la possibilità di catturare immagini dettagliate, dal disturbo ridotto e dall’ampia gamma dinamica, anche in condizioni di scarsa illuminazione o in quelle più difficili. Lo dimostrano i sample condivisi dal produttore nipponico per l’occasione, riportati qui di seguito.

La Nikon Df debutterà sul mercato a partire da fine mese. Va a sfidare le rivali a pieno formato, in un mercato sempre più competitivo che comprende prodotti quali la Canon EOS 6D, la Sony Alpha 7/7r e la Alpha ST-A99.

4