Nikon D5300: Nuova reflex più leggera della precedente, con Wi-fi in grado di offrire scatti di qualità

Finalmente Nikon svela la sua nuovo D5300 e dopo mesi di indiscrezioni diventa ufficiale. La Nikon D5300 si presenta come una nuova fotocamera reflex di fascia media, che va a sostituire la vecchia D5200, che per la prima volta in un prodotto integra il Wi-fi. La D5300, è stata progettata per fotografi che cercano una soluzione non eccessivamente cara ma in grado di garantire fotografie e video di ottima qualità.

1

Rispetto alla D5200 aggiunge un sensore da 24,2 MegaPixel senza il filtro ottica passa-basso, e il nuovo processore EXPEED 4 capace di registrare video a 1080p e a corredo di una batteria capace di catturare circa 700 scatti per ogni singola ricarica rispetto alla vecchia che assicurava al massimo 500 scatti. Come oramai dettato dagli standard delle moderne fotocamere oltre al Wi-fi è presente anche un modulo GPS pensato per aggiungere geotag alle immagini e condividere foto e video dei viaggi registrando le informazioni utili relativi alla location in cui ci si trova, funzione attiva anche a fotocamera spenta. Inoltre Nikon, tramite il software dedicato, il ViewNX 2, aiuterà a creare mappe dei viaggi da memorizzare sui social network o sui siti dedicati alla condivisione delle foto, come ad esempio Flickr.

1

L’assenza del filtro ottico low-pass nel sensore CMOS consente, secondo Nikon, di catturare in modo perfetto i dettagli più fini, come ad esempio le piume o i capelli. La sensibilità ISO supportata arriva fino a 12800, è presente il sensore di misurazione esposimetrica RGB da 2016 pixel, il sistema di esposizione automatica, autofocus e bilanciamento del bianco. Garantita infine una velocità di scatto continuo fino a 5fps e una messa a fuoco che sfrutta un sistema autofocus intelligente a 39 punti. Completa la dotazione hardware un display LCD ad angolazione variabile, che si può capovolgere, inclinare o girare del tutto.

L’aggiunta della connettività Wi-Fi integrata rappresenta comunque la caratteristica più interessante della nuova Nikon D5300. Tramite la stessa sarà possibile condividere le fotografie sui social network come Facebook, Twitter e Instagram, sui dispositivi iOS e Android, e di controllare a distanza la reflex tramite uno smartphone o un tablet. Nonostante l’aggiunta, il peso della fotocamera è stato ridotto a 480 grammi (dai 555g della D5200).

2

Uno dei principali vantaggi della Nikon D5300 è la compatibilità con tutta la vasta gamma degli obiettivi NIKKOR già a disposizione, nonché con gli accessori che fanno parte del sistema Nikon, come gli zoom compatti, i grandangoli, gli obiettivi micro, radiocomandi, obiettivi luminosi a fuoco fisso e via dicendo. Numerosi infine gli strumenti “on camera” offerti dal produttore, come la modalità HDR e una gamma di effetti speciali per foto e filmati.

Sottolinea l’azienda produttrice che «la D5300 è la scelta migliore per gli appassionati di fotografia creativi e con uno stile di attivo, che desiderano condividere la propria visione del mondo tramite immagini di alta qualità. Grazie alle funzioni Wi-Fi e GPS incorporate, a un’incredibile serie di funzionalità, fra cui una sensibilità ISO estendibile fino a 12.800 e l’innovativo e potente processore di elaborazione delle immagini EXPEED 4 di Nikon, questa fotocamera innalza il livello qualitativo delle immagini. Inoltre, grazie all’ampio schermo ad angolazione variabile e ad alta risoluzione, risulta estremamente piacevole da usare in ogni situazione».

3

Negli USA il kit Nikon D5300 con obiettivo AF-S DX NIKKOR 18-140mm f/3.5-5.6G ED VR sarà in vendita entro fine ottobre al prezzo di 1399 dollari, mentre il solo corpo macchina costerà 800 dollari. La fotocamera sarà disponibile nei colori nero, rosso e grigio.

Ancora nessuna conferma circa la finestra d’uscita in Italia.