Inauguriamo su YourLifeUpdated la nuova rubrica “Missing” dedicata a tutto ciò che a livello tecnologico diventò famoso o una vera e propria mania, ma che all’improvviso nessuno più ne parla e finisce nel dimenticatoio, oggi tocca a Ruzzle!

Sicuramente letto il nome si sprigioneranno diverse emozioni in ognuno di voi, tra esclamazioni “oh Ruzzle, ma che fine ha fatto?” a imprecazioni “no basta parlare di quel maledetto gioco..”, ebbene Ruzzle è passato dalle stelle alle stalle in brevissimo tempo senza che nemmeno ce ne rendessimo conto, un vero e proprio crollo di interesse da parte del pubblico che tanto aveva apprezzato questo gioco per smartphone e tablet.

Tutti conosciamo questo gioco, forse fin troppo, sinceramente non ne sento assolutamente la mancanza eppure questa scomparsa dalle piazze dei social ha provocato un drastico calo provocandone addirittura la rimozione dalla nostra memoria (per fortuna); ciò sta a significare che la vita media di una tendenza, in questo caso Ruzzle, sia all’apice dei nostri interessi finché è al centro delle discussioni all’interno di un social network, Facebook o Twitter che sia, condividendola con apprezzamenti e critiche.

Siamo di fronte ad un esempio lampante di “potenza del mezzo”, un tempo lo erano i quotidiani con le loro notizie in esclusiva a colpi di prima pagina, oggi il potere è anche nelle nostre mani, possiamo osannare o affossare chiunque partendo da una semplice condivisione, vera o falsa che sia, provocando una catena di Sant’Antonio infinita e senza limiti di portata.