Come migliorare il SEO e il posizionamento di un sito wordpress: ecco 5 utili consigli

Se avete un blog o un sito web (non necessariamente basato su piattaforma WordPress), qualche volta avrete sicuramente provato a ottimizzare il suo posizionamento e il SEO sui motori di ricerca.

Senza un buon lavoro di ottimizzazione e posizionamento SEO, infatti, è difficile ricevere un buon quantitativo di visite e attirare nuovi visitatori sul vostro sito.

Anche a causa dei continui aggiornamenti degli algoritmi di Google, però, è difficile riuscire a ottimizzare il posizionamento e il SEO di un sito. Tramite qualche piccolo accorgimento, però, è possibile dare almeno una minima base di SEO al proprio sito web, per cercare di attirare qualche visitatore aggiuntivo e di migliorare il suo posizionamento all’interno dei vari motori di ricerca.

Se avete un blog su WordPress, di seguito trovate qualche semplice consiglio per ottimizzare e migliorare il SEO sul vostro sito web. Non si tratta di una Bibbia, è vero, ma sono consigli semplici e utili per migliorare il posizionamento del vostro sito web su Google.

Vediamoli insieme. 

5 consigli per migliorare il SEO su WordPress

I consigli che trovate di seguito non vi permetteranno di ottenere milioni di nuovi visitatori, ma vi assicuro che funzionano alla perfezione. Ovviamente i risultati non saranno subito evidenti, ma comincerete a notare qualche miglioramento dopo qualche settimana.

Se volete migliorare il SEO del vostro blog, però, vi consiglio di provarli. Di certo non fanno male 🙂

Fat Pings

Vi permettono di fare capire ai motori di ricerca che il contenuto che pubblicate è originale. Premesso che è FONDAMENTALE pubblicare contenuti e articoli originali e non copiati, bisogna ricordare che molti siti scopiazzano i vostri articoli senza il vostro permesso, magari usando i Feed RSS per pubblicare in automatico.

Per dire ai motori di ricerca che il vostro contenuto è originale e non copiato, potete installare un plugin dedicato per WordPress che si occuperà di rendere originale e unico il vostro contenuto in modo automatico.

Authorship di Google

E’ importante collegare il vostro account utente WordPress al vostro profilo su Google+. In questo modo gli articoli che pubblicate avranno una maggiore autorità e otterranno un miglior posizionamento sui motori di ricerca. 

Avrete notato, probabilmente, che in questi ultimi mesi compare di fianco al titolo dell’articolo anche una foto: significa che l’autore dell’articolo ha collegato il proprio account WordPress a quello di Google+. Google dà molta importanza a questo collegamento per capire quali articoli sono originali e quali, invece, sono copiati. Se non l’avete ancora fatto, dunque, collegate il vostro account Google+ a quello WordPress per iniziare a scalare le classifiche di Google.

google author profile

Ovviamente per fare questo vi serve un account su Google+.

Se ancora non lo avete, correte subito a crearlo. Successivamente dovete collegare il vostro account Google+ a quello WordPress (per fare questo potete seguire una delle tante guide presenti sul web).

Breadcrumbs

Le famose briciole di pane aiutano i vostri lettori a capire in quale sezione del sito si trovano. Ma non solo: aiutano i motori di ricerca a categorizzare meglio gli articoli e a posizionarli meglio nelle pagine di ricerca. 

Dunque, le briciole di pane non solo fanno comodo ai visitatori, ma anche ai motori di ricerca, che metteranno i vostri articoli più in alto nelle ricerche.

Per inserire le briciole di pane nel vostro blog WordPress potete usare un plugin come WordPress SEO by Yoast, che vi aiuterà a ottimizzare il SEO in generale all’interno del vostro blog.

Ottimizzare Permalink

WordPress di default crea dei link di questo tipo per i vostri articoli: “?p=1337″.

Purtroppo questa sintassi non è la migliore per il posizionamento sui motori di ricerca, che prediligono titoli più chiari e contenenti parole chiave che un qualsiasi utente potrebbe cercare sul motore stesso in caso di necessità.

Per risolvere questo problema senza dover riscrivere tutti gli articoli, potete utilizzare dei plugin appositi. Ne esistono tantissimi che vi permettono di rimuovere il codice “problematico” per sostituirlo con un permalink molto più facile da comprendere per gli utenti e migliore per il posizionamento SEO sui motori di ricerca.

Come dicevamo, esistono svariati plugin di questo tipo. Fate una ricerca su Google per trovare quello più adatto alle vostre esigenze (cercate “permalink rewrite wordpress plugin”).

Se invece avete appena aperto un blog su WordPress o state per aprirne uno, andate nelle impostazioni, quindi su Permalink e impostate i permalink in questo modo:

/%category%/%postname%/

In questo modo partirete subito con il piede giusto.

Controllare link non funzionanti

Se sul vostro sito sono presenti tanti link non funzionanti, dovete risolvere subito il problema.

Cliccando su un link non funzionante i visitatori si infastidiscono perchè non trovano il contenuto cercato, ma, al tempo stesso, i motori di ricerca vi penalizzano nelle pagine delle ricerche.

Per controllare i link non funzionanti sul vostro sito WordPress potete usare un plugin come Broken Link Checker. E’ gratuito e, una volta attivato, controlla se esistono link corrotti o non funzionanti. 

The plugin runs in the background all the time scanning and verifying links.

broken links

Terminata la ricerca, potete eliminare i link problematici oppure potete andarli a correggere per risolvere il problema e migliorare il vostro posizionamento sui motori di ricerca e il SEO.

Concludendo

Il SEO è un argomento molto complesso. Questi consigli non vi permetteranno di portare il vostro blog in prima posizione nelle ricerche, ma vi aiuteranno a migliorare il vostro posizionamento nelle SERP di Google e degli altri motori di ricerca. 

Avete altri consigli da dare ai lettori di YourLifeUpdated per migliorare il SEO dei blog e, in particolare, di quelli basati su WordPress?

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!