Cos’è una VPN e perché è fondamentale usarla?

Pur essendo nate per scopi aziendali, le VPN vengono usate molto spesso anche dalle persone che hanno un po’ a cuore la sicurezza della propria navigazione in Internet. Vediamo perchè sono così importanti.

Ogni volta che andate online, potete accedere solamente ad una piccola parte dell’enorme mondo che è Internet, ma probabilmente non ve ne rendete conto. In generale, poi, i vostri siti preferiti sono a portata di un click di mouse, ma non è sempre così.

Cos’è è perchè usare una VPN

A volte ci potrebbero essere ostacoli di vario tipo che vi permettono di raggiungere un determinato sito internet. Altre volte, invece, potreste voler navigare su internet anonimi, sicuri e protetti, lontano da occhi indiscreti. Se avete anche solo una di queste esigenze, penso che una VPN, nota anche come Virtual Private Network, potrebbe tornarvi utile. 

VPN: cosa sono e perché si usano

Negli ultimi anni abbiamo visto nascere e crescere tantissimi servizi di VPN. Alcuni funzionano bene, altri funzionano molto bene (PureVPN ad esempio), altri funzionano così così, altri ancora funzionano piuttosto male (Hola). Ce ne sono davvero tantissimi tra cui scegliere, alcuni dei quali sono anche totalmente gratuiti e disponibili per tutte le piattaforme: PC, Windows, Mac, Chrome, iOS, Android.., così tanti che effettivamente la scelta può essere difficile. Visto che più o meno tutti offrono un periodo di prova gratuito, però, potete sempre testarli e decidere di affidarvi (pagando) a quello che vi ha regalato la migliore esperienza di navigazione web.

La cosa importante, però, non è tanto scegliere la VPN giusta, ma usarne una per navigare su internet protetti, sicuri e anonimi. Se ancora non avete capito l’importanza di una VPN per navigare su internet, di seguito vi riassumo i 7 motivi principali che vi dovrebbero spingere a scaricare, installare e configurare una VPN prima di collegarvi ad internet (e a non disattivarla mai più!).

1. Restare Anonimi Su Internet: Snowden Approved

Senza dubbio, uno degli effetti più negativi di internet è legato alla perdita della privacy. Ad esempio, se usate Chrome e avete fatto il login con l’account Google, dovete sapere che Big G traccia ogni vostra mossa: sa i siti che visitate, quello che cercate, quello che fate sul web, gli amici che contattate più spesso, le ore della giornata in cui siete connessi e anche se avete tradito la vostra fidanzata. Si, Google sa tutto di voi. E non è il solo.

Hider-2-and-Encrypto-Mac-Security-Main.png

L’unico modo per restare sicuramente anonimi, sicuri e protetti quando navigate su internet è quello di usare una VPN. Si tratta di un “ponte virtuale” tra il vostro computer e il web che rende anonimo tutto quello che fate. Anzi, lo rende criptato, in modo che nessuno possa sapere cosa avete cercato, che sito avete visitato, cosa avete comprato e tutto il resto.

Insomma, la VPN è l’unico modo per essere davvero anonimi su internet e proteggere la propria privacy. E’ un “tunnel segreto” in cui finisce tutto quello che fate mentre siete collegati ad internet. E nessuno potrà mai scoprire cosa fate dentro alla vostra VPN.

2. Bypassare Restrizioni E Blocchi Regionali

Spesso e volentieri alcuni siti, per un motivo o per l’altro, sono accessibili solo in determinate Nazioni. Ad esempio, Netflix fino a qualche mese fa non funzionava in Italia e non c’era modo di usarlo, se non tramite una VPN, che falsificava la vostra posizione e faceva credere al servizio che vi trovaste negli USA.

Inoltre, servizi come Hulu, Spotify e Pandora non funzionano in India: se andate la in viaggio, per lavoro o in ferie, non li potrete usare, a meno che non usiate una VPN.

Insomma, se un sito o un servizio funziona solo in determinati Paesi, con la VPN potete bypassare questi limiti.

I migliori servizi di VPN permettono di superare le restrizioni locali e vi consentono di accedere a tutti i principali servizi web in tutto il mondo in pochi click. Usando una VPN, infatti, potrete mascherare, nascondere e cambiare il vostro indirizzo IP reale, facendo credere ai servizi che la vostra posizione geografica sia completamente differente. Figo: se abitate in Italia, potete fare sembrare che in realtà la vostra posizione sia negli USA, in Francia o Germania tramite la VPN. 

netflix.jpg

In tutto questo, poi, non dimentichiamo che in Nazioni come l’Italia spesso e volentieri dei siti “scomodi” vengono bloccati, oscurati e resi inaccessibili. Ci sono tantissimi siti di streaming, ad esempio, che non sono più raggiungibili in Italia perchè bloccati tramite ISP. Con una VPN tutti questi siti torneranno magicamente accessibili in un click. Se volete guardare calcio, serie tv, film, Serie A, Formula 1, MotoGP e tanto altro ancora in streaming gratis, la VPN è la vostra salvezza, perchè vi permetterà di accedere a tantissimi siti che in Italia non funzionano più.

3. Superare l’ISP Throttling Mentre Giocate

Inutile negarlo: sempre più persone giocano online ai videogames, ma certi ISP (i fornitori della linea internet) decidono di ridurre la banda a disposizione di chi gioca molto, in modo da evitare che questi videogamers consumino tutta la banda disponibile rubandola agli altri.

In pratica, gli ISP analizzano il traffico web fatto dagli utenti e, se vedono che questi giocano molto (troppo per i loro gusti), limitano la banda disponibile per evitare che i videogiochi la occupino tutta. Ma perchè la vostra connessione internet dovrebbe essere lenta mentre vi divertite a giocare online con gli amici?

Con la VPN potete superare questo problema facilmente e potrete impedire al vostro ISP di rovinarvi la festa proprio sul più bello.

gaming.jpg

4. Proteggete La Vostra Identità Quando Usate WiFi Pubblico

Se vi collegate spesso alle reti WiFi pubbliche (parchi, hotel, aeroporti…) usare una VPN è INDISPENSABILE. In una rete WiFi pubblica, infatti, un qualsiasi hacker nemmeno troppo esperto potrebbe entrare facilmente nel vostro computer, copiare dati personali, dati delle carte di credito, leggere le vostre email e altro ancora.

Non collegatevi MAI ad un WiFi pubblico senza una VPN, sarebbe come pubblicare i vostri dati più personali e privati in una piazza nel giorno di mercato.

Inoltre la VPN tiene lontani malware e spyware che potrebbero entrare nel vostro computer quando siete collegati al WiFi gratuito.

5. Scaricare Torrent Legalmente

Anche se non tutti lo sanno, sulla rete Torrent non tutti i file sono illegali. Anzi, tra i vari Torrent ci sono tantissimi file completamente legali (vedi le distro di Linux ad esempio). Peccato che molti ISP facciano finta di non saperlo e abbiano deciso di bloccare il download di tutti i tipi di file Torrent ingiustamente, violando i diritti dei consumatori, che pagano un servizio a cui non possono accedere.

Con una VPN, però, potrete scaricare liberamente i vostri file Torrent superando blocchi e limitazioni in modo davvero facile.

pirates

Inoltre, usando una VPN, potrete scaricare tutti i file Torrent che vorrete in modo completamente anonimo e sicuro, sia quelli perfettamente legali che tutti gli altri (a vostro rischio e pericolo, ovviamente).

6. Fare Acquisti Online Sempre E Dovunque

shutterstock-online-payment-credit-card-macbook

Può capitare, a volte, che mentre cercate di fare acquisti online la vostra carta di credito non venga accettata.

Ad esempio, immaginate di essere in vacanza e di voler compare qualcosa online. Può accadere che la carta venga rifiutata perchè non viene correttamente riconosciuta dal sistema, oppure viene bloccato il pagamento perchè la vostra banca rileva un acquisto fatto da una Nazione diversa da quella abituale.

Con la VPN il problema viene risolto, perchè potete falsificare la vostra posizione e fare finta di trovarvi in un qualsiasi Paese del mondo. Un click e cambiate Nazione.

Non tutte le VPN vi permettono di scegliere la Nazione da cui collegarvi ad internet, soprattutto nella versione gratuita. Controllate che questa funzione sia presente prima di acquistare una VPN a pagamento.

7. Vedere Come Appare Un Sito In Un’Altra Nazione

Può capitare che alcuni siti abbiano homepage e interfaccia differenti da un Paese all’altro. Con una VPN potete simulare di essere in un altro Paese e vedere un sito internet in un modo completamente diverso, come non l’avevate mai visto.

Con la VPN potete superare le limitazioni regionali e quelle geografiche, simulando di essere dall’altra parte del mondo in modo facile e veloce.

Come scegliere un fornitore VPN

Come anticipato, ci sono tantissimi servizi diversi che offrono VPN. Alcuni sono gratis, altri a pagamento.

Non è certamente facile scegliere il servizio di VPN migliore, ma, per aiutarvi nella scelta, ecco alcuni punti che dovete assolutamente tenere in considerazione.

  • Disponibilità di paesi: più sono, meglio è. Diciamo che un numero tra 25 e 50 va bene, ma controllate che ci siano quelli “principali” che molti utilizzano: Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Paesi Bassi. Meglio se c’è anche l’Italia (ad esempio se volete vedere in streaming i canali Rai e Mediaset, bloccati all’estero).
  • Numero di dispositivi collegabili: meglio se almeno 5, solitamente 1-2 sono pochi per una famiglia. Se la usate solo sul computer del lavoro o sull’unico computer che avete, invece, potete accetterne anche solo 1.
  • Supporto OpenVPN: non entriamo troppo nei dettagli, ma meglio che ci sia.
  • Politica di logging: assicuratevi che garantisca una zero logging policy (politica di registrazione nulla), altrimenti significa che i vostri dati privati finiscono nelle mani del fornitore della VPN.
  • Costo: ovviamente evitate quelle super economiche, così come potete evitare quelle super costose. Spesso ci sono tante offerte che vi permettono di portarvi a casa una VPN molto valida a cifre che vanno dai 5 ai 10 euro al mese o addirittura offerte che vi proteggono a vita con la VPN pagando 50-60 euro. Solitamente ve le segnalo sul blog.

Perché non quelle gratuite? Semplice: sono utili per usi sporadici, ma offrono pochi server, una scarsa velocità e nessuna assistenza. Solitamente, poi, registrano tutto il vostro traffico, quindi hanno poco senso. Da usare proprio in emergenza, e basta.

Io ad esempio uso PureVPN e mi trovo benissimo. Ci sono 7 giorni durante i quali potete riavere indietro tutti i vostri soldi se non siete soddisfatti e comunque, se pagata annualmente, costa 5$ al mese, decisamente una cifra buona per un servizio eccellente che non mi ha mai dati problemi. Si può anche pagare con PayPal.

Perchè installare una VPN? Conclusioni

Bene, siamo arrivati alla fine di questo articolo in cui ho elencato tutti i motivi che dovrebbero spingervi ad installare una VPN sul vostro browser internet, computer, smartphone o tablet.

Se ancora non avete una VPN, penso sia arrivato il motivo di installarla assolutamente per proteggere la vostra privacy online e navigare sicuri e anonimi su internet. 

Sicuramente la VPN non è la soluzione definitiva per navigare tranquilli sul web, ma vi da una grossa mano per tenere lontani occhi indiscreti e malintenzionati.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • Gino Altomare

    Ma come gestisco la cosa se il sito di Pure VPN è in inglese? Cioè una volta pagato poi che succede?

    • Ciao, cosa intendi di preciso? Una volta che ti registri, puoi scaricare l’app per la tua piattaforma (Mac, Windows…) e da li, in modo molto semplice, puoi impostare i parametri principali come:

      – nazione fittizia da cui ti colleghi
      – indirizzo IP

      e altro ancora

      • Gino Altomare

        Intanto grazie Riccardo per la tua gentilezza. Io, per “gestire la cosa” intendevo dire che essendo sia il sito che il software da scaricare siano in inglese, avrei potuto avere delle difficoltà nel gestirlo, oppure se il tutto è facile da capire ed è abbastanza intuitivo. Se poi consci qualche vpn altrettanto valida che sia anche in italiano che mi potresti consigliare te ne sarei grato. Ti saluto cordialmente

        • Sinceramente non ho mai provato a cambiare la lingua 🙂 faccio un test e ti faccio sapere..ma comunque anche in inglese è molto semplice, sono giusto 2 pulsanti da premere..

          Ti consiglio di provare questa magari, che è in italiano: https://www.avira.com/it/avira-phantom-vpn

          C’è la versione gratuita con 500MB al giorno che ti permette di fare dei test

          • Gino Altomare

            Grazie mille Riccardo!

          • Gino Altomare

            Scusa Riccardo, per avere una VPN oltre che sul PC mi servirebbe anche sul Box TV android per lo striming. Siccome il box Tv è collegato con cavo ethernet alla rete di casa, la Vpn funziona anche sul box tv? oppure devo scaricare il software Vpn anche sul box?
            Grazie per la tua disponibilità.

          • Ciao, se la TV Box è collegata direttamente alla rete di casa, ha bisogno di una VPN a parte..ma non so se sia compatibile con il tv box, dovresti provare tu..

          • Gino Altomare

            Credo di si. E’ un Zidoo X6 Pro comprato 5 mesi fa.
            Allora mi servirebbe solo lo stesso account per installarlo?

          • Si, con un solo account si può installare su più dispositivi..