Recuperare dati cancellati da chiavette USB e dischi fissi è davvero facilissimo: ecco come si può fare con i programmi giusti

can-you-recover-deleted-files-from-a-usb-flash-drive

Torniamo ancora una volta a parlare di privacy e sicurezza dei vostri dati e dei vostri file. Forse non tutti lo sanno, ma recuperare file cancellati e rimossi da chiavette USB e dischi fissi è un’operazione davvero facilissima, alla portata di tutti gli utenti, anche di quelli meno esperti.

Esistono infatti software completamente gratuiti realizzati apposta per recuperare file e dati cancellati e rimossi da chiavette USB e dischi fissi esterni. Programmi di questo tipo sono utilissimi se dovete recuperare file cancellati per sbaglio o rimossi per errore, ma si trasformano facilmente in armi a doppio taglio che permettono di recuperare tutti i file che erano stati salvati e archiviati su determinate periferiche di archiviazione di massa come chiavette USB e dischi fissi esterni.

In pratica esistono programmi facilissimi da usare che, se da una parte vi permettono di recuperare un determinato documento cancellato o rimosso da chiavette USB e dischi fissi esterni, nello stesso tempo permettono a chiunque di recuperare i vostri file personali, anche se li avete cancellati ed eliminati volontariamente.

Facciamo un esempio pratico: avete una chiavetta USB sulla quale avete salvato le vostre foto private e un amico vi chiede di passargli un film. Voi cancellate le vostre foto e caricate il film sulla chiavetta. Bene: sappiate che se il vostro simpatico amico usa il programma Recuva sulla chiavetta USB riesce tranquillamente a recuperare e vedere le vostre foto private, proprio quelle che avete cancellato prima di dargli la chiavetta con il film. Sembra incredibile, ma è tutto normale. Come con i dischi fissi, anche le chiavette utilizzano lo stesso principio di sovrascrittura dei file: quando cancellate determinati file e documenti, questi in realtà sono ancora salvati sul disco fisso o sulla chiavetta USB, semplicemente voi non li vedete più e lo spazio che prima era occupato da questi file viene idealmente liberato. Non è necessario entrare troppo nel dettaglio, ma vi basti sapere che chiunque, con estrema facilità, può recuperare file e documenti cancellati e rimossi da chiavette USB e dischi fissi esterni.

E non servono hacker o utenti esperti: i programmi sono disponibili gratuitamente e fanno tutto in totale autonomia; basta avviarli e dopo una rapida scansione mostrano i documenti che voi pensavate di aver cancellato e rimosso per sempre. State attenti, dunque: dispositivi multimediali come chiavette USB e dischi fissi esterni sono estremamente vulnerabili da questo punto di vista e chiunque potrebbe riuscire a recuperare i vostri dati personali senza grosse difficoltà.

La cosa positiva è che i dischi di tipo SSD interni (e solo questi) non sono soggetti allo stesso problema: il meccanismo utilizzato è diverso rispetto a quello di dischi fissi classici e chiavette USB e quindi un file cancellato non è più recuperabile, né da voi in caso di necessità, né da utenti particolarmente simpatici. In pratica c’è una bella differenza tra dischi fissi tradizionali e SSD:

  • nei dischi fissi tradizionali, quando cancellate un file, questo non viene cancellato realmente. I dati restano sull’hard disk e sono segnati come “non importanti”. Il vostro OS sa che li può sovrascrivere in caso di necessità, ma finchè i file non saranno sovrascritti, saranno recuperabili con appositi programmi.
  • nei dischi SSD il principio è completamente diverso. Prima che un file possa essere scritto sul disco SSD, lo spazio deve già essere libero e quindi quando eliminate un file, questo viene effettivamente cancellato.

mechanical-hard-drive-vs-solid-state-hard-drive

In tutto questo, però, dispositivi come chiavette USB, schede SD e simili sono assolutamente vulnerabili e chiunque, con un software adatto, può recuperare dati cancellati o eliminati da questi drive.

Scoprire la vulnerabilità di questi dispositivi è estremamente facile e alla portata di tutti: vi basta prendere una qualsiasi chiavetta USB, collegarla al PC e utilizzare un programma come Recuva. Avviate una veloce scansione con Recuva e vedrete quanti file si possono recuperare dalla vostra chiavetta USB, anche se pensavate di averli cancellati ed eliminati per sempre. Ecco una schermata di Recuva:

recover-deleted-files-from-external-drive

Il problema non si risolve nemmeno con una formattazione veloce

Se pensavate di cancellare per sempre i vostri dati da chiavette USB o Hard Disk esterni con una formattazione veloce, vi sbagliavate di grosso. Questo procedimento cancella i dati, ma se qualcuno li vuole recuperare lo può ancora fare con programmi come Recuva. La formattazione veloce di Windows, dunque, non serve praticamente a nulla: chiunque può ancora recuperare i vostri file cancellati ed eliminati da chiavette USB o Hard Disk esterni con estrema facilità.

In sostanza, dunque, una formattazione veloce non serve a nulla per rimuovere e cancellare definitivamente documenti e file da chiavette USB o Hard Disk esterni.

recuva-deep-scan

Se, al posto di una formattazione veloce, provate a fare una formattazione completa delle vostre chiavette USB o Hard Disk esterni, le cose andranno un pò meglio e avrete la possibilità di eliminare e cancellare definitivamente i file. In questo caso, infatti, Recuva fallisce nel recupero di file e documenti personali cancellati con la formattazione. Ecco come potete fare per formattare completamente chiavette USB o Hard Disk esterni per eliminare definitivamente i vostri file personali e renderli impossibili da recuperare anche con Recuva:

windows-long-format-usb-drive

Come assicurarsi che i file non possano essere recuperati

Se volete essere assolutamente certi che i file e i documenti che cancellate da chiavette USB o Hard Disk esterni siano effettivamente eliminati per sempre e non siano più recuperabili, potete usare programmi come TrueCrypt eMicrosoft’s BitLocker To Go, oppure le funzionalità offerte da Mac OS X e Linux. Con programmi di questo tipo nessuno potrà recuperare i vostri file cancellati senza avere la chiave per decriptare il file e questo proteggerà tutti i file, sia quelli cancellati che quelli ancora presenti sulla chiavetta o sul disco fisso. 

use-truecrypt-to-encrypt-an-external-drive

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • r.s.

    Molto utile e chiaro, grazie!