Ecco la guida completa che ti spiega come collegare il PC alla TV | Collegare PC e computer alla TV di casa: ecco tutto quello che devi sapere

f3dsi8

Oggi andremo a vedere insieme come fare per collegare il computer alla televisione di casa. In questo modo potremo utilizzare il nostro PC su uno schermo più grande e ampio e tutte le operazioni saranno molto più comode.

Inoltre, collegando il PC alla TV, potremo guardare comodamente tutti i film che vorremo e le nostre serie TV preferite senza doverci limitare a uno schermo di piccole dimensioni.

Usando la TV come schermo del PC, avremo anche la possibilità di risparmiare spazio sulla scrivania: in casa mia, ad esempio, ho poco spazio sulla scrivania e per comodità utilizzo la TV sia come televisione che come schermo del computer. Con il telecomando posso passare dall’uso della TV a quello del PC in un click!

Collegare il PC alla TV è un’operazione semplice e veloce, ma richiede la conoscenza base dei tipi di collegamenti che possono essere instaurati tra i due dispositivi. Solo conoscendo bene le uscite e le porte è infatti possibile acquistare il cavo giusto per collegare PC e TV, altrimenti si rischia di fare un acquisto inutile e di spendere soldi per niente.

I cavi per collegare PC e TV si trovano praticamente ovunque: su Amazon, nei negozi come MediaWorld e simili e ovviamente nei migliori negozi di cinesi sotto casa 🙂 Il loro costo è generalmente contenuto e si aggira tra i 10 e i 20 euro, in base al modello che comprate. Una volta comprato il cavo adatto, sarete pronti per collegare il PC alla TV e potrete usare uno schermo bello grosso per navigare su internet, usare i vostri programmi preferiti e guardare film e serie TV in grande stile.

Detto questo, vediamo tutte le possibili soluzioni per collegare il PC alla TV.

Il primo passo consiste nel guardare il nostro computer (fisso o portatile) per capire che tipo di uscita sia presente. Una volta identificata l’uscita presente sul PC, è necessario spostarsi sulla TV e fare la stessa operazione.

In generale, queste sono le uscite video più diffuse sui PC moderni:

HDMI: sicuramente è il miglior metodo per collegare PC e TV. E’ una connessione supportata dal 99% dei PC e delle TV oggi in circolazione. Supporta flussi video in alta definizione e flussi audio tramite lo stesso cavo. In questo caso basta acquistare un cavo HDMI, collegarlo al PC e alla TV (gli estremi sono uguali) e il gioco è fatto. Consiglio di comprare cavi con gli estremi “dorati”: sono più affidabili.

DVI: è la connessione che precede quella HDMI. Purtroppo trasmette solo video (non audio, per il quale serve un altro cavo apposito) e non supporta i video in alta definizione (li trasmette, ma la qualità sarà leggermente abbassata). E’ interessante notare, però. che in commercio esistono dei validi adattatori che consentono di trasformare l’uscita DVI in uscita HDMI per collegare il PC alle TV più recenti.

VGA: è una connessione vecchia, precede sia la connessione DVI che quella HDMI, ma fa il suo lavoro. Purtroppo supporta solo i flussi video, non quelli audio, quindi, dopo aver preso il cavo VGA che va dal computer alla TV, bisogna collegare anche un cavo audio dal PC alla TV per trasmettere il suono. E’ un pò scomodo, ma funziona egregiamente. Non trasmette in alta definizione purtroppo. Molte TV (anche quelle moderne) hanno un ingresso VGA, quindi ti basterà acquistare un cavo VGA per collegare il PC alla TV.

Dopo aver identificato il tipo di uscita video presente sul PC e sulla TV, bisogna collegare concretamente i due dispositivi con il cavo che avete appena comprato. Il procedimento è semplice e alla portata di tutti.

Il collegamento HDMI tra PC e TV è il più semplice: l’uscita è uguale in entrambi i casi e non devi fare altro che collegare PC e TV. Successivamente, sulla tua TV, con il telecomando, vai sul canale HDMI e come per magia comparirà lo schermo del computer sulla TV.

Se lo schermo del PC non compare in automatico sulla TV, devi attivare l’uscita video sul tuo PC: con il tasto destro del mouse clicca in un punto qualsiasi del desktop di Windows e seleziona la voce “Risoluzione dello schermo”; nella finestra che si apre clicca su “Rileva”, attendi qualche istante e seleziona “Estendi il desktop > Più schermi”. Salva il tutto e come per magia il PC sarà collegato alla tua TV.

Ricorda: puoi ottenere lo stesso effetto con i tasti sulla tastiera. Solitamente ti basta premere il pulsante “Fn” associato a uno dei pulsanti con la F (tipo F5, F6, F7) per attivare l’uscita video dal PC alla TV. Guarda i simboli che compaiono sulla tua tastiera per capire quale è il tasto più adatto per attivare l’uscita video dal PC alla TV.

Se il tuo computer non ha un’uscita HDMI ma ha solo un’uscita DVI o VGA, devi comprare, oltre al cavo video, anche quello audio. Ti basta un cavo da 3.5mm classico, come questo:

Queste erano tutte le indicazioni di cui avevi bisogno per collegare il computer e PC Windows alla tua TV di casa.

Se vuoi collegare il tuo Mac alla TV di casa, il procedimento è ancora più semplice. Tutti i modelli più recenti di MacBook supportano tutti la connessione diretta via cavo HDMI, quindi ti basta acquistare un cavo HDMI per risolvere il problema.

Se il tuo Mac non ha la porta HDMI, dovrai comprare un adattatore da Mini DisplayPort a HDMI, che ti permetterà comunque di collegare il Mac e MacBook alla TV di casa tramite connessione HDMI.

Una volta che avrai collegato il cavo, dovrai andare nelle preferenze del tuo Mac e configurare correttamente il monitor esterno per regolarne le impostazioni (consigliato ma non indispensabile questo passaggio).

Bene, direi che per questa guida è tutto. Abbiamo visto insieme tutti i metodi oggi esistenti per collegare computer, PC, Windows e Mac alla TV di casa. Per qualsiasi dubbio o domanda utilizza pure i commenti, ti aiuterò non appena potrò.

Ah, quasi dimenticavo: se vuoi collegare computer e PC alla TV senza usare fili e cavi, puoi acquistare la chiavetta Chromecast di Google, che “spara” e trasmette lo schermo del tuo computer direttamente sulla TV usando la connessione WiFi (e tramite un plugin per il browser Google Chrome). La qualità della connessione è molto buona, ma potresti notare qualche lag in più rispetto alla connessione con cavo. Il vantaggio è che in questo caso non ti servono cavi, fili o adattatori: compri la chiavetta Chromecast, la installi sulla TV e in pochi secondi il tuo PC viene visualizzato sullo schermo della televisione. Fantastico!

Che metodo hai scelto per collegare il tuo PC o computer alla tv di casa?

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!