Come attivare le chiamate vocali su Telegram Beta su Android (Download APK). Telegram aggiunge le chiamate vocali su Android: come attivarleTelegram-final-tazza-1280x491

Telegram Beta Android: vi spieghiamo come provare le chiamate vocali

Non ci crederete, ma per una volta è Telegram che ha copiato WhatsApp.

In ritardo rispetto al concorrente dal logo verde, infatti, anche Telegram lancia le chiamate vocali all’interno del programma. Al momento la funzione è riservata agli utenti “Beta” dell’app, ma in questo articolo vi spieghiamo come attivarle facilmente.

Come avrete intuito, Telegram sta finalmente testando le chiamate vocali, che sono già attivabili nella versione beta su Android. Se siete curiosi di provare questa funzionalità, in questo articolo vi spieghiamo come farlo in modo semplice, veloce ed immediato.

Rispetto al concorrente Telegram, però, vi faccio notare prima una cosa molto interessante: Telegram dà la possibilità di selezionare da chi vogliamo ricevere chiamate (Tutti, I miei contatti o Nessuno), il che è sicuramente un’ottima notizia. Su WhatsApp, infatti, a volte mi sono arrivate chiamate da contatti che nemmeno conoscevo, ma in questo modo Telegram risolve il problema alla radice. Sempre un passo avanti per quanto riguarda la protezione della privacy degli utenti.

E non dimentichiamo che su Telegram le chiamate sono protette da crittografia end to end.

Detto questo, veniamo dunque alla spiegazione su come ottenere le chiamate vocali su Telegram.

In primo luogo, tenete presente che il client Beta è separato da quello normale, quindi potrete averli installati entrambi sul dispositivo. Al contrario di WhatsApp, infatti, non dovrete disinstallare la versione stabile di Telegram per provare la beta, ma potrete usare entrambe le versioni nello stesso tempo.

Inoltre, tenete a mente che dall’app Beta sarà necessario eseguire uno Switch Backend, cosa che vi permetterà di chattare e chiamare solo gli altri contatti che utilizzano la Beta (tranquilli, potrete sempre continuare ad utilizzare Telegram normalmente con la versione non beta).

Detto questo, ecco come provare Telegram Beta per avere da oggi le chiamate vocali nell’app:

  • Scaricate Telegram Beta versione 3.18 (946) e installatelo sul vostro dispositivo Android. Lo potete scaricare dal canale TGBeta (Mirror)
  • Avviate il programma, completate la configurazione e poi cliccate su Impostazioni > Switch Backend, confermando con OK
  • A questo punto l’app si riavvierà e dovrete eseguire nuovamente la configurazione iniziale
  • Al riavvio potrete eseguire chiamate vocali: vi basterà cliccare su un contatto, poi sul menu con i tre puntini e quindi selezionare il pulsante Chiama

Ecco fatto, in questo modo avrete attivato le chiamate vocali di Telegram.

NOTA: come già detto, in questo modo vedrete solo altri contatti che utilizzano la Beta, quindi per poter testare le chiamate dovrete chiedere ad almeno un vostro amico di seguire la stessa procedura.

Le chiamate vocali su Telegram, anche se ancora in versione Beta, sembrano funzionare molto bene e la qualità non è affatto male. L’audio è davvero buono, alto, abbastanza pulito e, almeno in condizioni normali, non presenta distorsioni.

Quanti dati consumano le chiamate vocali su Telegram?

Il consumo di dati è normal e in linea con quello della concorrenza: per darvi un’idea, 1 minuto di chiamata ha richiesto 500 KB. Meglio usare il WiFi.

Se le provate, fateci sapere cosa ne pensate e come vi trovate.

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here