Come bloccare un sito su MAC OS X

Bloccare Sito MAC

In ambiente aziendale i MAC sono molto utilizzati, soprattutto in ambito grafico, e se sei a capo di un’azienda devi evitare che i tuoi dipendenti bazzichino su Facebook, YouTube ed affini forse è meglio provvedere a bloccare suddetti siti in modo da evitare distrazioni.

Nel seguente articolo andremo a vedere alcuni metodi per bloccare qualunque sito web su MAC in modo da impedire l’accesso ai siti web che reputate da dover evitare.

Esistono diversi modi per bloccare un sito web su OSx, tutti sono molto semplici, il primo metodo prevede  l’utilizzo di un programmino, mentre nel secondo si va a modificare direttamente il file hosts con la possibilità di creare una lista di siti da oscurare.

1° metodo per bloccare un sito web su MAC OSx

Il primo metodo prevede il download di un programma. SelfControl per MAC permette di bloccare qualsiasi sito web tramite una semplice interfaccia grafica. Inoltre con SelfControl è possibile anche impostare un lasso di tempo in cui bloccare un sito web con la possibilità di impostare da un minimo di 15 minuti ad un massimo di 24 ore oltre la classica possibilità di bloccarlo definitivamente.

Una volta installato il programma, cliccate sul pulsante Modifica lista di blocco e cliccando sul pulsante + sarà possibile inserire ed aggiungere tutti i siti web da bloccare ed impostare la durata del blocco. Infine clicchiamo su Inizia per avviare il blocco dei siti web su OS x.

Download SelfControl

2° metodo per bloccare un sito web su MAC OS x

Il secondo metodo prevede la modifica del file hosts. Per modificare il file hosts dobbiamo prima trovare la posizione del file hosts che si trova in /etc/hosts e per andare a modificarlo bisogna aprire il Terminale e digitare sudo nano /etc/hosts. Ora date invio e digitare la vostra password utente per accedere al file di hosts.

Una volta aperto il documento recatevi in fondo al file di testo e digitate il seguente testo per bloccare il sito internet da bloccare che ad esempio www.sitodablocccare.it:

127.0.0.1 www.sitodablocccare.it

Quindi salvata il file premendo ctrl+o e poi Invio ed infine uscite dall’editor. Ora dovrete digitare sempre da terminale la seguente stringa sudo dscacheutil -flushcache per cancellare la cache DNS.

Finito! Ora i siti web selezionati sono bloccati sul vostro MAC OS x.