Mi piace creare le mie versione portabili dei programmi in modo da averli dietro sempre con me con tutte le sue impostazioni. Ho utilizzato da sempre WinThinClient che è un vecchio programma che “catturava” le installazione. Poi con l’avvento dei nuovi pacchetti di installazione il risultato non era mai perfetto.

Ecco che da qualche mese sto provando Cameyo che è un programma per Windows che permette di creare una versione portable di una qualsiasi applicazione e portarla con voi sul vostro hard disk o chiavetta USB. In questo articolo andremo a vedere come si usa Cameyo per creare un’applicazione portable in pochi minuti. Cameyo è compatibile da Windows 7 a Windows 10 sia a 32 che a 64 bit.

Creare applicazioni portable con Cameyo

  • Iniziamo scaricando Cameyo ed installiamolo sul nostro PC.
  • Ora dovete scaricare il file .EXE(L’installer del programma che volete installare) ad esempio Firefox.exe.
  • Avviamo Cameyo
  • Selezioniamo la voce Capture an Installation e cliccate su OK ed aspettate qualche secondo affinchè il programma completi la procedura iniziale di configurazione che prevedere di creare lo stato iniziale del vostro PC.
  • Una volta terminata l’analisi del PC sarà visualizzato un banner con le voci Install done e Cancel.

  • Ora dobbiamo avviare il file EXE dell’applicazione che vogliamo trasformare in Portable e che Cameyo catturerà.
  • Una volta terminata l’installazione dell’applicazione sul nostro PC non avviatela e cliccate Install done ed aspettate che Cameyo catturi tutti i file dell’installazione e crei l’app portable.
  • In base alle dimensioni dell’applicazione possono volerci da pochi minuti fino anche a 50 minuti affinché Cameyo crei l’app portable. Una volta terminato potrete trovare l’app in Documents/Cameyo apps;

Ora avete la vostra applicazione Portable potete portarla con voi ovunque con le vostre impostazioni e personalizzazioni.