Guida per installare iTunes su Linux e Ubuntu con Wine

Usate il sistema operativo Linux o Ubuntu? Ecco come installare il programma iTunes per la sincronizzazione con iPhone, iPod e iPad.

Purtroppo, lo diciamo subito, iTunes non è compatibile con Linux.

Quindi non è possibile installare direttamente iTunes su Linux.

Fortunatamente esistono soluzioni alternative per installare il software di Apple su Linux o Ubuntu, anche se, lo diciamo subito, non tutto funzionerà correttamente.

Iniziamo comunque con la guida.

Come installare iTunes su Linux e Ubuntu con Wine

Prima di tutto, è necessario scaricare iTunes. Potete provare con l’ultima versione, la 10, ma considerate che iTunes 10 non funziona molto bene con Wine su Ubuntu o Linux. Vi consiglio quindi di utilizzare una versione più datata, come la 9 o la 8, anche se su molti siti gli utenti consigliano di usare la 7 (anche se è molto vecchia in effetti).

Ora dovete scaricare e installare Wine. Il programma è gratuito, lo trovate facilmente su Google.

Ora avviate winecfg (wine configuration utility).

Quindi scaricate la libreria “riched20.dll”, sovrascrivendo quella esistente.

A questo punto potete avviare l’installer di iTunes per installare iTunes su Linux o Ubuntu.

Per una maggiore semplicità vi allego un video in cui viene spiegato passo passo come installare iTunes su Linux o Ubuntu.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=styXsmRsCac[/youtube]

Alternativa ad iTunes per Linux e Ubuntu: Rythmbox o Playonlinux

Ricordo, inoltre, che se volete un’alternativa ad iTunes per Linux e Ubuntu vi consiglio di provare il programma gratuito Rythmbox. Se volete un’altra alternativa, vi consiglio di provare anche il software Playonlinux, sempre gratuito.

Con Playonlinux potete scaricare e installare facilmente iTunes su Linux o Ubuntu, ma anche in questo caso dovrete usare la versione 7, visto che la release 10 di iTunes ha comunque problemi nell’utilizzo.

In alternativa, ancora, potete usare il programma Virtualbox per installare Windows XP o Windows 7 emulato, in modo da poter usare iTunes senza problemi su Linux e Ubuntu.

Infine, ricordo che la soluzione migliore per usare iTunes su Linux o Ubuntu è quella di dedicare una piccola partizione del disco fisso all’installazione di una qualsiasi versione di Windows, da usare in dual boot. In questo modo potrete usare Windows per installare iTunes senza problemi e potrete usarlo anche per avviare tutti quei programmi non compatibili con Linux o Ubuntu.

Direi che abbiamo concluso con questa lista di alternative.

Voi che soluzione adottate per utilizzare iTunes su Linux o Ubuntu?

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here