Scopri se una foto è stata modificata con Photoshop con la nostra guida completa.

photoshoppata

Photoshoppata o no? Tre modi per sapere se una Foto è reale o modificata

Viviamo in un mondo in cui ognuno di noi, grazie allo smartphone, ha una fotocamera sempre a portata di mano. I bambini imparano a fotografare quando sono ancora molto piccoli e, mentre imparano ad usare la fotocamera, imparano anche ad usare Photoshop, il celebre programma di fotoritocco che permette di modificare le fotografie per creare veri e propri capolavori.

Anche se è verissimo che Photoshop  permette di creare immagini strabilianti, questo programma, se non usato correttamente, può farci ottenere delle immagini inguardabili, piene di errori e troppo finte. Non tutti riescono a riconoscere al volo e immediatamente una foto modificata con Photoshop, ma in certe casi gli errori fatti dai grafici sono così evidenti che è davvero difficile non accorgersene.

Ma c’è un modo per capire se una foto è stata modificata con Photoshop? Come si fa a capire se una foto è stata modificata effettivamente con Photoshop? Si può scoprire se una foto è stata Photoshoppata? In questa guida proveremo a vedere insieme se c’è effettivamente un modo per scoprire quando una foto viene modificata con Photoshop. Non si tratta di un metodo perfetto e assoluto, ma vi assicuro che vi aiuterà a capire quando e se una foto è stata modificata con Photoshop.

Premesso che le foto di riviste e giornali sono SEMPRE modificate con Photoshop (viene aumentata la luminosità, vengono schiarite o scurite in base alle esigenze), su internet si trovano milioni e milioni di foto e non è sempre facile capire se queste sono state modificate con Photoshop oppure no. Ma con la nostra guida riuscirete a scoprire (nella maggior parte dei casi) se una foto è stata modificata o meno con Photoshop. 

Ci sono due strade principali da seguire per analizzare le foto e capire se c’è lo zampino di Photoshop.

1-    Ispezione visuale

Molto semplicemente, vi basta guardare attentamente l’immagine per capire se la foto è stata modificata o meno. A volte ci sono errori così grossolani (fatti anche da riviste e testate importanti) che è impossibile non vederli. Ecco gli elementi a cui dovete prestare maggiore attenzione per scoprire se la foto è stata modificata con Photoshop.

a-    Superfici troppo curve o deformate: se qualcuno ha pensato bene di fare ingrassare o dimagrire i soggetti nella foto e non ha lavorato bene, vedrete che, insieme alle forme del soggetto, sono state modificate le superfici e le curve degli oggetti che gli stanno attorno. Inoltre se la foto è di bassa qualità, solitamente dove vengono modificate le linee si possono vedere dei pixel un po’ sgranati.

b-    Luci stranee non realistiche: abbiamo detto in precedenza che i giornali e le riviste solitamente migliorano e modificano le foto aggiungendo o rimuovendo luminosità. E’ molto facile attuare questo tipo di modifica, ma non è altrettanto facile uniformare la luminosità di due oggetti/soggetti presi da due foto diverse e unite in una sola fotografia. Spesso infatti capita che con Photoshop si prendano 2/3 soggetti diversi e si uniscano in una sola immagine: non sempre, però, chi fa la modifica si accorge o si ricorda della necessità di uniformare la luminosità dei 3 soggetti e risulta quindi evidente che la foto è stata “costruita” manualmente e risulta finta.

c-     Perdita di qualità: può capitare che alcuni “maestri” di Photoshop, che sanno bene di aver fatto un lavoro assolutamente poco ottimale, provino a nascondere il proprio “capolavoro” abbassando la qualità dell’immagine, in modo da rendere il “disastro” meno evidente. In questo modo per l’utente finale sarà più facile dare la colpa del problema ad una fotocamera di bassa qualità, al flash e cose simili. Questo effetto però si può scoprire facilmente perché spesso la riduzione della qualità non è uniforme ma localizzata in un punto preciso della foto.

d-    Un po’ di buon senso: in alcun casi l’effetto Photoshop è talmente evidente che è impossibile non notarlo. Ad esempio può capitare che il maestro di Photoshop che sta provando a cancellare e rimuovere oggetti da una foto si dimentichi di togliere tutti i dettagli. E vi assicuro che capita molto più spesso di quanto pensiate, anche su riviste e testate famose a livello internazionale.

2-    Applicazioni web

Si tratta di software gratuiti che permettono, in automatico, di analizzare le immagini e di capire se è stato usato o meno Photoshop per modificarle. Non funzionano sempre benissimo, ma si possono almeno provare.

a-    FotoForensics: usa una particolare tecnica per capire se una foto è stata modificata con Photoshop o meno. In generale sembra abbastanza affidabile ed evidenzia le parti della foto su cui è stato usato Photoshop.

Link: http://fotoforensics.com/

b-    Izitru: funziona in modo leggermente diverso, si basa sui Meta data delle immagini e passa ogni foto sotto 6 differenti test. Contrariamente al programma di prima, segnala solo se la foto è stata modificata con Photoshop, ma non ci dice dove.

Link: http://www.izitru.com/

c-     Ricerca “reverse” su Google Search: non è molto efficace, ma si può sempre provare. Si fa una ricerca su Google e magari si scopre che lo sfondo di una determinata foto è stato preso dal primo sito di viaggi che compare nelle SERP. Come detto, funziona poco, ma si può provare.

Ecco, direi che abbiamo concluso.

Questi erano i migliori metodi per scoprire se una foto è stata Photoshoppata e modificata con Photoshop. Come detto, non sono metodi sicuri e certi, ma sono comunque molto utili per scoprire se le foto sono state modificate o alterate in qualche modo.

Ovviamente, poi, se le foto sono state modificate da un esperto vero, sarà quasi impossibile riconoscere quali modifiche sono state fatte.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!