Guida per tagliare una SIM e farla diventare una MicroSIM. Come tagliare una MicroSIM. Come adattare SIM a Microsim. Tagliare SIM in MicroSIM: ecco come fare

Come adattare una SIM per iPhone. Come adattare Microsim a SIM. Come adattare SIM a Microsim

Schermata 2015-03-27 alle 09.07.22

C’è poco da fare: al giorno d’oggi ormai tutti gli smartphone hanno abbandonato la vecchia SIM per passare alla MicroSIM o alla Nano SIM. Peccato che molti utenti abbiano ancora la SIM classica, che purtroppo non è compatibile con gli smartphone e i telefoni più recenti.

Tutti gli utenti che comprano un telefono nuovo sono quindi accomunati dallo stesso problema: devono cambiare la SIM e farla diventare una MicroSIM o una Nano SIM. Questa operazione non è affatto difficile: basta recarsi in un qualsiasi negozio di telefonia (preferibilmente quello del proprio operatore telefonico) e chiedere una sostituzione della SIM per farsi dare una MicroSIM o una Nano SIM.

L’operazione di cambio SIM è facile e veloce, ma è a pagamento: tutti i rivenditori, infatti, si fanno pagare per cambiare la SIM dal formato vecchio al formato MicroSIM o Nano SIM. Senza contare, poi, che molti negozianti fanno i “furbetti” e non vi danno una nuova MicroSIM o Nano SIM, ma si limitano a tagliare la vostra per adattarla al vostro nuovo smartphone. In pratica vi fanno pagare per tagliarvi la SIM, un’operazione che, con un pò di attenzione, potete fare tranquillamente da soli.

Anzichè pagare qualcuno per tagliare la vostra SIM, dunque, oggi vi spiegherò passo passo come fare per tagliare la SIM e farla diventare una MicroSIM. In pochi istanti, dunque, potrete rendere la vostra SIM compatibile con il vostro nuovo smartphone, senza passare per nessun negozio. In questa guida vi spiegheremo come tagliare una SIM in MicroSIM in pochi e semplici passaggi. 

Se non volete richiedere la sostituzione della SIM con una MicroSIM, la vostra unica possibilità è quella di ritagliare la scheda SIM in modo “amatoriale”.

PREMESSA: tagliare una SIM è un’operazione facile sulla carta, ma se non state attenti rischiate di danneggiare PER SEMPRE la vostra SIM. Precedete quindi assumendovi tutti i i rischi e le responsabilità del caso, consapevoli del fatto che potreste dover buttare la SIM se qualcosa andasse storto.

Detto questo, possiamo procedere con la guida per tagliare una SIM in MicroSIM. 

Per ritagliare la SIM possiamo sfruttare un comodissimo modello che si può scaricare gratuitamente da Internet e che va stampato e usato per ottenere una MicroSIM dalle dimensioni perfette. Prima di procedere, però, vediamo cosa serve per iniziare:

  • nastro biadesivo
  • forbici ben affilate
  • pennarello indelebile
  • righello
  • limetta o carta abrasiva

Se avete tutto il necessario, potete procedere.

Prima di tutto scaricate il modello in formato A4 da stampare e da seguire come “guida” per il taglio SIM | LINK

IMPORTANTE: quando stampate, controllate che nella schermata di anteprima ci sia impostato il livello di zoom al 100%, altrimenti stamperete il foglio con le dimensioni sbagliate e di conseguenza taglierete male la SIM.

Ora iniziamo con il taglio della SIM in MicroSIM. 

Prendete il foglio appena stampato, posizionate la SIM nello spazio apposito e fissatela al foglio col nastro adesivo. Con l’indelebile, tracciate le linee da tagliare sulla SIM seguendo le linee del foglio, quindi staccate la scheda dal foglio e ritagliatela usando un paio di forbici affilate seguendo le linee che avete appena disegnato.

IMPORTANTE: state molto attenti a non intaccare il chip della SIM, altrimenti la dovrete buttare nel rudo e non funzionerà più.

Una volta che avrete terminato di ritagliare la SIM seguendo le linee, usate la limetta o la carta abrasiva per limare i bordi della SIM. Ora provate a inserirla nello smartphone e controllate se funziona.

Se tutto è andato per il verso giusto, siete riusciti a tagliare correttamente la SIM in MicroSIM. 

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!