Cosa significano le sigle LD, CAM, BDRip, TS che troviamo sui Film che scarichiamo

Sul web sono disponibili centinaia di film da scaricare. La maggior parte di essi sono disponibili nel formato AVI/DivX e in base al loro fattore di compressione vengono “etichettati” con alcune sigle al fianco del nome e l’anno del file. Le conversioni fatte dal file originale vengono abilmente Descritte nel titolo del film che stiamo scaricando, ma è molto complicato venire a capo di poichè sono davvero tante le sigle o tag che vengono utilizzate. Ad esempio il film Posti.In.Piedi.In.Paradiso.(C.Verdone-M.Ramazzotti).DvdRip.Caly-AsTrA.avi indica che il film Posti in Piedi in Paradiso è compresso in qualità DVD (DvdRip) mentre The.Way.Back.2010.iTALiAN.MD.BDRip.XviD-BmA.avi  indica che l’audio è stato preso da Microfono (MD) e BDRip indica che è realizzato comprimendo un Disco BluRay.

Cosa significano le sigle LD, CAM, BDRip, TS che troviamo sui Film che scarichiamo

Sigle Video:

  • CAM: il film è stato ripreso dal cinema con  telecamera nascosta, qualità bassa (anzi bassissima). I film italiani solitamente sono di questa qualità.
  • TS (TeleSync): questo metodo di ripresa (chiamato anche telesync) è leggermente migliore rispetto al CAM. La telecamera usata per effettuare la ripresa è fissa su un tre piedi. Qualità sufficiente.
  • TC (TeleCine): qualità buona rispetto al TS e CAM. Il metodo (chiamato anche telecine) di ripresa del film è un po’ complesso:negli studi di riversaggi è presente una macchina capace di riversare le Super-8. Quando le bobine del cinema vengono distribuite, la macchina le riversa.
  • R5 (Region 5): tag conosciuto come (regione russa): i film usciti nelle sale vengono da tempo commercializzati in Russia e anche in altri paesi asiatici. Nelle release italiane su P2P,il il tag LINE.ITALIAN indica che l’audio proviene da una fonte italiana. La qualità video di un R5 è pari a quella di un dvd,e può contenere anche sottotitoli.
  • FS (FullSCreen): video a “schermo pieno”
  • WS (WideScreen): video a “metà schermo
  • DVD RIP: per questa tag, la qualità del film è quella di un DVD.
  • SCREENER/VHS SCR: la fonte video proviene da una videocassetta (VHS) realizzata per soli critici. La qualità è discreta, paragonabile ad un VideoCD solo che, come il DVDSCR, compaiono alcuni sottotitoli di copyright e alcune scene sono in Bianco e Nero.
  • DVD SCR: si tratta di un DVD realizzato dalle case cinematografiche per critici e censori. La qualità è buona anche se qualche scena è in b/n oppure vi sono sottotitoli indicanti i copyright.
  • HDTV RIP: film registrato da tv in alta definizione,qualità   eccellente.
  • PD TV/SAT RIP: il film è stato registrato da Tv satellitare, la qualità è ottima.
  • TV RIP: ripping simile al SAT RIP, solo che la qualità può variare a seconda di alcuni fattori.
  • VHS RIP: film rippato da videocassetta (VHS). Qualità variabile a seconda del codec usato nel ripping.
  • WP: workprint, è la copia di un film in versione non definitiva, in fase di montaggio e con scene che magari verranno tagliate nella versione definitiva
  • DVDMux: Questa sigla si trova in alternativa alla dicitura DVDRip ad indicare che il video proviene da un DVD, l’audio da un’altra sorgente. Viene usata esclusivamente per le Serie TV e corrisponde all’etichetta “LD.DVDRip” usata nel rip dei film.
  • HD o HDRip: Questa qualità è soprattutto trovata nelle serie TV americane o comunque straniere, prese dai canali ad alta definizione, codificata con il codec h264. Hanno un elevata qualità video. Sono indicati anche i pixel, ad esempio 720p-1080p
  • BDRip / BDMux: Si tratta di un DivX realizzato comprimendo un Disco BluRay originale tramite l’utilizzo di adeguati software e codec. Hanno un elevata qualità video e sono simili ai HD. Molto spesso sono caratterizzati anche dal fatto che sono contenuti in file Matroska (mkv).
  • BRRip / BRMux: Si tratta di un DivX realizzato comprimendo una release solitamente 1080p o 720p e in formato mkv, presa dal Blue Ray originale, tramite l’utilizzo di adeguati software e codec. Hanno un elevata qualità video e sono simili ai HD.
  • WEB-DL / WEB-DLMux: Si tratta di un 720p o 1080p reperito da I-tunes americano. La qualità è paragonabile a quella di un BlueRayRip dato che non presenta loghi di canali TV o watermark. La sua diffusione è aumentata negli ultimi tempi e permette una alta qualità senza loghi subito dopo la trasmissione TV.
  • WEB-DLRip / WEB-DLMux: Si tratta di un rip dal WEB-DL che permette anche qui un alta qualità, stavolta in XviD/DivX, senza loghi televisivi.
  • WMV: Questi video sono di qualità medio/bassa rippati di solito mediante l’utilizzo di software Microsoft, proprietaria del formato, come Windows Movie Maker.
  • RM: Questi video sono video di bassa qualità, di solito, eseguibili tramite l’utilizzo di Real Player. Occupano poco spazio e hanno una qualità comunque apprezzabile. Sono utilizzati di solito per gli anime o i cartoni.
  • 3gp: Questi video sono compatibili con i cellulari e gli ipod. Sono di ridottissime dimensioni e una qualità apposta per cellulari e ipod.
  • DVD-1 o mini DVD: 1,4 GB Lato unico e singolo strato, con diametro minore di 120 mm
  • DVD-3: 2,8 GB Double layer Lato unico e doppio strato, con diametro minore di 120 mm
  • DVD-5: 4,7 GB Lato unico e singolo strato – Il classico DVD
  • DVD-9: 8,5 GB Lato unico e doppio strato
  • DVD-10: 9,4 GB Due lati e singolo strato
  • DVD-18: 17 GB Due lati e doppio strato
  • PAL: Codifica utilizzata in Europa (TV, Lettori DVD, Video registratori, leggono solo il formato Pal. I più moderini sono in grado di leggere anche la codifica NTSC)
  • NTSC: Codifica utilizzata in Usa e Oriente

Sigle Audio:

  • MD: l’audio è stato preso tramite microfono (metodo chiamato mic dubbed). La qualità è sufficiente ma può variare a seconda di alcuni fattori.
  • LD: metodo denominato line dubbed.L’audio è stato preso tramite jack collegato alla macchina da presa.Qualità molto buona.
  • DTS: audio ricavato dai dischi DTS2 cinema.
  • DD (Digital Dubbed): audio ricavato dai dischi DTS cinema. Con l’avvento dei dischi dts2 di nuova generazione produrre questa tipologia di audio non è più possibile.
  • AC3: audio in Dolby Digital 5.1. Preso da DVD in commercio.
  • AC3 merged: Audio ac3 estero con fonte canale vocale da LD o MD
  • Mp3 merged: Audio italiano con doppio canale da LD o MD

Sigle Ripping:

  • UNRATED: il film rippato è privo di censure e tagli di scene..
  • LIMITED: il film è rippato in dvd, molto tempo prima della sua data di uscita nei negozi.
  • READNFO: alcune note di ripping di un film vengono inserite in un file .NFO che si può editare con un normalissimo txt (pagina del notepad di windows)
  • STV: ”solo tv”  il film rippato non è mai stato trasmesso al cinema, quindi è specifico per l’Home Video.
  • REPACK: tag che viene inserita quando il film è stato ripubblicato, percè corretto da eventuali imperfezioni.
  • INTERNAL: tag che indica la presenza di imperfezione audio nel film rippato.
  • PROPER: una crew quando non garantisce un ripping corretto di un film inserisce questa tag. Quindi il film potrebbe contenere varie imperfezioni come: mancanza di audio in qualche scena, desincronizzazione, ecc. Tag simile all’Internal.
  • SUBBED: il film è sottotitolato in lingua specifica. (esempio Nomefilm.SUBBED.iTALIAN)
  • REMASTERED: il film è stato digitalmente rimasterizzato. Tag presente in film classici come Via     col Vento,ecc.
  • MUX: Una segnalazione contenente materiale audio/video di una Stagione di una Serie Tv, i cui episodi presentano flussi audio e video non provenienti dalla stessa fonte, ma da sorgenti differenti e tra le cui tracce audio è obbligatoriamente presente il doppiaggio in lingua Italiana, rendendo quindi ogni file (episodio) comprensibile, indipendentemente, da tutti.Al fine di ottenere quanto sopra descritto, è molto probabile che gli episodi siano stati MUXATI (uniti) ossia composti da più file (solitamente uno per la traccia video, e uno per quella audio). Sono ammessi eventuali file aggiuntivi (sottotitoli, extra, …).
  • DirFix: Indica una correzione nella directory.
  • NFOFix: Indica una correzione nel file NFO
  • Samplefix: Indica una correzionene nel sample mancante o danneggiato
  • Readnfo: Indica delle note nel NFO