DDLStorage è stato chiuso, bloccato e oscurato in Italia : ecco come accedere a DDLStorage per recuperare i vostri file legali e leciti (Guida Aggiornata, Testata e funzionante)

Come vi abbiamo segnalato nelle scorse settimane, è stata attuata poco tempo fa un’altra operazione della Guardia di Finanza che blocca, chiude, oscura e rende inaccessibile un sito di file hosting in Italia. Questa volta è stato il turno di DDLStorage, portale molto utilizzato a livello italiano (ma non solo) per archiviare online file e documenti.

Come spesso accade, anche DDLStorage, così come altri servizi di file hosting, veniva (e viene tuttora) utilizzato dai pirati per caricare e condividere online materiale protetto da diritto d’autore: stiamo parlando di film, musica, serie tv, video, giochi, programmi, applicazioni e tanto altro materiale che era caricato e condiviso in modo assolutamente illegale.

Trovo giustissimo che la GdF agisca per bloccare questo genere di attività illecite e proteggere il diritto d’autore. Nello stesso modo, però, è sbagliatissimo bloccare tutto il sito DDLStorage, perchè sui server di DDLStorage c’erano anche tantissimi file legali e leciti, che gli utenti avevano archiviato e salvato online in modo da averli sempre a propria disposizione mentre non si trovavano al PC.

Anche se DDLStorage era spesso usato (diciamo al 90%) per condividere illegalmente e in modo illecito file e materiali multimediali come film, serie tv, giochi, programmi e musica, c‘era una piccola percentuale di utenti che aveva regolarmente acquistato l’abbonamento a pagamento su DDLStorage per usufruire legalmente del servizio di cloud storage offerto dal servizio, cioè per accedere ai propri file liberamente e in mobilità. Ecco, dopo l’operazione della GdF, però, nemmeno gli utenti “corretti” e che avevano file legali su DDLStorage riescono ad accedere al servizio e ad utilizzare i propri file. In pratica, con il blocco e la chiusura di DDLStorage in Italianessuno riesce più ad accedere a DDLStorage dall’Italia, nemmeno chi aveva file perfettamente leciti e legali.

Se rientrate in questa piccola percentuale di utenti, oggi vi spieghiamo come fare per accedere a DDLStorage dopo il blocco: in questo modo potrete raggiungere il sito DDLStorage per recuperare i vostri file personali e privati che avete caricato legalmente e senza violare alcuna legge. Ecco a voi, dunque, la guida che vi spiega come utilizzare DDLStorage in Italia dopo il blocco e dopo l’oscuramento.

IMPORTANTE: la guida vale solo se i vostri file sono stati regolarmente e lecitamente caricati o se dovete scaricare file NON illeciti e NON protetti da diritto d’autore. In caso contrario assumetevi tutte le responsabilità di ciò che fate, tenendo in considerazione che attualmente DDLStorage è oscurato e sotto indagine da parte della Guardia di Finanza.

Detto questo, vediamo come fare per accedere a DDLStorage dall’Italia, anche dopo che DDLStorage è stato oscurato e bloccato in Italia. 

Rispetto alla guida che abbiamo pubblicato qualche tempo fa, con la quale molti di voi avevano riscontrato problemi, questa volta la guida è perfettamente funzionante in tutti i casi: ho testato personalmente il tutto su vari PC e differenti sistemi operativi e posso confermare che con questa guida DDLStorage torna a funzionare per recuperare i vostri file o per sfruttare l’abbonamento Premium che avete regolarmente acquistato e pagato.

Per accedere nuovamente al sito DDLStorage dovete fare così come indicato in questa guida che segue.

Accedere a DDLStorage dall’Italia, anche dopo che DDLStorage è stato oscurato e bloccato– 1

Bisogna modificare e sostituire il proprio DNS primario del computer, smartphone o tablet con uno dei seguenti:

192.89.233.81
213.157.80.1
194.137.58.2

Per farlo su Windows potete seguire queste indicazioni:

1 Aprire il ‘Pannello di controllo’ di Windows
2 Click su ‘Centro Connessioni di rete e condivisione’
3 Sulla sinistra premere ‘Modifica impostazioni scheda’
4 Click con il pulsante destro del mouse sulla scheda di rete e poi ‘Proprietà’
5 Posizionarsi sopra ‘Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4)’ e poi premere proprietà
6 Spuntare ‘Utilizza i seguenti indirizzi server DNS:’
7 Impostare il server DNS preferito e il DNS alternativo con uno degli IP sopra indicati.

Accedere a DDLStorage dall’Italia, anche dopo che DDLStorage è stato oscurato e bloccato – 2

Come alternativa a quanto indicato al passo 1, scaricate il programma Cyberghost 5, installate il programma e poi avviatelo. Arrivati a questo punto, selezionate il server della Germania e premete il tasto accensione centrale; una volta fatto ciò, aprite Jdownloader e scaricate tranquillamente. Ovviamente questo metodo funziona sia per jDownloader che per qualsiasi browser internet Google Chrome, Firefox, Internet Explorer e altri. Come per magia DDLStorage torna raggiungibile e perfettamente navigabile e accessibile per tutti.

Spero di esservi stato d’aiuto.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • Anonimo

    a me non funziona per niente il programma…dice account invalido addirittura jdownloader…

  • MIrco

    in nessun modo descritto riesco ad accedere , una soluzione???