SEGUI il canale Telegram Offerte di YourLifeUpdated: sconti esclusivi su Amazon e Gearbest ogni giorno selezionati per te! 

Hackerare un PC con Linux? Basta premere backspace 28 volte. Ecco il modo più facile per hackerare un PC con Linux

Come hackerare facilmente un computer con Linux 

got-rescue-2-863423beed8f12a9a70b10ab30fbf970c

Come autenticarsi in Linux senza password | Come bypassare la password di Linux facilmente

Sembra incredibile, ma un curioso bug in GRUB2 permette di entrare in molte distribuzioni Linux senza usare password. Si, avete capito bene: sfruttando un curioso bug di Linux, è possibile accedere al sistema senza usare o conoscere la password. Non ci credete? Ecco tutti i dettagli di questa curiosa scoperta.

Hackerare Linux con un tasto: ecco come fare

Recentemente, infatti, è stato trovato da due ricercatori dell’università di Valencia, Ismael Ripoll e Hector Marco, un curioso bug di Linux che permette di accedere al sistema senza usare la password e in modo incredibilmente facile e veloce. I ricercatori, infatti, hanno scoperto come per entrare in molti computer Linux basti premere 28 volte di seguito il tasto backspace durante la richiesta della password e dare un invio. Sembra assurdo, ma è tutto vero!

Hackerare un PC con Linux? Basta premere backspace 28 volte

Il bug si trova in GRUB2, nelle versioni dalla 1.98 alla 2.02, e causa l’apertura forzata di una shell d’emergenza per il recupero del sistema che permette di accedere ai dati sul pc o caricare un altro sistema operativo.

La vulnerabilità è attiva dal 2009 nelle funzioni grub_password_get(),grub_username_ge() e nella libreria lib/crypto.c, e data la sua semplice attivazione è sorprendente che nessuno se ne sia accorto prima.

GRUB2, per violare il boot loader di Linux basta insistere

Fortunatamente, però, i ricercatori hanno anche trovato una soluzione al problema per proteggere Linux da questo incredibile e pericoloso bug. Per proteggere i nostri sistemi Linux, infatti, possiamo scaricare, installare e usare la patch che Ismael e Hector hanno già messo a disposizione a questo indirizzo. E meno male che ci hanno pensato loro a scoprire il problema e a risolverlo, altrimenti tantissimi computer Linux sarebbero stati vulnerabili a questo bug.

Se avete qualche amico che ha Linux, comunque, potete provare a mettere in atto questo trucchetto per scoprire se il suo computer è affetto da questo bug.

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here