Come massimizzare i guadagni con AdSense? Ecco i migliori annunci, formati e dimensioni per ottenere il massimo da AdSense. Come guadagnare con Google AdSense: la guida

Volete guadagnare al massimo con AdSense di Google? Ecco come posizionare gli annunci e quali formati utilizzare per massimizzare le entrate e i click di AdSense. 

come-guadagnare-con-adsense1

Piccoli trucchi per guadagnare alla grande con AdSense

Su YourLifeUpdated parliamo sempre di tecnologia, di smartphone, tablet e gadget hi-tech, ma oggi voglio parlarvi di un argomento interessante che riguarda comunque il web. In particolare, oggi voglio richiamare la vostra attenzione sull’argomento Google AdSense, il celebre servizio di Google che permette ai possessori di siti internet di guadagnare con la pubblicità posizionata all’interno degli articoli o in altre zone delle pagine web.

Come potete notare, anche su YourLifeUpdated sono presenti gli annunci di Google AdSense: non sono tantissimi, non sono troppo invasivi, ma sono indispensabili per consentire a me e agli altri autori di continuare a scrivere articoli e news per voi, sostenendo chiaramente le spese di gestione di sito, server, acquisto materiali e tutto il resto.

Aumentare le entrate AdSense: consigli per guadagnare di più

Molti pensano che con AdSense si possa diventare ricchi, guadagnando migliaia di euro al mese, lavorando comodamente da casa senza alcuna fatica. Beh, vi assicuro che non è così (a meno che non siate Aranzulla, il sito che compare primo in ogni ricerca di Google): io stesso faccio due lavori per arrivare a fine mese, quindi con AdSense non si diventa ricchi, così come non si fanno i soldi con lo stipendio di apprendistato con un lavoro nel web marketing. Ma sono lavori che mi piacciono e mi regalano soddisfazioni, quindi li faccio con tutta l’energia che ho in corpo. E sono lavori che mi permettono di sperimentare e testare quotidianamente nuove soluzioni che mi permettono di fare esperienza, raccogliere risultati e trarre importanti conclusioni, fondamentali per sviluppare le strategie future.

In particolare, visto che da parecchio tempo lavoro nel web e da diversi anni utilizzo AdSense su YourLifeUpdated, ho accumulato un pò di esperienza in questo settore e, dopo innumerevoli test e analisi effettuate su vari siti e blog differenti, penso di essere riuscito a trovare la migliore soluzione per massimizzare le entrate e i guadagni con AdSense di Google.

Aumentare i guadagni con AdSense

Ovviamente non vi sto proponendo la formula magica della ricchezza e della felicità, soprattutto perchè le entrate legate ad AdSense dipendono da tantissime variabili, ma, dopo tutti i test che ho effettuato, penso di aver trovato la soluzione migliore per massimizzare le entrate e i guadagni con AdSense di Google. Nel corso degli anni ho provato tutti i formati di Google AdSense sul mio e su altri blog, ho provato a cambiare i colori, la disposizione degli annunci, la loro posizione, il loro formato e tanto altro ancora. Insomma, penso di aver testato tutte le combinazioni possibili di annunci AdSense per massimizzare click, guadagni ed entrate e, in base alle statistiche raccolte e allo storico dei dati che ho a disposizione, penso di aver trovato una soluzione molto interessante, che mi sento quantomeno di proporvi.

Come anticipato, non posso garantirvi che con questa soluzione le vostre entrate di Google AdSense aumentino del 200%, ma vi assicuro che nel mio caso ho notato un netto miglioramento nel giro di pochi mesi per quanto riguarda click, guadagni, entrate e RPM di AdSense. 

NOTA: tutti i parametri che riguardano Google AdSense dipendono da innumerevoli fattori, come le visite ricevute dal sito, il tipo di utenza, gli argomenti trattati dal sito, la posizione degli annunci, le dimensioni, il colore del testo, come vengono integrati nell’articolo, la presenza di altri circuiti pubblicitari e altro ancora. Solo facendo test su test e analizzando dati e statistiche riuscirete a massimizzare le entrate di AdSense. La soluzione che vi propongo, però, mi sembra la migliore per quanto riguarda la massimizzazione dei click e, di conseguenza, delle entrate e dei guadagni di AdSense. 

Come aumentare la redditività di AdSense

Dopo tutta questa introduzione, vediamo insieme quale è, a mio avviso, la soluzione migliore per massimizzare entrate e guadagni con AdSense di Google. 

Il mio consiglio per guadagnare di più con Google AdSense è quello di posizionare gli annunci esattamente come li vedete su YourLifeUpdated:

  • banner/link 336×280 a inizio, metà e fine articolo
  • annunci link prima del banner/link che si trova a metà articolo
  • annunci link prima del banner/link che si trova a fine articolo

Ma analizziamo nel dettagli i blocchi di annunci AdSense che ho posizionato su YourLifeUpdated.

Come potete vedere, ad inizio articolo ho messo un banner testo/immagine 336×280. Questo banner non è centrato, ma allineato a sinistra rispetto al testo. Questo banner visualizza sia annunci con immagine che annunci di testo, come giustamente consigliato da Google. Quando non ci saranno banner adatti al vostro sito, verranno mostrati annunci di testo e viceversa, in modo da non lasciare mai lo spazio bianco o vuoto. 

Per quanto riguarda la combinazione di colori, consiglio di usare quella di default di Google. Nel mio caso, addirittura, ho modificato il tema del sito facendo in modo che i link interni sul blog avessero lo stesso colore degli annunci consigliati da Google (quel blu scuro ma un pò brillante, codice 0053f9). Da quando ho impostato questo colore nei link interni del blog e negli annunci di Google, infatti, ho riscontrato un netto aumento dei click, dell’RPM e delle entrate. Il motivo è semplice: gli “utOnti” pensano che gli annunci con link proposti da Google siano link interni al sito, li cliccano e di conseguenza fanno aumentare le nostre entrate AdSense. Semplice, ma efficace.

Lo stesso discorso vale per gli altri 2 banner, posizionati rispettivamente a metà e fine articolo. Questi due banner, però, sono allineati al centro rispetto al testo, in modo da risultare ben evidenti.

Come sicuramente saprete, in ogni pagina di un sito internet possono comparire al massimo 3 banner AdSense, ma Google permette di inserire anche 3 gruppi di annunci (insieme di link), che, come potete notare, ho inserito prima dei banner AdSense. Nel mio caso ho scelto la soluzione 200×90. 

Anche in questo caso vale il discorso precedente: ho allineato gli insiemi di link di Google sulla sinistra e li ho fatti con i colori consigliati da Google, che sono gli stessi dei link interni al mio sito. In questo modo i box di annunci testuali attirano più facilmente i click degli utenti. 

Ho posizionato rispettivamente gli insiemi di link prima dei box testo/immagine, in modo che fossero più facilmente cliccabili dai visitatori del sito.

Come aumentare le entrate di AdSense per un blog

Se la spiegazione che vi ho dato poco sopra non vi è chiara, guardate dove sono posizionati gli annunci AdSense in questo articolo per comprendere il tutto in modo ancora più semplice.

Come vi anticipavo ad inizio articolo, con questa soluzione le mie entrate AdSense sono aumentate in modo considerevole. Ecco qualche statistica se non ci credete. Non dico bugie, è tutto certificato da questi grafici di AdSense.

Ovviamente il grafico è relativo al periodo pre-modifica e post-modifica.

PANORAMICA

Schermata 2016-02-20 alle 17.19.58

CLICSchermata 2016-02-20 alle 17.22.26

RPM PAGINA

Schermata 2016-02-20 alle 17.23.43

Penso che i dati siano abbastanza chiari, no? Ovviamente ho dovuto nascondere i dati privati, ma, giusto per darvi un’idea, attualmente ho un RPM pagina di circa 3€ su un sito che parla di tecnologia, che, per la media del settore, è altissima, ve lo posso garantire.

Le modifiche che ho apportato agli annunci hanno iniziato a dare i loro frutti sotto ogni punto di vista e personalmente sono molto soddisfatto.

Se volete provare ad aumentare le entrate di Google AdSense, modificate la disposizione degli annunci, il formato e il colore in base ai consigli che vi ho dato in questo articolo e fatemi sapere nei commenti se anche voi riscontrate qualche miglioramento.

Sono curioso di sapere se anche nel vostro caso questa soluzione funziona effettivamente o se solo nei siti in cui ho fatto i test ho notato importanti miglioramenti.

NOTA FINALE: giusto per farvi un’idea di quanto sia diffusa questa soluzione, ho notato che anche il sito di Salvatore Aranzulla usa questa disposizione dei banner e degli annunci AdSense. E se il sito sulla tecnologia più visitato d’Italia fa così, un motivo ci sarà, no?

Fatemi sapere nei commenti le vostre opinioni! 

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • CashDroid

    Quoto, anche se gli annunci testuali li metterei al centro.
    Poi c’è tutta la teoria dei Network per aumentare le entrate a dismisura ma quello è un mondo sconosciuto ai più e si va solo a tentativi.

  • Nrdplo

    Cosa posso inserire nel codice sorgente per far aprire lo sponsor in una nuova scheda?
    Grazie e complimenti.