Consigli per scattare fotografie ai fuochi d’artificio con lo smartphone (Android e iPhone)

Ecco la guida completa con i migliori consigli per fotografare i fuochi d’artificio con lo smartphone.

Come ben sappiamo, ormai i nostri smartphone, grazie ai sensori sempre più potenti per scattare foto, hanno sostituito le classiche fotocamere compatte nel 99% delle situazioni. Anzi, sempre più utenti utilizzano la fotocamera dello smartphone per scattare foto anche al posto della reflex, anche se chiaramente in questo secondo caso i risultati non sono paragonabili.

Effettivamente i sensori fotografici montati dagli smartphone migliori possono sostituire le classiche fotocamere compatte, ma questo non significa che chiunque possa ottenere belle foto scattandole con lo smartphone. In ogni caso e nelle diverse situazioni è infatti fondamentale seguire determinati consigli e regole per riuscire a scattare immagini e fotografie di buona qualità.

Già in passato vi abbiamo proposto svariate guide su come realizzare foto perfette con lo smartphone e su come scattare foto seguendo alcune regole di base, ma oggi vi diamo qualche altro consiglio che potrete seguire in una determinata situazione. Oggi, infatti, vedremo insieme qualche consiglio e qualche dritta su come fotografare i fuochi d’artificio con lo smartphone.

In un periodo come questo, durante il quale vengono organizzate svariate feste estive, non è raro imbattersi nei classici fuochi artificiali ed è un classico che tutti i presenti provino a scattare le foto dell’evento con il proprio smartphone. Se non vengono seguite alcune regole di base, però, scattare foto ai fuochi d’artificio con lo smartphone non è affatto facile e il risultato finale sarà un disastro vero e proprio.

Ecco perchè abbiamo deciso di condividere con voi qualche consiglio per fotografare i fuochi d’artificio con lo smartphone. La guida, ovviamente, è valida per qualsiasi tipo di smartphone, sia Android che iOS. Il risultato finale, però, dipenderà in gran parte dal tipo di sensore fotografico che monta il vostro smartphone.

Detto questo, vediamo insieme quali sono i consigli e le regole da seguire per fotografare i fuochi d’artificio con lo smartphone.

Prenotatevi un buon posto: Avere un buon luogo per l’inquadratura è ovviamente il primo passo per realizzare una foto di qualità. Oltre alle consuete attenzioni riguardo all’ampiezza della visuale, o al panorama che potete catturare assieme ai fuochi, potete però prestare un’altra attenzione: se il vento soffierà nella direzione dei fuochi porterà il fumo lontano da voi, togliendolo dalla vostra inquadratura.

Trovate una posizione stabile: State realizzando foto notturne, che richiederanno tempi di apertura dell’obiettivo maggiori rispetto a una foto normale: per questa ragione è importante riuscire a rimanere fermi, anche solo trovando un punto d’appoggio come un muretto o un tavolo.

Pensate all’inquadratura: Realizzate in quale punto del cielo vengono sparati i fuochi, e tenetevi pronti per scattare verso di esso. Inseguire i vari lanci vi renderà impossibile portare a termine la vostra impresa.

Utilizzate i blocchi di esposizione e inquadratura: Sull’iPhone, come in molti terminali Android, potete bloccare l’esposizione e la messa a fuoco con un tap sullo schermo. Se utilizzate un fuoco d’artificio per la misurazione, e scatterete la foto al successivo, otterrete sicuramente risultati migliori che affidandovi ai sistemi automatici.

Non zoomate: La tentazione è forte, poiché probabilmente i vostri scatti avranno estese aree scure, specialmente se non siete troppo vicini ai fuochi. Lo zoom digitale degli smartphone, però, è solamente un’illusione, poiché non fa altro che ritagliare l’immagine, operazione che potete sempre effettuare più tardi con un programma di fotoritocco.

Rimanete semplici: Non utilizzate app di terze parti, o filtri ed effetti per modificare l’immagine. Riuscirete solo ad aumentare il ritardo di cattura della foto: catturate l’immagine con l’applicazione nativa del vostro dispositivo, e applicate tutte le modifiche in un momento successivo.

Chiaramente queste non sono regole assolute, ma consigli pratici utili ed efficaci per scattare delle belle foto ai fuochi artificiali con il vostro smartphone.

Provatele e fateci sapere se effettivamente le vostre foto sono migliorate o meno. E, ovviamente, se avete altri consigli non dovete fare altro che lasciare un commento a fine articolo.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!