Cosa è, come funziona e a cosa serve Sarahah, la nuova app per Android e iPhone che permette di inviare messaggi anonimi a chiunque senza farsi scoprire

Messaggi Anonimi Gratis Con Sarahah

Nuovo giorno, nuova guida dedicata a tutti gli appassionati di telefonia e tecnologia.

Oggi in particolare ti voglio parlare del programma Sarahah, disponibile gratuitamente per Android e iPhone e che permette di inviare messaggi anonimi. 

Sempre più spesso ricevo richieste su come fare per inviare messaggi anonimi su WhatsApp: purtroppo questo non è possibile visto che per usare WhatsApp bisogna necessariamente usare un numero di telefono, una foto e un nome utente. Niente messaggi anonimi su WhatsApp dunque, almeno per il momento.

Se anche tu stavi cercando un modo per inviare messaggi anonimi gratis, però, ti farà piacere sapere che da qualche settimana sta spopolando un’app chiamata Sarahah che permette di raggiungere il tuo obiettivo con estrema facilità. Non consente di mandare messaggi anonimi su WhatsApp, ma potrai comunque inviare del testo (tramite messaggio privato) agli utenti iscritti in modo completamente anonimo, senza farti scoprire dunque. 

Visto che questa app Sarahah sembra molto interessante, non perdiamo altro tempo e andiamo subito a vedere come funziona nel dettaglio.

Sarahah: l’app dell’estate 2017 per inviare messaggi anonimi

Non hai mai sentito nominare Sarahah? Tranquillo, è normale visto che l’app ha avuto un boom incredibile nelle ultime 2-3 settimane. Ora che è sulla bocca di tutti, però, anche tu devi scoprire tutti i segreti di questo programma che sta tenendo incollate ai cellulari migliaia di persone in tutto il mondo.

Curiosità: la parola deriva dall’arabo e significa onestà. Lo sviluppatore Zain al-Abidin Tawsiq è infatti arabo.

Lo sviluppo del “social network” ha inizio nel novembre 2016, quando Sarahah viene pubblicato sotto forma di sito web dedicato alle aziende: nella mente dell’ideatore il portale doveva servire a raccogliere i feedback dei lavoratori sul luogo di lavoro, commenti che potevano in seguito essere letti dai capi in modo anonimo.

Un’idea vincente, che comincia a stare stretta nei confini degli ambienti lavorativi. Nell’autunno del 2016 lo sviluppatore lancia il sito pubblico e lo fa girare nella sua cerchia di amici. Poi si affida ad un amico influencer che, grazie alla sponsorizzazione, fa salire il numero di utenti. Da questo punto in avanti, spiega il creatore, “Sarahah si è diffusa come con virus”, fino a raggiungere i 3 milioni di utenti.

Una volta conquistati i paesi arabi, si trasforma in un’applicazione per smartphone: viene pubblicata il 13 giugno 2017 e, per la prima volta, supporta anche la lingua inglese. È l’inizio del successo internazionale.

Lo scorso 23 luglio Sarahah aveva oltre 14 milioni di utenti registrati e più di 20 milioni di visitatori unici tra app e sito web.

A cosa serve Sarahah

Prima di tutto devi sapere che Sarahah nasce per permettere agli utenti di dire quello che esattamente pensano gli uni degli altri.

Quante volte avresti voluto dire ad un tuo conoscente che è uno stronzo, cafone, maleducato, ma non l’hai mai fatto per non incrinare i rapporti? Quante volte avresti voluto dire ad una ragazza che era molto attraente, ma non l’hai mai fatto per timidezza o vergogna?

Ecco, con Sarahah tutti questi limiti vengono azzerati: l’app ti permette di scrivere a tutti gli iscritti del social network in totale anonimato. Potrai dunque inviare messaggi privati e anonimi a tutti gli utenti senza peli sulla lingua, dicendo quello che realmente pensi di loro, senza paura di essere scoperto e senza alcuna conseguenza.

Come anticipato, i messaggi che vengono inviati tramite Sarahah sono anonimi: la persona che riceverà il tuo messaggio privato non saprà mai chi lo ha scritto, ma potrà leggere ciò che le persone pensano di lei. E’ il modo perfetto per “smontare” qualche pallone gonfiato, o per dire ad alcune persone quello che realmente pensi di loro, ma che non hai mai avuto il coraggio di dire in faccia.

Probabilmente Sarahah non è un’app con qualche utilità pratica, ma è comoda per divertirsi, simpatica per fare qualche scherzo ad amici, parenti e conoscenti e soprattutto per permettere alle persone di dire quello che realmente pensano le une delle altre, senza peli sulla lingua e senza vergogna. Tutti potranno leggere i messaggi ricevuti, ma nessuno potrà rispondere e scoprire chi è il mittente. 

Prima di spiegarti nel dettaglio il funzionamento di Sarahah, ti ricordo che i messaggi inviati con questa app sono si anonimi, ma non sono crittografati, quindi non c’è molta protezione e privacy completa di quello che si scrive. Inoltre Sarahah non è un’app per inviare messaggi che si cancellano e si auto-distruggono.

Detto questo, andiamo a conoscere nel dettaglio questo interessante programma.

Sarahah è gratis

Ovviamente un’app di questo tipo è totalmente gratuita: la puoi scaricare per Android o iPhone senza pagare nulla. Anche l’iscrizione è gratis.

Ah, dimenticavo: Sarahah è accessibile anche da PC direttamente dal sito Sarahah.com.

Come si usa Sarahah per inviare messaggi anonimi

Il funzionamento dell’app è semplice e banale. Immaginala come una sorta di Facebook Messenger molto più semplice e senza alcuna informazione personale. 

La registrazione/iscrizione è semplice e immediata e in pochi click sarai pronto per aprire le chat con i vari iscritti per inviare e ricevere messaggi anonimi. In questo modo potrai essere libero di dire veramente quello che pensi su qualcuno, senza rischiare conseguenze.

Sarahah iscrizione

Per iscriverti a Sarahah ti basterà fornire:

  • un’email di registrazione
  • un nome di riconoscimento
  • un username da usare solo per accedere
  • opzionalmente, caricare anche una foto (ma sono sicuro che nessuno metterà la propria faccia…)

Fatto questo, sarai pronto per inviare messaggi anonimi tramite Sarahah. A tua disposizione avrai un account Sarahah completamente nascosto e anonimo, che non sarà riconoscibile per nessuno e che potrai usare solo per inviare messaggi senza ricevere nulla. 

Dopo la registrazione, per ogni utente (quindi anche nel tuo caso) viene creato in automatico dal sistema un URL di contatto, tipo RiccardoYLU.sarahah.com. Questo URL sarà ricercabile dallo strumento di ricerca del social network e potrà essere usato dagli altri utenti per inviarti messaggi anonimi e privati.

Ma l’app di Sarahah non permette solo di inviare messaggi in totale anonimato, ha anche altre funzioni interessanti che ora vedremo insieme.

Sarahah come si usa

Dopo la registrazione, avrai a disposizione 4 sezioni differenti:

  • Messaggi: qui troverai i messaggi ricevuti, inviati e quelli preferiti
  • Cerca: come dice il nome stesso, qui potrai trovare le persone a cui vuoi inviare messaggi anonimi tramite l’app
  • Esplora: questa funzione non è ancora attiva, sarà disponibile in futuro
  • Profilo: da qui potrai invece vedere la tua URL (quella di cui ti ho parlato prima) e anche il numero totale di messaggi inviati e ricevuti

Da segnalare anche le Impostazioni di sistema, che ti permetteranno ad esempio di attivare le notifiche per essere avvertito quando ricevi un nuovo messaggio e per gestire al meglio la privacy all’interno dell’app (puoi ad esempio scegliere se apparire o meno nelle ricerche fatte dagli altri e se permettere a tutti di contattarti oppure solo agli autorizzati).

Sarahah messaggi anonimi: come inviarli

Come ti avevo anticipato, il punto forte di questo programma è rappresentato dal fatto che chi riceve un messaggio non saprà mai chi lo ha mandato.

Puoi stare tranquillo da questo punto di vista: non c’è proprio alcun modo per sapere chi ti ha scritto in Sarahah, nemmeno se a scriverti è qualcuno che si è registrato con un nome utente vero e con la foto della sua faccia. Il motivo? Semplice: nella lista dei messaggi ricevuti non appare alcun nome e nessuna foto. E’ davvero impossibile sapere chi ti ha scritto su Sarahah.

Mi sembra scontato dirlo, ma naturale conseguenza di questo anonimato è che non si può rispondere a chi ti scrive. Su Sarahah tu puoi scrivere a tutti restando anonimo, ma ovviamente nessuno ti potrà rispondere visto che non saprà chi è il mittente del messaggio.

Detto questo, se anche tu stai usando Sarahah per inviare messaggi anonimi in totale sicurezza, ecco cosa devi fare:

  • avvia la ricerca tramite il tab dedicato
  • cerca il nome utente a cui vuoi scrivere in anonimato
  • scrivi il messaggio e invialo

Facile, vero?

Tra le altre funzionalità interessanti di Sarahah, ti segnalo che, quando ricevi un messaggio anonimo, puoi:

  • vedere tutti i messaggi direttamente nella prima schermata dell’applicazione
  • segnare un messaggio per conservarlo nei preferiti usando il cuore
  • cancellare il messaggio per sempre usando la X
  • segnalare che il messaggio è offensivo e bloccare chi l’ha inviato
  • usare il pulsante della freccia per condividere il messaggio su Facebook, su Twitter o altri social network.

Conclusioni

Ok, abbiamo concluso questo lungo articolo su Sarahah. Spero di averti spiegato nel dettaglio cosa è, come funziona e a cosa serve l’app per Android, iOS e PC.

In caso di dubbi o domande lascia un commento a fine articolo.

Hai già provato Sarahah? Cosa ne pensi? 

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here