IRCCloud: Utilizzare IRC dal browser senza installare nulla sul vostro PC

Ho scoperto IRC (Internet Relay Chat) sin dai primi periodi da quando ho iniziato a navigare su internet. Era verso la fine degli anni 90 e oltre a Napster si iniziava ad utilizzare WinMX e IRC era il metodo più veloce per scambiarsi informazioni su come scaricare materiale dal web. Era uno dei mezzi principali per chattare con persone provenienti da tutto il mondo.

IRC ha iniziato la sua vita con lo scopo di fornire uno strumento di facile comunicazione per i giochi on-line ma già da qualche anno, almeno 6-7, è utilizzato come veicolo di file pirata come film, mp3, DVD, blu-ray, serie TV, programmi e molto altro materiale.

IRC si fonda sull’utilizzo di un nucleo costituito da un server, come quello che utilizza Mozilla, per effettuare assistenza ai suoi clienti, ogni server ospita una serie di canali, che sono più o meno come le chat. Oltre la normale chat è possibile anche trasferire file.

Client IRC ce ne sono a bizzeffe e mIRC è il più famoso, così come xdccMule, che sono i 2 client IRC più famosi ed utilizzati per accedere ai cosiddetti canali IRC.

Questi programmi sono da installare sul proprio sistema operativo e andare a configurarli per funzionare al meglio. Ma se volete utilizzare IRC dal vostro browser come dovete fare?

La soluzione si chiama IRCCloud.

IRCCloud è un servizio che è attualmente in beta ed è possibile richiedere un invito per provare il servizio. IRCCloud offre un client IRC web-based ed ha anche il supporto alle applicazioni mobili per Android ed iOS.

IRCCloud

Esistono 2 versioni di IRCCloud, una free, gratis con limitazioni ed una pro a pagamento senza limitazioni. La free ti disconnette automaticamente dopo 2 ore ed inoltre non è possibile accedere ai server protetti da password e può connettersi solo a un massimo di 2 reti contemporaneamente. La pro costa 4 dollari al mese.

Ciò che lo distingue dalle soluzioni da PC come MIRC è il fatto che si rimanere connessi ai canali anche se si spegne il computer o si chiudere l’applicazone sul tuo dispositivo. Quindi, tutto ciò che sta accadendo è registrato per voi. Il client web-based è veramente facile da usare. Dopo aver impostato l’account, è possibile connettersi a una rete selezionandola da una lista o inserendo direttamente il nome dell’host.

Tutte le reti ed i canali che in cui siete entrati sono visualizzati sulla destra. I canali attivi sono evidenziati in modo che possano essere facilmente identificati. Per quanto riguarda i canali visitati in passato è possibile accedervi per cercare la cronologia delle conversazioni del canale, archiviarle ed eliminarli.

Abbiamo utilizzato IRCCloud per alcuni giorni ed ha funzionato abbastanza bene durante i test ed uno dei problemi che ho incontrato era che non mi ha fornito una lista di canali, o almeno, non riuscivo a capire come visualizzarli.

Il vantaggio principale del servizio è la possibilità di restare sempre in contatto con i canali selezionati anche se si va offline.

Visita IRCCloud