Finalmente Google ha deciso di dire addio a Picasa. L’applicazione e servizio per gestire le foto a 360 gradi lanciato da Google nel lontano 2004 finalmente sarà sostituito in toto da Google Foto.

Era nell’aria da tempo, ma ormai con tutte le nuove funzioni introdotte su Foto, Picasa iniziava ad essere un doppione ed ora Google ha ufficialmente annunciato la chiusura definitiva.

Crediamo di poter creare una esperienza molto migliore concentrandoci su un unico servizio che offre più funzionalità e funziona sia su mobile sia su desktop, piuttosto che dividere i nostri sforzi su due diversi prodotti.

Dunque Google elimina un pezzo di storia che però era in effetti un doppione di un altro servizio, sempre di casa Google e con questa mossa Google vuole sempre di più puntare sul mobile grazie al suo servizio Foto.

Se però siete affezionati di Picasa, avete anche qualche mese per trasferire i file memorizzati e noi vi diciamo come fare.

Trasferire le foto da Picasa a Google Foto

Per passare da Picasa a Google Foto, tutti gli utenti registrati al servizio Picasa devono semplicemente collegarsi alla nuova piattaforma (Google Foto) e fare il login con le stesse credenziali di Picasa ed in automatico foto e video saranno trasferiti su Google Foto da Picasa.

Non c’è fretta perchè solo dal prossimo 15 marzo l’applicazione desktop di Picasa non sarà più supportata ed aggiornata e poi dal 1° maggio non sarà più possibile creare web album o modificare quelli esistenti. Non sappiamo con certezza quando il servizio verrà dismesso ma comunque vi consigliamo di fare il trasferimento quanto prima.