In quest’articolo: Ecco la Guida Definitiva su come avere una Distro Linux perfettamente funzionante su un device Android Senza ROOT! Ecco come si procede:

linux-on-android-1

Android: Come ben sapete è possibile avere una distro Linux avverabile su Android ma a patto di avere uno smartphone con Root. Ovviamente i possibili usi saranno molteplici come ad esempio trasformare il proprio smartphone in un vero e proprio pc da collegare al televisore, oppure installare con semplicità vari applicativi trasformando uno vecchio smartphone (a patto che abbia adeguate risorse hardware) in un vero e proprio home-server in grado di gestire roba del tipo siti web, home-automatizzation e quant’altro vi passa per la testa.

Come installare Linux su Android senza ROOT!

Prima di tutto bisogna installare GNURoot dal Play Store, l’app andrà a simulare un fake file-system con accesso root.linux-on-android-

Avviata l’app vi viene offerto un built-in download delle distro, (Debian) Wheezy, Fedora, Aboriginal e Gentoo. Selezionatene una e fate tap “Create New Rootfs” per scaricare i file necessari. Scaricati i file fate tap su  “Launch as Fake Root” e ancora successivamente tap su “Launch Rootfs” per installare Linux ed avviarlo su un dispositivo Android.



Ovviamente dovrete gestire l’S.O. da terminale. Se volete invece avere un’interfaccia grafica allora dovete installare GNURoot WheezyX il che avevi un server VNC a cui potete associare l’app VNC Viewer presente sul PlayStore!