Ecco i tricchi e le dritte da veri “furbetti” per sbaragliare tutti i tuoi avversari di Ruzzle

Applicazioni, siti web e segreti per diventare il numero uno nell’arena di Ruzzle

Vincere a tutti i costi. Questo è l’imperativo di chi ha fatto di Ruzzle una vera e propria malattia. Già, più facile a dirsi che a farsi, soprattutto quando il tempo scorre inesorabile e il dito va a zonzo sul display senza tirar fuori un ragno dal buco.

Alle parole di uso comune aggiungiamo già le abbreviazioni e termini incomprensibili, ma non riusciamo lo stesso a superare la soglia delle 30 parole su 300 e passa?

Allora è il caso di correre ai ripari! Sul Web fioccano le dritte e i consigli (più o meno leciti) per sbaragliare l’avversario. Di seguito i trucchi funzionanti al 100% che ti semplificano la vita e le applicazioni (anche via browser) che ti suggeriscono tutte le combinazioni possibili. Diventare il re di Ruzzle non è un’impresa impossibile: basta usare l’astuzia.

L’APP PER I CHEATER

Al successo di Ruzzle si accompagna un fiorire di applicazioni destinate ai bari impenitenti, con alcuni esempi gratuiti e altri addirittura in vendita su AppStore di Apple o sul Google Play Store per Android. Molte di queste applicazioni sono minate da bug o non supportano l’italiano, ma tra le più affidabili troviamo:

  • Cheater For Ruzzle (iOS)
  • # Cheat for Ruzzle (iOS)
  • Ruzzle Help (Android)

Il funzionamento di queste app per trucchi è abbastanza semplice: quando la griglia di Ruzzle viene mostrata sul display, basta effettuare un cattura-schermo. Poi, occorre dare l’immagine appena catturata in pasto alla cheat ed attendere che l’app visualizzi le parole da comporre e la loro posizione sulla griglia.

UN TRUCCO DA PREMIUM

Se hai la versione Premium del gioco, infine, puoi ricorrere al famigerato trucco della modalità aereo. Inizia il match ed entra in modalità aereo, completa il round, studiati l’elenco riassuntivo con tutte le migliori parole e poi chiudi l’applicazione con il tasto Home. Riporta il dispositivo in modalità normale e torna a giocare: potrai ricominciare la manche da zero, ma conoscendo le parole da comporre.

UN AIUTO DAL WEB

In ogni caso, alcuni siti Web offrono soluzioni più semplici, veloci ed efficaci per chi vuole vincere barando, come

Ruzzle Worder

Words Solver

In pratica, all’interno della pagina web, troviamo in bella mostra una griglia 4×4 che ci permette di riprodurre quella del match che si sta affrontando realmente. Basta digitare, nell’esatta posizione, le lettere che abbiamo sul display, inserendo anche, dove richiesto, i moltiplicatori per leggere e parole dal valore doppio o triplo. Con un click del mouse la pagina internet ci fornisce la lista delle parole componibili e la loro esatta posizione sulla griglia.

IL SANO AGONISMO

La tentazione di acedere a qualche trucco da imbroglione è forte, soprattutto dopo le prime sconfitte, ma con un pò di impegno riuscirai a toglierti qualche soddisfazione anche giocando secondo le regole tradizionali. Inizialmente, cerca di puntare sulle parole più brevi, sui pronomi o sugli articoli: mai studiare la griglia con le mani in mano. UNa volta individuata una possibile combinazione di lettere, sfruttala il più possibile e assicurati di ripetere ogni nome o ogni verbo in tutte le declinazioni, al maschile e al femminile, al singolare e al plurale. Sfrutta al massimo la H, in monosillabi come “ih, ah, chi” e così via e concediti pure qualche azzardo: scoprirai parole sconosciute ai più, che tuttavia il gioco accetta.

I MOLTIPLICATORI DI RUZZLE

Ricorda sempre di puntare sui moltiplicatori (in particolare i DW o i TW, che raddoppiano o triplicano il valore dell’intera parola). Quando trovi il simbolo DL, la lettera vale il doppio dei punti. Quando trovi il simbolo TL, la lettera vale il triplo dei punti. Con DW la parola che lo contiene vale il doppio dei punti. Con TW la parola che lo contiene vale il triplo dei punti.

PAROLE DI SENSO (IN)COMPIUTO

Camole? Stoe? Var? Itto? Sono i numerosi termini strani e inesistenti presenti ugualmente nel database di Ruzzle, che, molto spesso, vengono composte tappando per errore con il dito sullo schermo del dispositivo, cercando magari di scrivere altro. Termini che, seppure senza senso, vengono accettati dal gioco e aiutano ad incrementare il punteggio. Ecco una sfilza di termini assurdi trovati nel gioco:

  • Parole fino a 10 lettere: litanerai, castratino, cartellinero, intelerei, streettira, ciriolare, istetterro, senapiere, mitriato, lepratti, calostra, ostolare, nericati, cioncati, rammonto, leticare, ratinati, imporrii, afeliaca, erbiremo, eriosomi, condroma, epossidi, isocrone
  • Parole fino a 7 lettere: meriato, pratita, pulpari, elateri, lupatte, eblaiti, itterbi, ondatra, cerasta, sartora, rasenia, merendi, codiare, ectasie, rumasti, pieride, citelli, alienie, nidiaci, citelli, allenii, dibruca, eluenti, missare, tataro, ratite, raitri, arieto, aldoso, traoda, arilica, licena, fandom, nidore, ectasi, tetidi, ditteee, ileite, aliata, topate, novela, veltra, mevio, oriate, treti, rippa, betta, apale, dolca, mesas, masca, macea, atava, calta, piando, natel ,calen

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!