Tim: nuovo prezzo per la sostituzione della SIM per i clienti prepagati. Quanto cosa cambiare o sostituire la SIM TIM? Ecco il prezzo per il cambio SIM TIM

Quanto costa sostituire la SIM con TIM?

Breve articolo per rispondere ad una domanda che riguarda tutti i clienti TIM.

Di recente, infatti, l’operatore telefonico italiano ha aumentato il costo di sostituzione della SIM. Ecco a quanto ammonta il nuovo prezzo richiesto da TIM per cambiare la SIM o sostituirla.

Da domenica 25 Giugno 2017 il costo della sostituzione della SIM per i clienti prepagati TIM consumer passa da 10 a 15 euro. 

Aumento costo sostituzione SIM TIM

Come è evidente, dunque, il costo di cambio della SIM è passato da 10 a 15 euro per tutte le causali che normalmente prevedono il pagamento:

  • sostituzione SIM per Furto/Smarrimento
  • Sostituzione SIM per Smarrimento PIN/PUK
  • Passaggio a SIM di ultima generazione
  • Passaggio a SIM con funzionalità NFC
  • Passaggio a SIM compatibile con il servizio TIMpersonal

Insomma, se per qualsiasi motivo hai bisogno di cambiare la SIM TIM, sappi che ora devi pagare di più. Semplice.

Non cambia il costo per gli abbonamenti TIM

Se sei un cliente TIM con abbonamento, il costo di 10 euro è rimasto invariato.

L’aumento riguarda solo i clienti ricaricabili prepagati.

Cambio o sostituzione SIM TIM

L’operazione di sostituzione delle schede prepagate di TIM consente al cliente di cambiare la propria SIM e conservare il proprio numero telefonico.

Come fare?

La procedura è molto semplice: basta recarsi in un qualsiasi negozio TIM e farne richiesta.

L’operazione di sostituzione SIM consente di cambiare la SIM e conservare il numero telefonico. Ovviamente la sostituzione di qualsiasi SIM genera la perdita dei dati memorizzati contenuti al suo interno (i numeri di telefono in pratica).

Sostituzione SIM TIM per malfunzionamento

Ti segnalo che se hai un problema con la tua SIM TIM e vuoi richiedere la sostituzione per malfunzionamento (entro 24 mesi dall’attivazione della SIM), sappi che, dopo aver pagato, puoi richiedere il rimborso dell’importo di 15 euro sul credito residuo direttamente sul numero di telefono oggetto dell’operazione di sostituzione.

Solo in questo caso potrai richiedere il rimborso, in tutti gli altri dovrai pagare di tasca tua.

Bene, abbiamo concluso.

Aggiungo un appunto: con quello che costa cambiare SIM, conviene di più cambiare operatore in caso di problemi. TIM non è l’unica che fa pagare 15 euro la sostituzione o il cambio della SIM, si è semplicemente adattata ai costi imposti dagli altri operatori italiani.

Qualcuno ha detto “cartello”?

Wind, Tre e TIM fanno pagare il cambio SIM 15 euro. Secondo te quando sarà annunciato l’aumento dei prezzi anche da parte di Vodafone? 3, 2, 1…

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here