Come avere la funzione “Ti Ho Cercato” Gratis con un Bot di Telegram. Chiamato_bot per sapere chi ti chiama quando hai il telefono spento o non raggiungibile

“Ti ho cercato” Bot Telegram

Oggi ti spiego come fare per utilizzare il servizio “Ti ho cercato” in modo completamente gratuito grazie ad un Bot per Telegram. 

Come sicuramente saprai, negli ultimi tempi i principali operatori telefonici italiani hanno messo a pagamento il servizio che permette di sapere quando qualcuno ti chiama mentre hai il telefono spento o non raggiungibile. 

Dal mio punto di vista è una cosa assurda, visto che si tratta di un servizio praticamente fondamentale per sapere se qualcuno ci ha chiamato quando il telefono non aveva campo. Il problema è che i costi di questo servizio in Italia sono molto elevati, soprattutto se paragonati al costo dell’offerta o della tariffa mensile: se la tariffa costa ogni mese dai 5 ai 10 euro, il costo del servizio “Ti ho cercato” arriva anche a 2 euro al mese, che non sono affatto pochi!

Ti Ho Cercato App

Fortunatamente però ci sono tantissime soluzioni che permettono di avere comunque il servizio “Ti ho cercato” in modo completamente gratuito, senza dover necessariamente pagare gli operatori telefonici. E tra i tanti servizi disponibili, visto che da qualche tempo ho iniziato ad usare Telegram, oggi voglio proporti quello offerto da Chiamato_bot, un bot di Telegram totalmente gratuito che svolge egregiamente questa funzionalità, facendoci risparmiare parecchi soldi.

Prima di tutto, ti ricordo che puoi seguire YLU su Telegram per ricevere in tempo reale tutte le news e offerte esclusive!

Detto questo, invece, continuiamo a parlare di Chiamato_bot per scoprire cosa è, come funziona e come si usa.

Cos’è Chiamato_bot?

Chiamato_bot è un bot di Telegram totalmente gratuito, nato nel 2016, per offrire gratuitamente agli utenti un modo per sapere chi li ha chiamati o cercati mentre il telefono era spento o non raggiungibile. In pratica è un’alternativa gratuita al servizio “Ti ho cercato” degli operatori telefonici italiani, con la differenza che è disponibile in modo gratuito e non a pagamento.

Giusto per farti capire, da quando è stato creato questo bot ha permesso di risparmiare più di 2 milioni di chiamate, contribuendo a un risparmio complessivo di circa 250mila €. Non male, vero?

Come funziona Chiamato_bot

Essendo un bot di Telegram, ovviamente richiede l’uso di questa app per funzionare. Se non hai Telegram installato sul tuo telefono, il bot non potrà funzionare.

Il suo funzionamento è semplice ma intelligente: parte da una ricerca del bot tra i contatti, come se fosse un qualsiasi utente, e da lì viene avviato. Dopo la sua configurazione, attraverso una procedura guidata, invia un messaggio per ogni chiamata persa al suo fruitore.

E la cosa ancora più interessante è che Chiamato_bot permette di ricevere le notifiche anche su computer e su tablet, non solo su smartphone.

Come sai, infatti, Telegram offre una comodissima e completissima app per PC Windows, Mac e Tablet e quindi risulta ancora più utile quando non hai copertura cellulare, ma sei comunque connesso a Internet con un altro dispositivo.

La questione privacy

Chiamato_bot è sicuro? Controlla i tuoi dati? Ti spia?

Capisco bene che queste domande siano molto importanti per te, di conseguenza devi sapere che il sistema garantisce il massimo rispetto della privacy, come descritto nell’informativa interna: vengono memorizzati soltanto i dati strettamente necessari al suo funzionamento. Nessuno andrà a spiare e controllare le chiamate che ricevi, quelle che fai o la tua lista di contatti.

Gli sviluppatori di Chiamato_bot

Per completezza di informazioni, devi sapere che il servizio è stato realizzato da Programmatica, Software House di Brescia, in sinergia con il suo spin-off creativo Moosa.

Chiamato_bot dunque è tutto italiano. Un motivo in più per provarlo, no?

Ora che abbiamo parlato a fondo di Chiamato_bot, vediamo come fare per sfruttarlo al meglio.

Come attivare il servizio Chiamato_bot su Android e iPhone

Come ti anticipavo, usare Chiamato_bot sarà facilissimo! Segui questi veloci passaggi.

Prima di tutto, se ancora non l’hai fatto, scarica Telegram e crea un account gratuito (ti assicuro che dopo aver provato Telegram non ne potrai più fare a meno).

Fatto questo, avvia Telegram e cerca chiamato_bot, digitandolo nel motore di ricerca interno che trovi in alto.

Clicca sul nome suggerito dalla ricerca e si aprirà una finestra di chat.

Successivamente clicca su AVVIA nella parte bassa della finestra che si è appena aperta.

Ora devi inserire il tuo numero di telefono e attivare il servizio effettuando una telefonata gratuita al numero che ti verrà mostrato nella stessa pagina.

Una volta effettuata la chiamata, torna su Telegram e segui le istruzioni. Devi in pratica impostare la deviazione chiamate verso il numero del servizio. Per fare questo dovrai telefonare a uno dei due codici suggeriti dal bot. Scegli uno dei due, copialo e incollalo nel tastierino telefonico del tuo smartphone per avviare la chiamata e quindi chiama.

Ecco fatto: da questo momento tutte le chiamate perse ti verranno segnalate dal bot e saranno visibili su Telegram.

Come disabilitare Chiamato_bot

Se attivare Chiamato_bot è stato facile, disabilitarlo è ancora più semplice. Per disabilitare il servizio basta aprire nuovamente il dialer telefonico e “telefonare” a questo numero: ##02#.

Ecco fatto: in questo modo Chiamato_bot smetterà di funzionare.

Le “pecche” di Chiamato_bot

Il servizio ha sole due pecche, trascurabili dato che è un servizio completamente gratuito.

In primo luogo mostrerà solo il numero del chiamate, anche se il contatto è presente nella rubrica dello smartphone.

In secondo luogo, chi chiama sentirà solamente il suono del telefono occupato, senza avere l’informazione che il telefono del destinatario è “spento o non raggiungibile“.

Niente di grave, ma mi sembrava giusto segnalarle.

Conclusioni

Ecco fatto, abbiamo concluso con questo interessante articolo su Chiamato_bot, il servizio gratuito che sostituisce la notifica di chiamate perse via sms che alcuni operatori telefonici hanno messo a pagamento. In due passaggi ci si registra ed è subito funzionante.

Maggiori info: http://www.moosa.it/chiamato.html

Cosa aspetti a provarlo?

Seguici su Telegram per ricevere in tempo reale tutte le news e offerte esclusive!

Seguici su YouTube per guardare tutte le nostre guide e recensioni sul mondo della tecnologia

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here