Scopri chi ti ha bloccato su WhatsApp. WhatsApp: come scoprire se sei stato bloccato. Sapere chi mi ha bloccato su WhatsApp

La guida definitiva per scoprire chi ti ha bloccato su WhatsApp

Sempre più spesso ricevo la stessa, identica domanda tramite email o nei commenti del sito: “come posso sapere se qualcuno mi ha bloccato su WhatsApp”?

Del resto bloccare un contatto su WhatsApp è molto facile: basta un click per impedire a qualsiasi persona di inviarti messaggi tramite WhatsApp, di chiamarti, di vedere il tuo stato e di vedere se sei online.

Non è altrettanto facile capire se qualcuno ti ha bloccato su WhatsApp. 

Se hai il sospetto che qualche amico, parente o conoscente ti abbia bloccato su WhatsApp per impedirti di scrivergli, in questa guida ti spiego in pochi e semplici passaggi come fare per scoprire la verità. Non esiste un metodo scientifico per avere la conferma, ma indubbiamente questi consigli ti aiuteranno a fare chiarezza in merito.

Iniziamo subito con la guida che spiega tutti i metodi possibili per capire se qualcuno ti ha bloccato tramite WhatsApp. Segnalo che la procedura vale sia su Android che su iPhone e iOS. 

Ti dico subito che per scoprire chi ti ha bloccato su WhatsApp non esiste un’applicazione, ma dovrai basarti su piccoli controlli e accorgimenti che andranno a confermare o meno i tuoi sospetti. Ecco quali sono questi controlli da effettuare.

1) IMMAGINE DEL PROFILO: se ti hanno bloccato su WhatsApp, sarà impossibile visualizzare l’immagine del profilo del contatto che ti ha bloccato, anche se quest’ultimo la cambia o la aggiorna. Prova ad aprire la chat con quel contatto: se vedi la sua immagine profilo non ci sono problemi, se non la vedi inizia a preoccuparti.

2) ULTIMO ACCESSO E ONLINE: se ti hanno bloccato su WhatsApp, sarà impossibile visualizzare sia lo stato corrente del contatto che il suo ultimo accesso. Anche in questo caso prova ad aprire la conversazione con quel contatto e controlla se vedi ultimo accesso e stato online.

3) DOPPIA SPUNTA: se ti hanno bloccato su WhatsApp, i messaggi che deciderai di inviare verranno correttamente inviati, ma mai recapitati al contatto stesso. Quindi prova ad inviare un messaggio su WhatsApp a quel contatto e aspetta qualche ora: se continui a vedere solo una spunta grigia, i sospetti diventano molto forti e probabilmente sei stato bloccato davvero. Se vedi 2 spunte di colore grigio o azzurro, invece, nessun problema: non sei stato bloccato da quel contatto.

4) CHIAMATE E VIDEOCHIAMATE: se ti hanno bloccato su WhatsApp, sarà possibile effettuare chiamate e videochiamate ad un contatto, ma queste continuano a squillare senza trovare mai ricevere risposta. E’ un metodo un pò aggressivo, ma può funzionare.

5) GRUPPI: l’ultimo modo sicuramente funzionante per scoprire se ti hanno bloccato su WhatsApp è quello di creare un gruppo dove tra i contatti c’è anche quello che credi ti abbia bloccato. Se, quando provi ad aggiungere il contatto WhatsApp, questo restituisce un messaggio d’errore che recita “Non sei autorizzato ad aggiungere questo contatto”, significa che quel contatto ti ha bloccato, senza alcun dubbio.

Conclusioni

Come scoprire dunque se un contatto ti blocca su WhatsApp? Come avrai notato, il trucco è molto semplice e vale su iOS, Android o Windows Phone.

Come specificato sul sito ufficiale dell’app, purtroppo gli sviluppatori hanno deciso di non consentire di scoprire in modo ufficiale se qualcuno ti blocca su WhatsApp, ma ci sono vari metodi per capire se sei finito nella lista nera di qualcuno.

A questo punto non ti resta che mettere insieme gli indizi per scoprire la verità.

Per questa guida è tutto.

Prima di abbandonare il sito, ti consiglio di dare una letta anche a questi altri interessanti articoli legati a WhatsApp:

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here