Velocizzare Windows 10: La guida definitiva per disattivare le funzioni inutili

Windows 10 è lento? Avete installato Windows 10 e dopo averlo usato vi siete accorti che è un po lento? Ecco i segreti e le funzioni inutili per velocizzare Windows 10 con la nostra guida.

Avete installato Windows 10 e dopo averlo usato avete notato qualche rallentamento o blocco? Con la nostra guida disattiverete tutti i servizi e le funzioni inutili per velocizzare il vostro computer con Windows 10 in pochi passi.

Sebbene i requisiti minimi di Windows 10 siano gli stessi di Windows 7, mamma Microsoft come al solito riesce ad appesantire il sistema operativo attivando di default diverse funzioni e servizi che appesantiscono e rallentano il computer a causa di alcuni effetti visivi, animazioni, servizi che lavorano in background e che si avviano con il PC e molto altro.

Windows 10 Lento? Sintomi

Oggi se volete provare a velocizzare Windows 10, in questa guida vi spieghiamo come fare passo passo andando a disattivare alcuni servizi e funzioni inutili che rallentano il vostro computer con Windows 10.

Se dopo l’aggiornamento a Windows 10, avete notato un rallentamento del computer o un carico di lavoro eccessivo sulla CPU, seguendo questi semplici consigli potete provare a velocizzare Windows 10 e alleggerire il carico sulla CPU.

Dai nostri testi il consumo della CPU e della RAM è sceso e di conseguenza alcuni programmi funzionano meglio ed il computer in generale è più veloce.

Trucchi Windows 10 per velocizzare il PC

Disinstallare le app che non usate

Se ovviamente avete applicazioni che non usate, il nostro consiglio è di disinstallarle. Può sembrare banale ma avere un’applicazione con migliaia di file, rallenta la ricerca del singolo file da parte di Windwos 10, rallentando il tutto.

Alleggerite il menu start con Windows 10

Con l’aggiornamento Anniversary Update di Windows 10, Microsoft ha arricchito di suggerimenti e finestre Windows 10 ma che appesantiscono il tutto. Per disattivarle dovete andare nel box di ricerca di Windows 10 (“Cortana”) e scrivere “impostazioni: Impostazioni di Start” e nella finestra che si apre dovete cliccare sul pulsante “Disattivato”.

https://i2.wp.com/image.prntscr.com/image/62e550ead8ce4d17a3efec5fc193bbb2.png?w=640

Disattivare Cortana in Windows 10

Personalmente trovo Cortana, l’assistente vocale di Windows 10, geniale e lo uso molto ma se non lo volte potete disattivarlo scaricando questo file, scompattarlo ed avviare il file CORTANA_DISATTIVAZIONE.REG che aggiungerà una voce nel registro di Windows 10.

Disattivare la distribuzione degli aggiornamenti P2P in Windows 10

Un’altra genialata di Windows 10 è la distribuzione degli aggiornamenti di Windows 10 in modalità Peer to Peer, in pratica saremo noi ad offrire la nostra banda per distribuire gli aggiornamenti agli altri.

Ovviamente questo rallenta tutto il sistema e per disattivarlo dovete cercare nel box di ricerca di Windows 10, Impostazioni di Windows Update, selezionare Opzioni avanzate, cliccare su Scegli come recapitare gli aggiornamenti e quindi selezionare la voce Disattivato sulla voce Aggiornamenti da più posizioni.

https://i2.wp.com/image.prntscr.com/image/e74ebe83d9334b4f9cf3d69fdc3100be.png?w=640

Disattivare gli effetti visivi di Windows 10
  1. Digitare nel box di ricerca Impostazioni di sistema avanzate (o in alternativa recarsi in Questo PC e dalla scheda Computer selezionare Proprietà del sistema; a questo punto cliccare su Impostazioni di sistema avanzate)
  2. Recarsi alla scheda Avanzate e selezionare Impostazioni alla voce Prestazioni
  3. Recarsi alla scheda Effettivi visivi, selezionare Personalizzate e togliere la spunta alle seguenti voci
  • Anima le finestre quando vengono ingrandite o ridotte ad icona
  • Apri caselle combinate con effetto scorrimento
  • Controlli ed elementi animati delle finestre
  • Mostra ombreggiatura delle finestre
  • Utilizza ombreggiatura per le etichette delle icone sul Desktop
Disattivare le app in Background

Se avete installato diverse app su Windows 10, dovete sapere che queste sono sempre attive in background in modo da essere sempre pronte ad essere attivate velocemente. Se però non usate alcune app, è meglio disattivare il loro servizio in background.

https://i0.wp.com/image.prntscr.com/image/13f45847d97f4fb3837286e70fa31698.png?resize=265%2C423

Sempre dal box di ricerca digitate “Impostazioni: Scegli le app che possono essere eseguite in background” e date un Invio. Ora vi aprirà una pagina con tutte le app installate e sarà sufficiente mettere il flag su Disattivato per disattivare l’app in background.

Disattivare i servizi all’avvio di Windows 10
  1. Digitare nel box di ricerca Configurazione di sistema (o in alternativa msconfig)
  2. Recarsi alla scheda Servizi
  3. Mettere una spunta a Nascondi tutti i servizi Microsoft, disabilitare tutti i servizi dei programmi che non vi servono e cliccare su Applica
  4. Togliere la spunta a Nascondi tutti i servizi Microsoft e disabilitare i seguenti servizi Microsoft:
  • Servizio router AllJoyn
  • Servizio di crittografia unità BitLocker
  • Servizi di crittografia
  • Fax
  • Server
  • Workstation
  • Auto Connection Manager di Accesso remoto
  • Connection Manager di Accesso remoto
  • Servizio Demo negozio
  • Criterio rimozione smart card
  • Configurazione Desktop remoto
  • Telefonia
  • Servizi Desktop remoto
  • Interfaccia servizio guest Hyper-V
  • Servizio Heartbeat Hyper-V
  • Servizio Scambio di dati Hyper-V
  • Servizio Virtualizzazione Desktop remoto Hyper-V
  • Servizio Arresto guest Hyper-V
  • Servizio Sincronizzazione ora Hyper-V
  • Servizio sessione macchina virtuale Hyper-V
  • Richiedente Copia Shadow del volume Hyper-V
Disattivare i programmi all’avvio di Windows 10
  1. Digitare nel box di ricerca Gestione attività (o in alternativa premere contemporaneamente Ctrl + Shift + Esc, oppure premere contemporaneamente CtrlAlt + Canc e selezionare Gestione attività)
  2. Cliccare su Più dettagli in basso a sinistra
  3. Recarsi alla scheda Avvio
  4. Disabilitare tutti i programmi che non vi servono.
Disattivare Windows Defender e OneDrive

Se non usate l’antivirus/firewall integrato, Windows Defender, ed il servizio OneDrive per memorizzare i file potete disattivarli ma la procedura prevede di mettere mano al registro di sistema perchè Microsoft non ha implementato una procedura “semplice”.

Per disattivare Windows Defender e OneDrive aprire il prompt dei comandi digitando Tasto Windows + X come amministratore (Pulsante Destro e Avvia come amministratore). e cercate digitate le seguenti chiavi di ricerca:

reg add “HKLM\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows Defender” /v DisableAntiSpyware /t REG_DWORD /d 00000001 /f

Per disattivare OneDrive invece premere il pulsante Windows + R e digitare gpedit.msc e cliccare su Criteri del computer locale -> Configurazione computer -> Modelli amministrativi -> Componenti di Windows -> OneDrive ed abilitare la regola Impedisci uso di OneDrive per archiviazione file.

Infine se volete rimuovere OneDrive da ogni riferimento da Windows + R e digitare regedit e cercare le seguenti voci.

Windows 10 64 bit

HKEY_CLASSES_ROOT\CLSID\{018D5C66-4533-4307-9B53-224DE2ED1FE6}HKEY_CLASSES_ROOT\Wow6432Node\CLSID\{018D5C66-4533-4307-9B53-224DE2ED1FE6

Windows 10 32 bit

HKEY_CLASSES_ROOT\CLSID\{018D5C66-4533-4307-9B53-224DE2ED1FE6}

Modificare in entrambi i casi la voce System.IsPinnedToNameSpaceTree impostandolo a 0.

Abbiamo finito. Questa è la mega guida per disattivare un sacco di funzioni inutili su Windows 10 e dopo averlo fatto, anche su un tablet cinese che ha Windows 10 io ho notato notevoli miglioramenti in termini di velocità complessiva.

Se avete altri trucchi fatecelo sapere nei commenti.