WhatsApp inizierà a condividere i dati dei suoi utenti con Facebook: ecco come impedirlo.Come disattivare la condivisione dati WhatsApp con Facebook

icona-whatsapp-instagram-facebook-istock-800x532

WhatsApp condividerà i vostri dati con Facebook: ecco come impedirlo e proteggere la vostra privacy

Presto WhatsApp inizierà a condividere i vostri dati personali con Facebook: ecco come impedirlo e bloccarlo

WhatsApp, anche il numero di telefono verrà condiviso su Facebook

Ci siamo: la notizia, anticipata già qualche mese fa dai soliti rumor, è diventata ufficiale poche ore fa. A distanza di due anni da quando WhatsApp venne acquisita da Facebook l’integrazione tra le due piattaforme oggi diventa più forte. L’azienda comunica oggi che inizierà a condividere con Facebook una parte dei dati degli utenti, tra cui il numero di telefono.

Come anticipato, WhatsApp ha annunciato un importante e rivoluzionario cambiamento ai termini del contratto con gli utenti e l’informativa per la privacy. Tra le tante novità e i moltissimi cambiamenti apportati (maggiori informazioni relative a crittografia end-to-end e chiamate vocali), la più rilevante riguarda la condivisione di dati con Facebook, anticipata qualche tempo fa e che ora diventa ufficiale.

Ciò non piacerà affatto a chi tiene alla privacy, ma WhatsApp si giustifica affermando che tale modifica è atta a testare nuove funzionalità che arriveranno nell’immediato futuro.

Questo significa, in soldoni, che presto WhatsApp inizierà a condividere i vostri dati personali con il vostro account Facebook e Mark (e soci) potranno conoscere ancora più informazioni su di voi. Fate un bel “ciaone” alla vostra privacy!

Con il cambiamento ai termini del contratto di WhatsApp, il programma avrà il diritto di raccogliere i vostri dati, incrociarli con i vostri dati di Facebook e inviarvi pubblicità ancora più personalizzate.

Per informarvi di questi cambiamenti importanti, a partire dalle prossime ore vedrete vedrete apparire un popup su WhatsApp che vi invita ad accettare i nuovi termini e a condividere i dati dell’account con Facebook.

Se volete maggiori dettagli sulle nuove norme di WhatsApp, le potete consultare per esteso a questo indirizzo.

Di seguito, invece, cerchiamo di fare chiarezza sulla condivisione dei dati tra WhatsApp e Facebook. 

Condivisione dati tra WhatsApp e Facebook: cosa cambia?

Stando a quanto dichiarato da WhatsApp, tutto viene fatto passare per migliorare i contatti e per meglio ricevere suggerimenti in linea con gli interessi. Ma resta comunque il fatto che, di fronte ad una scelta del genere, WhatsApp perde una delle caratteristiche più apprezzate dagli utenti, cioè la certezza di avere una policy relativa alla privacy più stringente e rispettosa degli utenti.

Prima di tutto, però, vi segnalo che nulla di quello che inviate via WhatsApp verrà “letto” da Facebook: messaggi, foto, note vocali, video e altro NON sarà in alcun modo letto, studiato o analizzato da Facebook.

Tutte le vostre chat su WhatsApp rimarranno sicure e protette e di questo potete esser certi perché la crittografia end-to-end implementata rende impossibile la lettura dei dati scambiati tra due utenti da parte di terzi, Facebook compreso.

Altra cosa importante: per ora (magari in futuro le cose cambieranno) WhatsApp NON venderà i vostri dati a terze compagnie: gli unici a poter beneficiare delle informazioni relative al vostro account saranno Facebook e le altre aziende che fanno parte del gruppo.

Allora quali dati vengono condivisi tra WhatsApp e Facebook?

Sempre per il momento, se accetterete le nuove condizioni, WhatsApp condividerà con Facebook alcune informazioni relative al vostro account, incluso il numero di telefono e l’ultimo accessoSi va dall’immagine profilo allo stato, passando per le notifiche di lettura, ma WhatsApp garantisce che sia il numero di telefono che il contenuto delle conversazioni resteranno privati.

A cosa servono questi dati a Facebook? 

No, Mark e soci non useranno questi dati per scrivervi di notte e invitarvi a prendere una pizza o un aperitivo.

Semplicemente questi dati permetteranno al social network di profilare meglio gli utenti, per:

  • offrire pubblicità mirata su Facebook
  •  suggerire nuovi amici pertinenti
  •  bloccare i messaggi di spam
  • proporre nuovi servizi.

 

In tutto questo, però, WhatsApp si è dimenticato di specificare quali saranno i limiti imposti alle aziende: sicuramente, oltre al servizio di assistenza, qualche azienda sfrutterà i nuovi termini di servizio di WhatsApp per delle comunicazioni pubblicitarie mirate. Speriamo solo che WhatsApp lavori nel modo corretto per impedire che WhatsApp si trasformi in una sorta di centralino che riceve solo comunicazioni di SPAM dalle varie aziende che hanno accesso.

E se non avete un account Facebook?

Attenzione: la cosa vi riguarda anche se non avete un account Facebook!

Se non avete un account Facebook, ovviamente non riceverete la pubblicità mirata sul social network in base all’integrazione con i vostri dati di WhatsApp, ma Facebook potrà comunque raccogliere dati statistici sul vostro uso di WhatsApp in modo da usarli per fini statistici e quant’altro.

Anche se non avete un account Facebook, dunque, dovete stare attenti a queste novità ai termini contrattuali di WhatsApp!

Come non accettare la condivisione dei dati tra WhatsApp e Facebook

Come disattivare la condivisione dati WhatsApp con Facebook? Dovete sapere che  il tutto è disattivabile agendo nelle impostazioni dell’app entro un mese dall’accettazione dei nuovi termini.

Disattivare condivisione dati WhatsApp Facebook

Come già detto, WhatsApp permette di disattivare la condivisione dei dati con Facebook entro il primo mese dalla modifica dei termini di servizio. Ecco come procedere.

Se non volete che WhatsApp condivida i vostri dati personali con Facebook, dovete sapere che ovviamente è possibile non accettare la condivisione dei dati (numero incluso) con Facebook, e WhatsApp spiega qui come fare.

Per facilitarvi le cose, però, segnalo che, prima di cliccare su Accetto ai nuovi termini contrattuali di WhatsApp, dovrete cliccare sul piccolo tasto Leggi; vi si aprirà una nuova schermata, dove in basso troverete questa dicitura:

Condividi le informazioni del mio account WhatsApp con Facebook per migliorare le mie esperienze con inserzioni e i prodotti di Facebook. Le tue chat e il tuo numero di telefono non verranno condivisi su Facebok a prescindere da questa impostazione.

A questo punto dovete rimuovere la spunta accanto al messaggio e, successivamente, cliccare su Accetto.

Ecco fatto: in questo modo potrete continuare ad utilizzare il servizio WhatsApp, ma non condividerete i vostri dati con Facebook.

Cosa fare se avete già accettato la modifica ai termini di servizio di WhatsApp

Segnalo comunque che, anche se avete già accettato i nuovi termini, avete comunque 30 giorni di tempo per modificare la vostra scelta. Per farlo potete andare su Impostazioni > Account > Condividi info account.

IMPORTANTE: una volta terminato il mese di tempo, non potrete più cambiare questa impostazione, quindi, se avete già accettato i nuovi termini di WhatsApp, fate SUBITO la modifica, prima che sia troppo tardi.

Direi che è tutto. Di sicuro gli utenti di WhatsApp non approveranno questa scelta.

E voi che ne pensate?

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • CashDroid

    Non capisco il clamore di questa funzione. Facebook ha comprato WhatsApp. WhatsApp è di Facebook. Se registri il tuo numero sia su Facebook che su WhatsApp non c’è condivisione che tenga. Sapranno comunque tutti i fatti vostri