Ecco un nuovo ebook da leggere e da acquistare.

d

Leggere gli ebook è qualcosa che sta prendendo sempre più fama tra gli amanti della lettura che non vogliono rinunciare al piacere di immergersi in mondi meravigliosi, surreali o di qualsiasi genere che non vogliono però avere il peso fisico dei libri da portare in giro in borsa o in qualunque altro posto.

Sono tanti i mezzi per la lettura degli ebook, a partire dai classici reader disponibili in rete di tantissime marche e prezzi (tra cui spicca il Kindle di Amazon) anche se è possibile leggere questi particolari libri anche su smartphone, tablet o pc. Ecco che oggi vi proponiamo la lettura di un nuovo libro elettronico, dal titolo Il signorino, di Natsume Soseki.

Trama:

Bocchan: così si chiama in giapponese questo celebre romanzo di Natsume Sōseki, che costituisce forse l’opera più letta nel Giappone moderno.
Bocchan è il nome affettuoso che si usa in Giappone per rivolgersi a un bambino maschio. Le domestiche, ad esempio, chiamano bocchan il bambino della famiglia presso cui prestano servizio.
È un nome che potrebbe perfettamente corrispondere al nostro «signorino», se non fosse molto meno formale e deferente e, soprattutto, se non assumesse una sfumatura negativa, quasi offensiva quando, usato ironicamente, prende il significato di ragazzino immaturo, irresponsabile, ingenuo.
Il personaggio, che è all’opera in queste pagine, è inguaribilmente, irrimediabilmente bocchan, un «signorino» nella duplice accezione del termine giapponese.
In età infantile, disprezzato dal padre e ignorato dalla madre che gli preferisce il fratello più grande, viene chiamato affettuosamente bocchan da Kiyo, la domestica di casa, una donna all’antica che considera il legame con lui alla stregua di quello che univa servitore e padrone in epoca feudale.
Diventato adulto, resta un «signorino» dall’aria svagata, dalla sfrontata mancanza di rispetto per l’etichetta, dalla disarmante sincerità.
Insegna matematica, in una scuola della provincia giapponese, ad allievi chiassosi e zucconi e in mezzo a insegnanti che non sono altro che un branco di caproni arroganti, disonesti e ipocriti.
Dovrebbe rassegnarsi e capire che l’ipocrisia sta diventando norma nel Giappone moderno, ma non cessa un solo istante di difendere con irruenza, impulsività e commovente ingenuità l’antico senso dell’onore…

Se siete curiosi di leggere questo ebook vi lascio il link all’acquisto su Amazon, dove ne potrete trovare tanti altri oppure potrete scaricarne un anteprima da leggere sul vostro Kindle.