Ecco tutti i brevetti Microsoft utilizzati da Android che fanno guadagnare a mamma Microsoft 2 miliardi di dollari all’anno

https://i2.wp.com/www.ictbusiness.it/files/2011/09/immagini/27446/microsoft-android-royalty_t.jpg?w=640

Lo si sapeva da oltre 3 anni, ma mai erano stati svelati i brevetti di proprietà di Microsoft che vengono utilizzati nel sistema operativo Android.

Microsoft lo sa bene quali suoi brevetti vengono utilizzati, ed ecco che da diversi anni, ha stipulato contratti con i maggiori produttori di smartphone che utilizzando Android per avere del denaro per ogni dispositivo venduto. Questo per evitare guai giudiziari e quindi ogni produttore versa delle royalties a Microsoft per l’utilizzo di questi brevetti.

Sebbene Microsoft abbia tenuto in gran segreto questi brevetti, ora tramite il sito del Ministero del Commercio Cinese (MOFCOM), veniamo a conoscenza dei 310 brevetti, 127 dei quali utilizzati nel sistema operativo Google.

Dopo l’acquisizione di Nokia, Microsoft ha dovuto specificare ben 300 brevetti necessari per la produzione di smartphone e dopo l’analisi del governo Cinese, questa lista è stata pubblicato online tramite un documento Word. Questa lista si divide in 3 sezioni:

  • 73 brevetti sono SEP (standard essential patent), utilizzati da tutti gli smartphone in generale
  • 127 brevetti usati su Android
  • 110 brevetti non-SEP

Quindi 127 brevetti sono usati da Android ma sono di proprietà di Microsoft che comunque riceve delle royalties dai produttori per continuare ad essere utilizzati. Gli accordi con Microsoft prevedono una media di 5 dollari per ogni devices venduto e quindi tenendo conto di 400 milioni di smartphone venduti all’anno, Microsoft incasserebbe circa 2 miliardi di dollari all’anno dai produttori di dispositivi Android.

Se volete visionare i brevetti in questione eccovi il download del file Word cliccando sul link seguente:

Download Documento Word brevetti Microsoft usati su Android