Con la funzione “Scopri” di Spotify inizia una nuova era per scoprire musica

discover

Spotify, il celebre sito web e servizio che consente di ascoltare musica in streaming (gratuitamente o a pagamento) lancia una nuova e interessante funzione. Vediamo di cosa si tratta.

Spotify lancia la nuova funzione “Scopri”: cosa è e come funziona?

Se la possibilità di ascoltare milioni di brani gratuitamente in streaming e di scaricarli direttamente sul vostro smartphone o tablet non vi basta, ecco che Spotify è pronto a sorprendervi ancora.

Indecisi su cosa ascoltare? Ci pensa Spotify! Da oggi sulla piattaforma è disponibile la nuova pagina “Scopri” che propone suggerimenti personalizzati unendo la tecnologia avanzata di Spotify e gli strumenti social con contenuti curati da esperti di musica, come Pitchfork, Songkick, Tunigo e molti altri.

Ecco i dettagli.  

La pagina “Scopri” appena lanciata da Spotify andrà a mostrare:

  • Suggerimenti quotidiani personalizzati, basati sulla propria musica preferita
  • Uscite di nuovi album e singoli degli artisti seguiti
  • Musica e playlist condivise dagli amici e dai trend-setter seguiti
  • Informazioni sui concerti degli artisti preferiti che si svolgono vicino a te; la news comparirà tra gli show suggeriti da Songkick
  • Musica Correlata, per ricevere in modo immediato consigli su cosa ascoltare subito dopo il brano in riproduzione

Con l’introduzione della pagina “Segui” stiamo mantenendo la nostra promessa: aiutare gli utenti a scegliere che cosa ascoltare quando si trovano di fronte a un catalogo di milioni di canzoni”, dichiara Gustav SöderströmVP Product di Spotify. “In questo modo l’esperienza di ascolto degli utenti diventa più personale, più social e più attuale”.

Ma le novità non finiscono qui.

Insieme a “Scopri”, Spotify lancia anche la nuova funzione “Anteprima Audio”, che consente di ascoltare nuova musica senza abbandonare la canzone che si sta sentendo. Basterà cliccare e tenere premuto lo speciale Play Button sulla pagina “Scopri” per ascoltare un brano in anteprima e decidere se riprodurlo immediatamente o salvarlo per un ascolto successivo.

La pagina “Scopri” è disponibile da oggi sul nuovo web player, uno strumento in più per accedere a Spotify se non si ha la possibilità di utilizzare la app sul proprio desktop. Così anche in ufficio o a casa di un amico, basterà effettuare il login con il proprio account e premere play per ascoltare musica. Per provare “Scopri” sul web player di Spotify, basta collegarsi a www.spotify.com.

Cosa è Spotify? Come funziona? Spotify si paga?

Ricordiamo, per chi non lo conoscesse, che Spotify è un servizio musicale on demand che offre lo streaming di una selezione di brani di varie case discografiche ed etichette indipendenti, incluse Sony, EMI, Warner Music Group e Universal. Spotify è attualmente fruibile attraverso Microsoft Windows, Mac OS X, Linux, Telia Digital-tv e i dispositivi mobili equipaggiati con iOS (iPod/iPhone/iPad), Android, BlackBerry (in versione beta limitata), Windows Mobile, Windows Phone, S60 (Symbian), webOS, Squeezebox, Boxee, Sonos, WD TV e MeeGo.

La musica può essere visualizzata per artista, album, etichetta, genere o playlist così come grazie a ricerche dirette. Sui dispositivi desktop un collegamento permette all’ascoltatore di acquistare materiale selezionato presso venditori di terze parti. Un periodo di prova gratuito di sei mesi viene attivato al momento dell’accesso con un account Facebook, durante il quale l’utente può ascoltare una quantità illimitata di musica grazie alla pubblicità visiva e simil-radiofonica. Dopo questo periodo, Spotify ha un limite di ascolto di dieci ore al mese.

L’abbonamento “Unlimited” rimuove la pubblicità e i limiti di tempo, mentre l’abbonamento “Premium” introduce ulteriori funzioni come lo streaming con maggiore bitrate (fino a 320kbps), l’accesso offline alla musica e le applicazioni mobili.Per utilizzare Spotify è necessario disporre di un account Facebook, a meno che l’utente non si sia registrato su Spotify prima del 22 settembre 2011. Gli abbonamenti sono disponibili solo agli utenti con carte di credito/debito oppure con un account PayPal residenti in certi Paesi. L’account può essere creato da questo link sfruttando le credenziali Facebook. 

Basta cercare un artista, un album o una traccia e premere ‘play’ per ascoltare online o offline la propria musica preferita, ma non solo. Utilizzare il servizio significa viaggiare alla scoperta di nuove canzoni curiosando tra i brani selezionati dai propri amici, da artisti o da personaggi famosi o, ancora, lasciandosi guidare dalla funzione “radio” di Spotify.

Spotify si caratterizza anche per la forte connotazione social: è possibile condividere brani e playlist su Facebook, Twitter, sul proprio blog o via e-mail per scoprire, gestire e condividere con un solo click la musica con i propri amici.

I tipi di abbonamento sono tre:

  • Spotify free – completamente gratuito, l’account free permette di accedere a milioni di brani musicali in modo semplice e immediato dal desktop del proprio computer. La versione gratuita è supportata da annunci pubblicitari.
  • Spotify unlimited – musica senza limiti e senza interruzioni. Con questo tipo di account l’utente può accedere al servizio senza annunci pubblicitari sottoscrivendo un abbonamento da 4,99 euro al mese
  • Spotify premium – il modo migliore per avere la musica sempre a portata di mano e vivere al meglio l’esperienza Spotify. Con l’account premium è possibile ascoltare brani su tutti i dispositivi mobili e accedere alle proprie playlist anche offline, con una qualità del suono ancora più elevata. Con l’abbonamento mensile da 9,99 euro, la musica sarà disponibile sempre, ovunque e senza interruzioni.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!