Ascoltare musica in streaming legalmente e gratis: ecco due ottime alternative completamente gratuite a Spotify e Deezer | DuoMI e Atraci: canzoni in streaming gratis

 

Spotify e Deezer sono due servizi molto diffusi, apprezzati e conosciuti di streaming musicale. Questi due servizi consentono agli utenti di ascoltare musica su internet in streaming in modo legale e gratuito, a patto di saper sopportare qualche pubblicità non troppo invasiva e qualche limite legato all’account gratuito.

Gli utenti più esigenti, quelli che amano ascoltare musica tutto il giorno e in qualsiasi situazione, possono rimuovere limiti e pubblicità da Spotify e Deezer acquistando account premium a pagamento, che costano circa 10 euro al mese. In questo modo è possibile ascoltare tantissima musica in streaming, anche offline, scaricare MP3 dal web per ascoltarli senza connessione dati e soprattutto si hanno a disposizione alcune funzioni aggiuntive che nella versione gratuita di questi due servizi non sono disponibili.

Sul web, però, esistono tantissimi altri servizi di musica in streaming alternativi a Spotify e Deezer che permettono di ascoltare musica gratis senza pagare nemmeno un centesimo. La cosa interessante è che esistono alternative altrettanto valide rispetto a Spotify e Deezer e sono completamente gratuite da utilizzare, semplicemente gli utenti non le conoscono e quindi difficilmente possono usarle.

Proprio per questo oggi vi segnalo due interessanti servizi alternativi a Spotify e Deezer che vi permettono di ascoltare musica in streaming su internet in modo completamente legale ma soprattutto gratuito. 

Vediamo insieme quali sono questi servizi, cosa offrono e come funzionano queste due alternative completamente gratuite a Spotify e Deezer. 

La prima alternativa che vi propongo da usare al posto di Spotify e Deezer si chiama Atraci.

E’ un servizio completamente gratis per ascoltare musica in streaming su internet. Semplice, veloce, efficace, comodissimo. Se siete alla ricerca di un software che vi permetta di riprodurre tutta la musica che vi pare, senza però scaricare nulla sul PC, allora Atraci fa al caso vostro.

Ma come funziona? Atraci non fa altro che ricercare titoli, artisti e copertine dei brani su iTunes, Last.fm e SoundCloud, per poi avviarne la riproduzione tramite YouTube. Uno strumento estremamente potente, che però funziona solo con connessione internet attiva. E’ tutto gratuito, non servono account premium o altro, ma ovviamente senza connessione a internet il servizio non funziona.

Sul sito di Atraci si può leggere: “Listen instantly to 60 million songs. 100% Free. No Ads. No Sign up. And Legal”.

Il servizio è quindi totalmente gratuito e legale, privo di banner pubblicitari, non richiede un’iscrizione ed è disponibile per le piattaforme Linux, Mac Os e Windows. Sicuramente da provare se state cercando un’alternativa a Spotify e Deezer per ascoltare musica in streaming su internet in modo legale e gratuito.

  • Link: getatraci.net

 

La seconda alternativa che vi propongo ai classici Spotify e Deezer si chiama DuoMI ed è un’applicazione disponibile per smartphone iOS e Androoid. Al momento non mi pare che ci sia una controparte di questo programma per PC Windows o Mac, quindi penso che l’app sia disponibile solo in mobilità. Vediamo cosa fa, a cosa serve e come funziona DuoMI, l’alternativa completamente gratuita a Spotify e Deezer. 

DuoMi è un’alternativa completamente gratuita a Spotify e a tutti i servizi di musica streaming, con possibilità di creare playlist e di salvare offline tutti i brani che volete. Rispetto a Spotify, DuoMi offre addirittura delle funzioni in più, anche se non mancano dei piccoli difetti che però nel complesso non ci faranno rimpiangere l’alternativa a pagamento. Se Spotify costa infatti 9,99€ al mese per avere i brani offline ed evitare le pubblicità, Duomi è completamente gratuita! 

Unico (ma grosso) difetto di DuoMi: attualmente l’app è localizzata solo in cinese e questo renderà difficoltoso capire tutte le funzioni dell’app, ma non vi preoccupate perchè di seguito vi spieghiamo come usare DuoMi per ascoltare musica in streaming gratis al posto Spotify e Deezer. 

DuoMi: interfaccia utente

Duomi si presente con un’interfaccia curata e intuitiva: una volta capito il significato dei vari tasti, usare l’app sarà davvero facile e veloce. Il database musicale di DuoMi è impressionante: oltre ad avere tantissimi brani asiatici, troviamo praticamente tutto quello che è presente su Spotify e anche di più.

DuoMi: le funzioni per l’utente

DuoMi consente di gestire i preferiti, di creare playlist infinite (fino a 3 se non create un account gratuito), di leggere il testo dei brani (che si illumina a tempo, come in un Karaoke), di creare code di riproduzioni, di vedere le tendenze musicali e, addirittura, di riconoscere un brano come fa Shazam. Per molti brani è anche presenta la versione HQ, per un ascolto di altissima qualità. La funzione più interessante è quella del salvataggio offline di tutti i brani: l’utente può scegliere di scaricare qualsiasi brano e ascoltarlo anche senza connessione internet. Quando si salva una canzone, si può scegliere di scaricarla in versione standard (circa 2MB) o in versione HQ, dove presente (circa 10MB).

Come usare DuoMi per ascoltare musica in streaming gratis su Android, iPhone, iPod e iPad

Dal menu principale possiamo cercare un brano (box al centro), creare e gestire una playlist (matita in alto a destra) o accedere al menu (icona in alto a sinistra).

Il menu principale consente anche di (dall’alto in basso relativamente alle icone sotto al box di ricerca):

  • Visualizzare tutti i brani ascoltati su DuoMi (icona della nota musicale di colore verde)
  • Accedere alla musica salvata nell’app Musica dell’iPhone e su DuoMi divisa per artista (icona di una testa grigia)
  • Accedere alla musica salvata nell’app Musica dell’iPhone e su DuoMi divisa per album (icona di una testa grigia)
  • Accedere ai brani scaricati direttamente da DuoMi (icona con freccia grigia che punta verso il basso)
  • Accedere ai brani preferiti (icona del cuore rosso)
  • Visualizzare le eventuali Playlist create (sotto alle Playlist trovate un altro tasto “+” per crearne di nuove velocemente)

Passiamo ora al menu laterale, accessibile clicando sull’icona in alto a sinistra.

Da sinistra verso destra:

  • Accesso alla schermata principale descritta prima (icona delle cuffie)
  • Tendenze musicali (icona con stella), dove è possibile vedere i brani più ascoltati su DuoMi. Se scorrete verso il basso, troverete anche i brani europei
  • Funzione di ricerca (icona lente), dove è possibile trovare artisti, brani o generi e ascoltarli. Questa funzione conserva anche la cronologia delle ricerche passate
  • Visualizzare gli account di altri utenti, con i loro gusti e le loro playlist (icona nota musicale), e accedere all’ascolto delle radio (tutte asiatiche)
  • Classifiche (icona coppa). Scorrendo verso il basso troverete le classifiche di iTunes e quelle dei brani più ascoltati in UK
  • Artisti di tendenza (icona cerchiata). Da questo menu, cliccando sull’ultima scritta in alto a destra (欧美) accederete agli artisti europei e americani.

 

In basso ci sono altre icone: se cliccate su quella di una nota musicale che “vibra” (la terza partendo dall’alto) potete accedere alla funzione “Shazam” che permette di scoprire un brano facendolo ascoltare all’iPhone. Tali brani saranno conservati nella cronologia, accessibile da questa schermata cliccando sull’icona in alto a destra.

Tutte le altre funzioni in basso sono poco utili, tranne quella per creare un account (dopo vedremo come fare). Ricordiamo che senza un account potete creare fino ad un massimo di 3 Playlist. L’account gratuito toglie anche questo limite.

Quando ascoltate un brano appena trovato, potete sfruttare diverse funzioni (da sinistra verso destra):

  • Il cuore consente di aggiungerei brano tra i preferiti
  • La seconda icona consente di aggiungere il brano in una playlist
  • La terza icona consente di salvare offline il brano (scegliendo anche la qualità dove disponibile)
  • download duomi
  • La quarta icona permette di condividere il brano (mancano però i social più utilizzati in Europa, altro piccolo limite dell’app)
  • La quinta icona permette di aggiungere il brano alla coda di riproduzione
  • Quando avviamo un brano, comparirà il nome della canzone, con tanto di artista e album, in basso. Cliccando sulla barra grigia, si aprirà una nuova schermata con la possibilità di vedere a tutto schermo la cover dell’album, di utilizzare tutte le funzioni viste poco fa, di passare al brano successivo o precedente, di attivare la riproduzione infinita, di saltare ad un minuto specifico e di accedere a tutti i brani della coda o dell’album in ascolto.

 

Queste sono le funzioni principali di questa splendida app. Ora non resta che capire come creare gratuitamente un account.

Creare un account gratis su DuoMi

Per creare un account gratuito di DuoMi, andante nuovamente al menu delle opzioni (quello accessibile a sinistra) e cliccate sull’icona delle impostazioni. Da qui cliccate sui tasti evidenziati con la freccia rossa.

Ora inserite la vostra e-mail in alto e una password da almeno 6 cifre in basso, quindi scegliete un nickname.

A questo punto riceverete una e-mail di conferma (controllate anche nella posta indesiderata e in spam): cliccate sul link e tornate all’app. Tornate nelle impostazioni e inserite nick e password scelti in fase di registrazione.

Ora siete pronti ad utilizzare al meglio questa applicazione completamente gratuita.

Bene, direi che è tutto. Vi abbiamo proposto oggi due ottime alternative gratuite a Spotify e Deezer per ascoltare musica in streaming gratis e legalmente. Se conoscete altri servizi simili non dovete fare altro che segnalarli nei commenti.

Buon ascolto!

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • Steve

    ciao potrei avere il link per il download di DuoMi per android?