20 Milioni di Dollari da Samsung per Spot agli Oscar inclusa la foto con il Note 3 di Ellen Degeneres

La notte degli Oscar ha regalato tante sorprese, anche per noi Italiani che abbiamo visto trionfare “La Grande Bellezza” di Sorrentino come miglior film straniero ma la vera vincitrice degli Oscar è stata sicuramente Samsung che con lo scatto più famoso del web, quello postato da Ellen DeGeneres, presentatrice della serata degli Oscar, ha sicuramente battuto tutti i record per via della sua popolarità e delle star incluse in uno scatto che se non fosse per la grandiosa messa in scena di Ellen che ha voluto immortalare questo momento con un bellissimo Galaxy Note 3 Bianco che ha fatto la sua comparsa in pochi secondi dalla tasca della presentatrice e restando sulla scena per alcuni minuti.

Sebbene il siparietto a molti non è sembrato casuale, ecco che oggi si viene a conoscenza dei dettagli dell’accordo tra Abc, che ha trasmesso in esclusiva gli Academy Awards, e Samsung con l’inclusione di alcuni smartphone Galaxy nel programma della serata degli Oscar e lo scatto di Ellen Degeneres è la ciliegina sulla torta di questa strepitosa campagna di marketing di Samsung.

Quindi Samsung in cambio di una cospicua sommetta, si parla di 20 milioni di dollari in pubblicità da mandare in onda durante la diretta della notte degli Oscar, domenica scorsa. A garantire visibilità extra al colosso sudcoreano è stata la mattatrice della serata, Ellen Degeneres, che durante lo show ha più volte usato un Galaxy Note 3 per scattare foto della serata e postarle su Twitter.

La notizia ci giunge dal Wall Street Journal che svela il trucco, e anche se la foto sembra scattata in modo naturale non tutto è andato così. Il contratto prevedeva l’utilizzo di alcuni smartphone Galaxy nella trasmissione e poi è stato lasciato alla presentatrice il compito di scegliere come farlo.

Bhe che dire, sicuramente Samsung è molto brava a sfruttare tutti gli eventi mediatici per pubblicizzare i suoi prodotti ed è capace sempre di innovare anche nel mondo della pubblicità.